Download: La qualità dell'acqua e servizi igienico-sanitari in Francia


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Relazione sulla qualità dell'acqua e servizi igienico-sanitari in Francia Mr. Gérard Miquel, senatore.

Introduzione

Parlamentare rinvii Ufficio Valutazione della funzione di scelte scientifiche e tecnologiche (OPECST) come un barometro dell'opinione pubblica. Essi rivelano le domande, le preoccupazioni dei nostri cittadini. La richiesta della commissione finanze, dell'economia generale e della pianificazione dell'Assemblea nazionale, sul tema "la qualità delle acque e servizi igienico-sanitari in Francia" conferma che l'ambiente e la salute sono diventati grandi temi di riflessione della nostra società in evoluzione.

Quarterback Consiglio rapporti riguardanti questi argomenti, ma la loro eco è in crescita, mostrando che l'Ufficio sta facendo un lavoro prezioso per tentare di fare se non risposte, almeno per quanto neutrale e completo possibile alla luce dei problemi notizie. Questo rapporto è una sintesi di un anno di lavoro, le audizioni e visite in loco, sempre emozionante.

L'acqua, elemento essenziale per la vita, "patrimonio della nazione" (articolo 1er della legge gennaio 3 1992 sull'acqua), è ovviamente una preoccupazione costante di tutti i tempi e tutti i luoghi. Solo le parole (male?) Cambia. Tuttavia, troppo spesso, quando c'è un eccesso o carenza, l'acqua è una questione di vita o di morte: nelle nostre regioni, le preoccupazioni si sono evoluti. In precedenza, abbiamo interrogato la sicurezza o la potabilità dell'acqua, ora ci sono preoccupazioni per la loro qualità. A priori, tuttavia, la situazione è rassicurante. L'acqua distribuita al rubinetto è buona, e le francesi sono in una grande maggioranza soddisfatta con l'acqua fornita a loro.



Tuttavia, la preoccupazione è cresciuta e contenzioso si moltiplicano. Le domande di rito circa il gusto e pietra calcarea, l'accreditamento che colpisce, oggi aggiunti i timori legati all'inquinamento agricolo o la minaccia di attacchi biologici. Dietro la semplice domanda si trova la comprensione dei rischi legati alla sicurezza alimentare. Acqua, vitale, è un buon fragile che si concentrano i timori del mondo.

E 'questo il timore giustificato? Nella nostra società dei consumi, marketing, pubblicità, media, dando un'eco nazionale un incidente locale e guardando sensazionale, contribuire a formare le opinioni e indurre comportamenti. La paura è una nicchia e inghiottito molto per vendere carta, filtri o bottiglie. Molte di queste reazioni sono eccessive o irrazionali, ma dobbiamo considerare questa preoccupazione come un dato di fatto, quasi una determinata politica.

Su tali temi, che uniscono tecnica e politica, che si rivolgono a consumatori e dei cittadini, l'Agenzia sembra essere un luogo privilegiato per lo scambio e l'analisi. Tre ragioni possono giustificare il suo coinvolgimento:

- Il contraddittorio in attesa del parere, come evidenziato da questo curioso sondaggio: i francesi hanno poca fiducia nel governo per informarli sulla sicurezza alimentare, ma alla domanda "chi dovrebbe informare? "Si rivolgono alle stesse autorità. Così, l'opinione condanna e chiamate contemporaneamente. Il Consiglio, nel cuore delle istituzioni, ma i margini di battibecchi politici, può trovare il suo posto in questo sistema;

- L'ascolto di politici locali, in particolare i sindaci. La gestione dell'acqua è di competenza delle autorità locali ... Essi sono in prima linea nella manutenzione e l'efficienza delle reti di distribuzione e di servizi igienico-sanitari, ma anche per gli incidenti. Tuttavia, se esposti a politici, legali, i media, i sindaci non sono sempre ben armati per affrontare le avversità e le domande dal loro concitoye. Che soddisfano un contatto che teme per la sua salute, un avversario che evoca il rischio di cancro e anche, come abbiamo sentito durante questa missione, "genocidio acqua." L'acqua è anche una scienza che si riferisce alla conoscenza, acronimi, inaccessibili a molti, tra cui la maggior eletto.

Il Consiglio voleva lavorare per loro. Questo rapporto è stato inizialmente progettato come strumento di informazione, uno strumento didattico per i rappresentanti eletti.

- L'ambizione di una visione prospettica. Informazioni su acqua è abbondante, anche sovrabbondante. Ma quest'anno lo studio pensando che a volte mancava di benchmark, direzioni strategiche. Anche se le tecniche di trattamento sono al livello più alto, sembra che Francia Offerte
21e secolo a questo tema cruciale della gestione e della qualità delle acque con
strutture e mentalità di 19e secolo, aggrappandosi all'immagine delle fontane
villaggio in cui l'acqua era pura e libera ...

Le riforme appaiono inevitabili. A tutti i livelli e in tutti i settori (agricoltura, strutture di gestione, servizi di monitoraggio ...). Ma se
sono richieste scelte, a volte manca il coraggio di imporre la ... Tuttavia, le condizioni sembrano maturi per prendere.

L'ansia, pressione ambientale, la politica europea, il diritto di sperimentare sono tutti fattori di mobilitazione. Questa relazione, che vuole educativo e lungimirante, si inserisce in questo contesto ed è una espressione di questo dibattito pubblico.


Scarica il file (un abbonamento alla newsletter può essere richiesto): La qualità dell'acqua e servizi igienico-sanitari in Francia

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *