Download: Manuale giardino urbano


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

La guida giardino urbano. pagine 242, 24.2 MB .pdf

Prefazione

Giardini, come molte altre buone idee altrove, hanno il dono di crescere nei luoghi più inaspettati. La mia prima esperienza come giardiniere urbano era a Bruxelles, Belgio, su un tetto piano, senza barriere di sicurezza. Anche se il mio obiettivo principale era quello di coltivare pomodori in vaso, il mio obiettivo secondario era di non finire in gazpacho sul marciapiede cinque piani sotto. Ora 15 anni più tardi, sto ancora imparando di giardinaggio, ma questa volta, in modo sicuro, i piedi sulla terra ferma in un orto 2000 piedi quadrati nella periferia di Portland, Maine.



Questo orto sul tetto del mio palazzo a Bruxelles non ha fornito molto di metterci nel dente, ma ha suscitato il mio appetito per uno stile di vita diverso per la mia famiglia e me stesso, dove il buon cibo e giardinaggio erano essenziali. Ho cominciato a seminare i semi della mia nuova vita leggendo la bella vita, Helen e Scott Nearing, un libro che tratta l'arte di vivere fuori della terra in una fattoria sulla costa del Maine.

Questo libro mi ha permesso di riconnettersi con le mie radici, letteralmente e figurativamente. Ma più di questo, mi ha aiutato ad allargare la mia visione di ciò che può essere coltivata proprio all'interno dei confini
generosa della sua terra e del suo clima. E come ogni buon libro, ma anche mi ha portato alla scoperta di altri autori, tra cui Eliot Coleman, un agricoltore biologico da Maine che all'epoca stava cercando di estendere la stagione coltivabili attraverso tecniche innovative. Ispirato da questi
esperienze, mi sono trasferito nel Maine, dove ho iniziato la coltivazione di ortaggi e sono riuscito a ottenere una produzione per tutto l'anno.

Ora, un po 'più di dieci anni più tardi, i giardini degli argomenti a favore sono più forti che mai a causa delle crescenti preoccupazioni per la salute, i cambiamenti climatici, il cibo e la sicurezza economica. Secondo l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura, dobbiamo aumentare la produzione alimentare globale per 70 40% nei prossimi anni ain monitorare la crescita della popolazione. E 'chiaro che per rispondere a questa DEI, ci sarà ridefinire dove i giardini possono essere piantati e da chi.

giardini urbani hanno il potenziale per svolgere un ruolo importante nella produzione di energia urbana, ma solo se sono dati la possibilità. L'anno scorso ho avuto il grande piacere di contattare Josée e Michel, e di unire la loro campagna per salvare il loro giardino di fronte alla loro casa. Dal momento in cui ho visto il loro magniique giardino su Facebook, sapevo che questo giardino è stato importante, ma non avevo idea di come sarebbe diventato. La mia prima reazione è stata di fare clic su "Mi piace" sotto la foto su Facebook. Due settimane più tardi, ho imparato che il loro giardino era in pericolo; cliccare su "mi piace" non era per salvare i sufi.

Nel corso delle settimane successive, che erano emozionante, abbiamo chiamato insieme migliaia di giardinieri di tutto il mondo che chiedono per il loro supporto, e la loro risposta è stata straordinaria. Anche se alcuni funzionari comunali di Drummondville erano contro il giardino di Josée e Michel, il mondo era a suo favore. E 'stato incoraggiante vedere che potrebbe realizzare un gruppo di persone unite per la stessa causa.

La lotta per l'orto e Josée Michel è finita, ma la lotta per giardini urbani è solo all'inizio. Una chiave per i giardini sono parte della soluzione è l'istruzione.

Dobbiamo insegnare ai nostri funzionari eletti perché i giardini sono essenziali per le comunità vitali e sostenibili. Inoltre, dobbiamo anche imparare e ispirare più persone a coltivare il loro giardino. Questo libro raggiunge entrambi gli obiettivi.

Se avete il pollice verde o no, sono sicuro che gli autori ti insegnano molte cose. Le idee chiave alla base di questo libro sono la speranza e il senso di comunità. La nostra capacità di agire insieme ci permetterà di affrontare la principale DEIS globale.

In effetti, la "bella vita" è più facile e più vicino di quanto pensiamo che sia facile come piantare un seme e il più vicino il nostro giardino. Quest'anno, impegniamoci a vivere questa esperienza e condividerla con gli altri.


Scarica il file (un abbonamento alla newsletter può essere richiesto): guida giardino urbano

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *