Svezia senza petrolio?


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Svezia vuole essere il primo al mondo ad eliminare completamente l'olio come combustibile, concentrandosi su fonti di energia rinnovabili.

"La nostra dipendenza dal petrolio dovrebbe concludersi con 2020", ha dichiarato il ministro dello sviluppo sostenibile, Mona Sahlin. Il progetto per fare della Svezia uno stato senza petrolio è guidato da un consorzio di industriali, accademici, agricoltori, fabbricanti di automobili, dipendenti pubblici e altri. Faranno rapporto al parlamento svedese tra qualche mese.

Il parlamento svedese ha affermato che il progetto di sostituire i combustibili fossili con forme di energia rinnovabile era essenziale per ragioni ambientali ed economiche. "Liberare il nostro paese dai combustibili fossili ci porterebbe enormi benefici, iniziando con la riduzione dell'impatto delle fluttuazioni del prezzo del petrolio, che sono triplicate da 1996", ha affermato Sahlin.

Il ministro ha detto che la Svezia dovrebbe attuare le seguenti misure: sgravi fiscali per la conversione in combustibili diversi dal petrolio; maggiore uso di energie rinnovabili; introduzione di misure aggiuntive per i carburanti rinnovabili; maggiori investimenti per lo sviluppo di una "società rinnovabile"; e continui investimenti nel teleriscaldamento (solitamente geotermico o biomassa).


Per saperne di più


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *