Turbosteamer: il sistema di recupero del calore firmato BMW


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

E 'noto che solo un terzo dell'energia da benzina viene utilizzato, gran parte di essa si perdano attraverso il calore. gestire meglio questo calore è quello di aumentare la potenza riducendo il consumo, vale a dire se il soggetto è sensibile tra tutte le case automobilistiche.

Basato sul principio della macchina a vapore, BMW ha sviluppato una tecnologia chiamata "Turbosteamer" riciclare questa energia termica. Risultati promettenti hanno rivelato un aumento del potere di 13ch e 20Nm mentre il consumo goccia 15 4% su cilindri 1.8l montato su una panchina.

Il principio è abbastanza complessa, ma può essere riassunto schematicamente come segue: un serbatoio di acqua è riscaldata dalla linea di scarico e 550 ° e vapore pressurizzato così ottenuta viene scaricata in un vaso di espansione specifica e sarà successivamente utilizzato per aumentare la pressione nei cilindri, nello spirito di un compressore. In questo modo, più 80% dell'energia termica contenuta nei gas di scarico può essere recuperato.

Questa tecnologia può tuttavia essere applicato solo ai motori a benzina, diesel non forniscono calore sufficiente a renderlo abbastanza efficace.

Il Turbosteamer è il primo risultato preliminare dopo cinque anni di intense ricerche. L'ulteriore sviluppo del concetto deve ora prima concentrarsi sulla riduzione e la semplificazione vari componenti. L'obiettivo di sviluppo a lungo termine del progetto di ricerca è quello di fare una serie di sistemi, BMW ritiene che obiettivo possibile nel prossimo decennio.

Fonte : Caradisiac


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *