La Svezia ha un treno che corre a biogas


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

La Svezia è in procinto di diventare il primo paese ad introdurre un treno passeggeri in esecuzione esclusivamente sulla produzione di biogas.

Sviluppato da Svensk Biogas ad un prezzo di dieci milioni di corone (1,08 milioni), ci si aspetta il treno per entrare in servizio nel mese di settembre; allora sarà trasportare fino a 54 passeggeri lungo la costa orientale della Svezia, tra il Linköping e Västervik.

Il biogas viene prodotto quando i batteri, in assenza di ossigeno, provocano la decomposizione della materia organica, un processo noto come la digestione anaerobica. Biogas è una miscela di metano e biossido di carbonio, che è un combustibile rinnovabile prodotta dal trattamento dei rifiuti. Quasi tutti i materiali organici possono essere utilizzati - il processo naturale si trova nel tratto digestivo, paludi, discariche, fosse settiche e la tundra artica, una regione del Polo Nord privo di alberi, tra la calotta di ghiaccio e della vegetazione arborea e caratterizzato da terreno ghiacciato e vegetazione bassa.

Il treno, che può viaggiare a circa 600 chilometri con il serbatoio pieno, ha una velocità massima di 130 chilometri all'ora.

La Svezia ha già 779 biogas autobus e più di vetture 4.500 che utilizzano un carburante composto da una miscela di benzina e biogas o gas naturale.

Fonte: Notiziario CORDIS, 07 / 07 / 2005 a 12h21


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *