miscela Diesel Acqua dall'Università di Colonia


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

nuovo processo per la miscelazione di gasolio acqua

Un gruppo di ricerca presso l'Istituto di Chimica presso l'Università di Colonia ha sviluppato un combustibile diesel di base, acqua e tensioattivi, che ha la notevole proprietà di essere termodinamicamente stabile. Inoltre, il carburante può contenere una percentuale variabile di acqua.

L'idea di miscelazione dell'acqua diesel o benzina per migliorare le prestazioni non è nuova. Risale agli anni di ritardo 70. Tuttavia, la sua applicazione pratica affronta una 2 grandi difficoltà: in primo luogo, la miscela è in forma di emulsione instabile. Il liquido si separa gradualmente in due fasi, che rende memorizzazione difficile. D'altra parte i prezzi e volumi di emulsionante da impiegare economicamente scoraggiano utilizzare larga scala. La scoperta dei ricercatori di Colonia risolve il primo problema. La nuova miscela è stabile, vale a dire che l'acqua rimane perfettamente miscelato con il gasolio.

L'aggiunta di acqua al diesel come un primo risultato in una riduzione delle emissioni di particolato e ossidi di azoto. La riduzione delle emissioni di particolato può raggiungere 85%. Secondo il gruppo di ricerca, è anche la speranza di migliorare l'efficienza del consumo di carburante.

La scoperta del team del professor Reinhard Strey presso l'Università di Colonia riprende l'idea di aggiungere acqua o altri additivi al diesel per migliorare le sue prestazioni. Il punto attuale di sviluppo non ha ancora raggiunto il suo livello ottimale, ed i ricercatori a Colonia, possiamo ancora sperare di fare grandi progressi. La squadra vuole essere più vicini ai partner industriali per accelerare e favorire lo sviluppo di nuovi carburanti.

Scarica la presentazione tecnico-commerciale di Hydrofuel

Stampa e punto informativo dell'Università di Colonia:

Albertus-Magnus-Platz 1, 50923 Koeln, tel. + 49 221 470 2202, 0221 470 Fax
5190, E-mail: Rutzen@uni-koeln.de

http://www.uni-koeln.de/


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *