La sesta estinzione di massa

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

La storia della vita sulla Terra mostra cinque estinzioni di massa, i risultati di catastrofi naturali. I biologi riferiscono a questo momento il verificarsi di una sesta onda di estinzione, il risultato dell'azione umana.

Tassonomisti hanno già descritto quasi due milioni di specie. Infatti, in numero variabile, stima 5 100 a milioni. 90 al 99% delle specie sono esistiti sulla terra sono estinti. La stragrande maggioranza è passato attraverso un normale processo di estinzione delle specie a causa della durata limitata della esistenza biologica della stessa. Questo periodo varia da un milione di anni nei mammiferi, undici milioni di anni nel caso di alcuni invertebrati marini. Al di là del solito sfondo estinzione, la fauna sperimentato cinque estinzioni di massa, durante i quali al 50 95% delle specie esistenti scomparso poi in un storicamente breve periodo di tempo.

Secondo molti esperti, una sesta onda di estinzione è in corso, sotto l'effetto di cambiamenti climatici e ambientali, nonché la scomparsa degli habitat locali. Sulla base del tasso medio attuale estinzione delle specie 40 quotidiano, 16.000 anni 96% scompaiono specie animali contemporanei, così come durante il periodo di disastrosa estinzione del Permiano. Gli scienziati stimano che la vita delle specie tra mammiferi e uccelli contemporanei è ora a 100 1000 volte inferiore a quello delle forme fossili: sarebbe ormai anni 10.000. E se immobiliare ha continuato ad essere distrutti allo stesso tasso, la vita di queste specie sarebbe più che 200 400 in anni.

Fonte : 2004 © Centro Internazionale per la Ricerca Scientifica

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *