Il monitoraggio del volume dei rifiuti domestici in Francia anni 4


Condividi questo articolo con i tuoi amici:



Mentre molte associazioni politiche e le altre non si fermano a riflettere e recogiter sull'ambiente, dall'altro, agire in modo più discreto ogni giorno per anni.

E 'il caso di forum membri A2E, che accuratamente selezionati e pesati i propri rifiuti per mese dal 2004. Questo mentre, per il momento, nulla obbliga i francesi per ordinare rigorosamente rifiuti (in alcune zone non a tutti ...)!

Così abbiamo un documento esclusivo e molto interessante dare 4 anni di evoluzione del peso dei rifiuti domestici e questo 9 per i diversi tipi di rifiuti.

cernita e volume dei rifiuti Francia

Rifiuti che ci raccontano le abitudini di consumo di una casa, ma anche l'evoluzione della società dei consumi con precisione!

Una certezza dopo alcune analisi: nonostante Grenelles, conferenze e ambientalisti discorso di tutti i tipi (di moda a quello che sembra), i fatti, non sta andando nella direzione giusta: ci sono sempre di più i rifiuti! In particolare, nella casa di A2E fa esattamente 5,28 kg di rifiuti al mese di ottobre 2008 2004 nel mese di ottobre!

evoluzione dei rifiuti in Francia

Eppure, il "focus A2E" è una casa di coscienza: comprano in modo ragionevole, prestano attenzione agli imballaggi e la loro massa di rifiuti pro capite è superiore di 50% rispetto alla media nazionale francese!

Deploriamo che l'progession più forte viene registrata da plastica e spot pubblicitari ...

Cosa concludere? Non molto positivo, tranne che, nonostante i discorsi, la società econologica non è davvero per il domani ... Sarà interessante rifare un'analisi di queste cifre nei mesi 6, a metà 2009! Questa analisi consentirà di dire se la crisi economica esiste e se il suo impatto è "positivo" sul volume dei rifiuti!

Visualizza tutte le curve, i rifiuti dei rifiuti, fare un po 'di analisi e discutere con A2E, fare riferimento a questo argomento: cambiamenti nel peso dei rifiuti in Francia dal 2004.


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *