Pulire tecnologia di recupero di olio pesante


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Il governo del Canada sostiene finanziariamente quindi Petrobank dell'energia e delle risorse Ltd. per lo sviluppo delle Whitesands progetto.

Il progetto prevede, tra l'altro, la realizzazione di un nuovo processo di recupero sabbie bituminose chiamato THAIMD (in punta di inferno Air Injection). Questa tecnologia combina un pozzo di iniezione dell'aria verticale e una produzione pozzo orizzontale. Mentre il pozzo verrà preriscaldata in vapore mediante l'iniezione di aria causerà la combustione
Spontaneous cui calore riduce la viscosità dell'olio. Quindi ci vorrà, secondo il principio di gravità, alla produzione pozzo orizzontale. Questo processo dovrebbe consentire il recupero dei 70 80% a% di olio originariamente presente consentendo parziale recupero del petrolio greggio in situ.

sabbie bituminose del Canada sono una fonte strategica di energia in America del Nord. Tuttavia, la tecnologia attuale produzione in situ richiede il consumo di un volume significativo di gas, acqua dolce o solvente di idrocarburi. Sotto la tecnologia THAIMD, tutto il calore necessario viene generato nel serbatoio anziché essendo introdotto dal vapore generato sulla superficie per mezzo di gas naturale,
costoso processo e, inoltre, produce anidride carbonica.

Petrobank ha acquisito i diritti di proprietà intellettuale della tecnologia THAIMD e 2003 ha ricevuto l'normativo, l'approvazione in 2004 di attuare un progetto pilota per lo sviluppo di questa tecnologia e metterlo alla prova sul campo.

Contatti:
- Petrobank Energia e Resources Ltd., Head Office, 2600, 240 - 4th viale
SW, Calgary, Alberta - Canada T2P 4H4 - tel: + 1 (403) 750 4400, Fax:
1 + (403) 266 5794 - http://www.petrobank.com/
- Christiane Fox, Ufficio del l'onorevole David L. Emerson, ministro
Industria - tel: + 1 (613) 995 9001
fonti:
http://tpc-ptc.ic.gc.ca/epic/internet/intpc-ptc.nsf/fr/hb00426f.html
Editor: Elodie Pinot, Ottawa, sciefran@ambafrance-ca.org


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *