Backyard paglia terra pigro

Did67 Lazy Potager: giardinaggio senza sforzo con il fieno


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Le Potager du Sloth: giardino senza sforzi con il fieno. Hay: un super-materiale "in 4 1"

DR foto: Didier Helmstetter.



Foto introduttiva: le verdure coltivate nel terreno non hanno mai funzionato - nessuna vanga, nessun piccone, nessuna zappa, nessuna grelinette ... E naturalmente, senza usare un timone!

L'uso di fieno, invece di altri materiali (paglia, compost, corteccia, foglie ...), è la chiave al dispositivo. Esso svolge un ruolo critico 4, permettendo il giardiniere per oziare.

In primo luogo, come qualsiasi copertura opaca (se lo spessore è sufficiente), blocca le infestanti annuali che germinano più. Non c'è bisogno di zappa o disegnare.

In secondo luogo, mantiene un'intensa vita biologica nel suolo, compresi i lombrichi (specialmente quelli del gruppo di "vermi anecici" che scavano gallerie verticali). Saranno numerosi e molto attivi perché ben nutriti. Di fatto, si tratta di un'intera armata di organizzazioni che lavorano per "lavorare" e costruire il suolo. Questa attività si traduce nella secrezione di glus. Attiva un processo di "aggradamento" del suolo (l'opposto di "degrado"). Così, naturalmente, senza alcun lavoro, questo porta, in pochi mesi, a un terreno "che viene presentato come couscous". Non c'è bisogno di scavare o passare la grelinette. "E soprattutto, non usare un timone, che massacra i vermi distruggendoli! "

Lombrichi e paglia
In "graffiare" un po ', i vermi sono ovunque, sotto la copertura che nutre e protegge ...
fusioni
I "humus" sono indicazioni di intensa attività di un gruppo di vermi - vermi "anecic" che sono il vero giardiniere aiutante, quelli che scavano gallerie verticali ... Per non "da e per"!

Inoltre, la copertura fornisce protezione del suolo e dei suoi organismi contro l'aggressione: i "grumi" (aggregati) che la forma non sono degradati dall'impatto delle gocce di pioggia; anche sotto violente tempeste, e nonostante la pendenza, non ha alcuna traccia di erosione, nessuna particella sottile portata via; la fertilità rimane. Protetto dal vento e dal sole, il terreno è mantenuto umido favorendo l'attività degli organismi e la crescita delle piante. Non c'è bisogno di erba in modo che il terreno rimanga sciolto e arioso.

Infine, la decomposizione del fieno fornisce al terreno, e quindi alle piante, tutti i nutrienti essenziali per la loro crescita. E non solo i pochi elementi "principali" (il famoso NPK) che portiamo con i fertilizzanti. Questi elementi sono stati presi dal pascolo durante la crescita dell'erba, che ha assorbito tutto ciò di cui una pianta ha bisogno. Il fieno è quindi anche un "fertilizzante organico molto completo", a lenta cessione poiché deve essere prima decomposto, che viene fatto naturalmente in base al tasso di crescita delle piante (gli organismi del suolo che si occupano di seguire anche il ritmo delle stagioni). Non c'è bisogno di fertilizzare! Anche il concime ", che è solo ciò che rimane del fieno quando ha attraversato il tratto digestivo degli animali, che ne hanno tratto i nutrienti, mescolato con la paglia, ancora più povero," è senza interesse!

casa lattuga più di orto biologico
Lattuga coltivato senza lavorazione del terreno senza fecondazione, senza alcun trattamento ... super!

Questo è, in sintesi, le "sorgenti naturali" su cui si basa questo approccio ... E questo spiega perché i risultati sono così spettacolari.

Va notato che la paglia (tranne che per utilizzare la paglia "biologico") contiene residui di varia trattamento subito dal cereali, tra cui fungicidi spesso atomizzate poche settimane prima del raccolto accorciatori, erbicidi, mentre il il fieno proveniente da pascoli naturali non è stato, di regola, trattato. "Un motivo in più per favorire il fieno anziché la paglia! " ...

Ultima sorpresa: "Va anche notato che questo modo di lavorare funziona molto meglio e più velocemente installando un orto in un prato o in erba o addirittura in una terra incolta". In un giardino "classico", il terreno è stato preso a pugni e in parte avvelenato anecic popolazione ad essere bassa o inesistente in caso di uso pesante del timone, concimi minerali e alcuni pesticidi anche "organici" (rame , comunemente usato in "organico", è un veleno per suolo, vermi, funghi, micorrize, è fissato lì). Nel caso di un tale terreno, sarà necessario perseverare a volte una mezza dozzina di anni prima che i meccanismi naturali riprendano il vertice! In un prato, sarà sufficiente dei mesi 6 o dell'anno 1 in modo che tutto sia "top"!


Bonus: il video che presenta il Didier Sillon'netprogettazione di utensili di piccole dimensioni (con l'aiuto dei membri Sito di forum econology) Per tagliare il fieno per terra

Altro:

Monitoraggio lavori sul giardino di Didier H. da 2014

Introduzione al Kitchen Garden Sloth

commenti Facebook

45 commenta "L'orto di Lazy Did67: giardinaggio senza fatica con il fieno"

    1. Una volta installato, il convolvolo è davvero un problema. In "giardinaggio classico" come nel mio modo di fare le cose. Anche l'erbicida altamente controverso del marchio controverso promette la sua eliminazione. Puoi provare, ma tornerà!
      Il meglio, quando puoi: lasciare un prato non "inquinato", senza convolvolo, e non installare (con l'acquisto o lo scambio di piante).
      Da parte mia, metà del giardino è incontaminata e un'altra metà è un vecchio giardino, ancora una volta prateria, "moderatamente" contaminata. Mentre risparmio un sacco di lavoro, dedico alcuni minuti al giorno a strapparlo via, il più profondamente possibile. In due o tre anni, è esaurito dopo aver "bonzaïsé". Finché non si dà mai una possibilità: non appena ci sono le foglie, il rizoma viene "ricaricato" in energia.
      Il soggetto viene avvicinato più volte in econolgie: https://www.econologie.com/forums/agriculture/jardiner-plus-que-bio-en-semis-direct-sans-fatigue-t13846.html [usa "bindweed" nel motore di ricerca interno del sito]
      The Lazy Gardener

      1. Ciao
        Quando e come acqua nel pacciame permanente?
        Sono nuovo e ho trovato queste informazioni indicano che per la maggior parte delle piante non è consigliabile bagnare le foglie
        C'è un video su questo argomento per favore?

    1. A mia conoscenza, questo non è la regione o il tempo di gioco.
      Il metodo è efficace solo contro le infestanti annuali, che vengono rigenerate ogni anno. E questo a due condizioni: a) mantenere uno strato in modo permanente, da un'estremità all'altra dell'anno; b) mantenere uno strato abbastanza spesso da "bloccare" la luce (ho messo circa venti cm di fieno confezionati in tarda autunno o molto presto all'inverno, non è contro le erbacce "perenni" , che sopravvivono sottoterra da un anno all'altro, in primavera producono scarichi, da riserve accumulate in un organo: rizoma, tubercolo, ceppo ... Quelli, li strappo. scioglie dopo un anno di copertura, strappiamo l'erba, le sue radici, il suo organo sotterraneo senza difficoltà (eccetto il convolvolo!) e anche le piante perenni regrediscono molto velocemente.
      Infine, per essere completo, non bisogna cercare la perfezione: la prima domanda da porsi è "Fa male al mio giardino? ". Lascio sempre le erbacce alle parti non occupate da verdure: producono biomassa che nutre i miei vermi; mantengono gli organismi viventi nel suolo attraverso la secrezione delle radici nella "biosfera". Perché stanchi di seminare il letame verde?
      The Lazy Gardener

  1. Ciao, nel prato come si mette in cultura, ma non abbastanza da fieno o si semina nel fieno e non nel terreno ???? Io non ne so molto. grazie

    1. Nel prato, il primo anno, non semino. Io stoppia, copro con uno spesso strato di fieno e pianto (piante allevate in secchi), anche se il terreno è "duro" ... E strappo alcune "perenni", che bucheranno questo. Circa 6 mesi dopo, non c'è traccia di "erbe". In autunno o l'anno dopo, posso seminare senza problemi con i miei solchi ...
      Ma è sempre meglio seminare nel terreno, nei solchi. Poiché il fieno è lì anche per "bloccare" la germinazione delle annuali, bloccherà la germinazione di ciò che semini - non fa la differenza! Quindi devi aprire i solchi, in modo che la luce arrivi a terra e semina lì, dal secondo anno così.
      Si capisce che non sono stato possibile spiegare tutto in un unico articolo. Vi invito a seguire il econology, dove è meglio spiegata nelle pagine 140!
      Didier, il Lazy Gardener.

  2. I pratica un po 'così; un po 'di lavorazione del terreno e un sacco di pacciamatura (fieno, falciare ...).
    Sono d'accordo con Didier, ma io 2 problemi:
    Blackbirds che interrompono sistematicamente il mio pacciame ... e le piantine con! (Ho messo più fieno, più mi merli). Come cacciare merli?
    Moles che sono banchettando lombrichi e trasformano le montagne russe campo ... tagliando alcune piante sulla loro strada. (I trappola una decina ogni anno, ma si tratta sempre).
    Diventa un grosso problema, al punto in cui penso che temporaneamente fermo pacciamatura.
    Ho anche una invasione di terra di formiche e afidi radici nella mia serra da 2 anni, ma non credo che è legato alla pacciamatura. Come sbarazzarsi?
    ... Ma non i suoi piccoli problemi!

    1. Siamo spiacenti, avevo zapped al momento:
      - Ho lo stesso problema con i merli; sono attratti dai vermi "di epigee" (superficie), un piatto di scelta per loro; Tendo le reti anti-uccello sopra le piantine; per le piante più sviluppate, non fa più alcun danno ...
      - Non pensavo che le talpe possono raggiungere tale sviluppo e diventare parassiti; essi sono infatti attratti; possono tagliare le radici nel loro percorso, ma non fare lo stesso danno come arvicole terra o ratti taupiers, io di massa; e io trappola ...
      - Anch'io ho avuto, quest'anno, radici di formiche e afidi (penso che sottoterra come fanno sulle piante, le formiche "crescono" e afidano il latte); Lo metto sul conto dello squilibrio creato dall'eccesso di piogge all'inizio dell'estate, il terreno troppo freddo e l'assenza di ogni pieno di ausiliari quest'anno ... La serra è un "sistema complesso", più artificialised. Non ne ho ancora uno, ma ci sto pensando ...

    2. ciao per merli ho messo il metallo trasparente, no, scherzo, ho messo rete metallica con una maglia X 75 100 mm ho messo sul pavimento. Ho trapiantato le crepe. se ho seminato vado di tanto in tanto e corro le lenzuola, se necessario. per le talpe prendere una ciotola di seppellire bordo arrotondato in modo che questo bordo è a filo con la terra, mettere l'acqua 5cm in modo che la talpa imparare a nuotare, e soprattutto intorno acqua di pozzo. attrae l'umidità ad attrarre talpe. per afidi io uso un sacco di sapone nero assenzio infusione + e anche pomodoro letame (foglie o germogli) Sono più di compost heap in un angolo del giardino ho messo tutto tra le piante o le verdure e la natura fa il resto a che serve pneumatici
      in 2016 Ho usato acqua 400l, compresi gli spray

  3. Per un paio di settimane ho iniziato l'avvio di un orto pigro, vedi: https://www.econologie.com/forums/agriculture/comment-commencer-un-potager-du-paresseux-les-etapes-et-conseils-t14895.html

    Penso che possiamo aggiungere un effetto 5th (indirettamente incluso nel termine "protezione" nella lista 3ieme Didier ma penso che meriti un chiarimento): è l'effetto della protezione termica!

    In effeti; più che la paglia utilizzata in permacultura, un bel fieno coperta protegge termicamente il terreno: Ho notato ogni volta che mi calo il compostaggio cibo la sera sotto lo strato di fieno, ci sono pochi gradi di differenza di temperatura! Così che detta temperatura elevata detto significativa attività biologica!

    Vedo uno svantaggio: in caso di "contaminazione", i "parassiti" (in senso lato) non possono essere completamente uccisi dal gelo in inverno!
    Il pensiero popolare (forse falso ???) afferma che dopo un buon inverno freddo, il terreno è "decontaminato" ...

    1. Tutto dipenderà dalla durata dell'episodio freddo ... Questo "attenua" le variazioni di temperatura. Ma dopo 15 giorni di - 10 °, questo non impedirà di pulire ... Per contro, a - 15 ° stealth una o due notti, avrà molto meno effetti ...
      L'isolamento rallenterà l'aumento della temperatura del suolo in primavera o alla fine dell'inverno. Sarà piuttosto un difetto. Sarà coltivare la pazienza, prima della semina o alla piantagione. cicli biologici sono lunghi ... La mia esperienza, ad eccezione di quest'anno! è che la tendenza a recuperare il ritardo di pus poi una forte crescita ... Una sfumatura, naturalmente, a seconda della cultura ... Per i primi ravanelli, potremmo dover attendere ...

      1. Ciao Didier e grazie per aver condiviso la tua esperienza. Attualmente, sono un giardiniere che pratica un sistema piuttosto "biointensivo" ma non sono soddisfatto. Mi trasferisco quest'inverno, che mi dà la possibilità di ripartire da zero e il tuo sistema mi attrae molto. Riguardo alla primavera, che era uno dei miei freni precisamente. Pensi che sarebbe possibile e redditizio rimuovere il pacciame a febbraio e marzo per riscaldare il terreno ed evitare la crescita? Come "professionista", non posso permettermi un ritardo, e non voglio coprire la mia serra da giardino per superare questo ritardo ...
        In alternativa, utilizzare il telo nero su pacciamatura, sarebbe efficace per aumentare la temperatura?
        grazie,
        giuliano

    1. No no Dobbiamo "coltivare la pigrizia", ​​quindi fare il meno possibile. Lì, le erbe verranno rallentate, le foglie si guasteranno, il moncone rimane. Vai oltre! Senza luce, non tornerà. Se metti abbastanza spesso, non perforerà.
      Solo perenne si romperà (tarassaco, acetosa, cardo, piantaggine, convolvolo è lì ...). Ti porta, il primo anno del strappare il più delicatamente possibile tramite e fieno, cercando di ottenere le radici o rizomi o bulbi (a seconda della pianta).
      cordialmente
      Did67

  4. Buonasera,
    Ho un orto biologico ,, così io lavoro con Grelinette volevo sapere se ho dovuto togliere le erbacce prima di mettere il fieno, sto già facendo la stessa cosa, con la paglia.
    Merci de votre réponse
    Jeanne

    1. Si è fatto cadere il Grelinette anche ... Nella migliore delle ipotesi, è inutile. Nel peggiore dei casi, è un po 'pericoloso (a meno che la vanga certamente, di gran lunga inferiore al timone, ovviamente) ...
      cordialmente
      Did67

  5. Didier Ciao, Grazie per aver condiviso la tua conoscenza, si mette solo la luce per libero, o semplicemente tu solo parlare.
    È passato un anno da quando pensavo di cambiare la mia vita, per motivi personali, e quindi diventare un giardiniere di mercato e vendere anche "derivati" delle mie coltivazioni. per un anno guardo tutti i video che hanno attrazione per la permacultura, e faccio un'osservazione triste e rassicurante: triste perché tu sei l'unico in Francia (guardo solo i video francesi) a esporre in modo scientifico (da parte del tuo lavoro come agronomo) l'operazione di un seminterrato e rassicurante perché hai osato farlo e finalmente possiamo imparare. Quindi penso di poter dire che in termini di permacultura (un po 'obsoleto nel nostro contesto) sei senza dubbio l'insegnante più perfetto. Potresti non avere l'esperienza di piantagioni associate o di altre piantagioni, ma le basi di un seminterrato perfetto sono state portate alla luce solo da te scientificamente.
    Tutti gli amanti della permacultura vedranno Damiens Dekarts e altre belle persone che
    una certa esperienza di permacultura e noi (gli appassionati) stanno sognando. Fanno venire voglia di provare ... ma ci danno la spiegazione scientifica di come arrivare: diventare lombrico allevatore e si sviluppano micelio. grolinette finito o altre assurdità come opinioni tra coloro che sostengono permaculteurs. Senza di voi l'unguento, ma grazie, vorrei dire solo una cosa: il concetto di permacultura è stato 1928 in Giappone (per credere internet), ma il vero punto di forza di questo regista permacultura, il primo che evidenziato fondamentale per lì (vermi allevatore) è un Didier67 chiamato in 2016, con fieno ... ti vedo troppo umile per dirlo pubblicamente, ma riflettendoci, penso che sia come si endossiez i costumi reali che davvero meritano: inventore del econology. è semplicemente la forma era la più perfetta di permacultura .... Permacultura econologic base.
    Didier Per tutto questo, grazie, in nome dell'umanità, vi ringrazio doppiamente.
    Firmato un uomo che ha finalmente le risposte alle sue domande.

  6. Ciao Didier. Abile da sempre del giardino più che naturale. Non sono mai stato trattato comunque. Un po 'troppo poco per me. Condivido il mio giardino con "erbacce" improvvisamente alzo il passaggio di molteplici papillioni con la piantaggine e sono lieto di vedere il feed chardonnerais su alcuni cardi lascio loro .la pulizia miei animali (capre conigli) diretto al giardino senza utilizzare il compost, e tutti i residui d'erba estate sopra .I 'VE non tornare mai più la mia terra. ( ogni sorta non jaurais forzare) passo sulle osservazioni dei miei vicini di casa ha il vecchio, in 5h opaco essendo il diserbo di un giardino già nichel per un ritorno a terra fino a quando il Jurasic e il processo deve essere vicino a tutti l'evento Li ho spesso picchiati con verdure più belle.
    E questa estate ho scoperto i tuoi video, una rivelazione per me. Infine, la spiegazione scientifica è che sculacciato nel mio giardino senza sapere. Così quest'anno ho fatto le cose per bene. 20 cm buon fieno attraverso il giardino. Ho ancora conservato il letame degli animali per i carciofi e rabarbaro.
    Me rimane il serre? Anche nel settore dei servizi, ho ancora mangiare pomodori, peperoni e lattuga.
    Hay anche? Ho ancora un buon livello di tappeto erboso di estate. Deve irrigazione a premere il fieno? In inverno la serra è .il terraferma vuoto e di attesa per la primavera ....

    nota personale, ho la mia fragola paglia con la felce in legno a terra, un paradiso per i lombrichi.

    1. Mi dispiace, ho appena saltato questa discussione.
      Non arroserais serra. Mantenere il più fieno secco. Fare le verdure non bagnato. I arroserais piante solo a goccia a goccia, sotto il fieno davanti ad ogni pianta di pomodoro, melanzane, ecc ...
      Ma io uso rotoballe, che ho tenuto. Hay è così compatto e il resto se abbiamo attentamente luogo senza ventilazione.
      Per il fieno sciolto, ho tasserais nel miglior modo possibile, battendo con una forchetta, o avanzando su due assi su cui Cammino ...
      Ma non ho ancora una serra, quindi non posso "garantire" - uso il condizionale ...

  7. Buonasera,
    Grazie per tutti questi commenti ... ho scoperto e confermato quello che ho praticato più o meno bene, in modo che mi aiuterà.
    Non vedo l'ora la risposta di commentare Stéphanie di 16 / 11 per serra. Ho uno troppo, e anche pomodori ma è vero, in altri anni rimane terra vuota e asciutta.
    Ho intenzione di affrontare me per estendere il fieno in tutto il mondo. Una piccola speranza di soffocare trifoglio invadere il mio giardino da 3 anni.
    grazie,
    Fatima

  8. Buongiorno,
    Quest'anno realizzerò "un orto pigro", guardo tutti i tuoi video e trovo questo meraviglioso giardinaggio. Ho una domanda sulle lumache. Il mio giardino è infestato Nonostante le trappole della birra, e il raccolto di lumache ogni notte. Come stai? Hai una buona idea?
    Un grand merci
    Veronica

  9. Con quale entusiasmo che ti trovo io sono a Perpignan, lo farò.
    In questo contesto il Sud, il sole e disidratazione, come gestire l'umidità necessaria .Merci la risposta e la tua conoscenza

    1. Non sostengo l'umidità - nel senso di umidità. Le mie verdure sono esposti la luce del sole, questo giardino in pendenza a ovest e sul lato sud (ho una siepe a nord). Mentre in intensità Perpignan può essere un po 'più alto, non credo che sia un grosso problema, a condizione che il terreno rimane umido.
      E lì, la copertura permanente del terreno giocherà il suo ruolo, mantenendo il terreno umido e proteggendo le riserve idriche (entro certi limiti, in 2015, anno di siccità con noi, metto "drop-in" "le piante consumano acqua e anche con i sistemi di copertura del suolo, succede che la riserva alla fine svuota, poiché il serbatoio dell'auto più economica finirà per essere vuoto se si rotola senza mai fare il pieno, nessun "miracolo" possibile).
      Viene aggiunta la presenza di funghi (vedi video su Youtube lo stesso): https://www.youtube.com/watch?v=69HMVyFelkI
      - funghi hanno una "forza" di estrazione dell'acqua di circa volte 6 quella dei nostri impianti (le nostre piante raggiungono un'aspirazione di circa 15 bar; funghi circa 90; detentore del record fungo del mondo più di 900!
      - "immagazzinano" l'acqua nei loro filamenti
      - quindi l 'associazione "funghi - radici", chiamata mycorhize, conferisce una capacità di estrazione e notevole ritenzione dell'acqua, che avvantaggia le piante [su internet, in relazione con il tartufo, per effettuare una ricerca su "il bruciato" Questa zona sotto un albero dove l'erba si asciuga perché i filamenti del tartufo "pungono" l'acqua].
      Se avessimo ombra è alternando piante ad alto fusto (arbusti), piantate in filari nord-sud che l'avrei fatto. Come, verdure tra queste righe sono in ombra del 3 / 4 giorno.
      Ma non dimenticare mai che il sole è l'energia delle piante! Quindi non renderlo un "nemico" - erroneamente (con l'eccezione di alcune rare piante all'ombra). Questa è una delle tante "cazzate" che fanno molti giardinieri.

  10. Non ho un problema di "grossa" lumaca, tranne l'anno scorso, con i due mesi piovosi di maggio e giugno. Penso che i seguenti elementi contribuiscano ad esso:
    - Io sostengo corsie erbosi; questi sono rifugi per i più importanti predatori di lumache, scarafaggi (spesso questi insetti incandescente, verde brillante), ma anche stafilinidi (non il mitico riccio!) ...
    - Nessun ostacolo: senza spigoli, senza targa o qualsiasi cosa che possa turbare la circolazione di questi ausiliari.
    Di solito ho un paio di lumache fuori l'inverno: intervengono più veloce di insetti; poi tutto si sistema, il che significa che ho sempre alcune lumache, che ha limitato i danni, ma improvvisamente, i miei assistenti hanno anche sempre spazio. Soprattutto non mirano a sradicare la ...
    Il mio principio principale è che per non avere parassiti, è necessario "allevare" questi parassiti; attrae gli ausiliari ...
    Quindi sto installando, a pochi metri dal mio giardino, un "giardino di ricci" (nella speranza che ce ne sia uno che lo occupa), con piante molto attraenti per lumache: hostas , calendule, girasoli, blu cardo (Eryngium) ... ho sempre cercano di combinare due o tre cose: l'utilità / bellezza / biodiversità (il cardo blu è molto bello, è bello mazzi di fiori, girasoli sono belle troppo e nutrire gli uccelli, ecc ...).
    Ora, uno dei problemi con le lumache è che ci sono molte specie, ciascuna con la sua "dieta". Ho trovato una grande arancia "scomposta" su un garofano nel bel mezzo della giornata, ma quando ho messo garofani tra le carote per attirare le lumache, le piccole lumache biancastre li hanno derisi e si precipitò sulle carote; Ho dovuto prenderli a mano, al tramonto ...
    Non so ancora dell'ecologia delle lumache ... Non ho necessariamente la soluzione ... Si noti inoltre che i "complici" (mal gestiti) sono spesso rifugi, perché alcune specie come la materia organica all'inizio decomposizione ...

    1. Buonasera,

      Per lumache, tutto è stato detto = il modo migliore per gestirli è a mio parere avere un po 'ecosistema armoniosa e il giardino alla fine bilanciare. Penso anche che la presenza di siepi e arbusti permette agli uccelli al pettine, sono formidabili predatori.
      Ma devi anche imparare a conoscere la bestia, per questo ti invito a guardare il video allucinante di Hervé Coves "gestione olistica delle lumache" su youtube. Non vedrai lumache allo stesso modo!

      1. Buongiorno,
        In effetti, questo video aiuta ad avere una prospettiva diversa sulle lumache, e quindi sulla orto ...
        Did67

    2. Bonjour Didier,

      Sono passati alcuni anni da quando uso il BRF con successo.
      Dal momento che 2 anni, sono il tuo metodo di pacciamatura ... con ottimi risultati se potessi fare la marmellata di lumache.
      Funziona di tuoni per i lombrichi, gli arredi di superficie e tutte queste specie viventi che vanno, .... tra cui lumache e altri roditori di piante. Ed ecco il gatto. Tutto ciò che cresce è rosicchiato di notte ... mentre io dormo.
      Saranno tranquillamente digeriti nel giorno del fieno. Né visto né conosciuto!
      Non l'avevo mai visto; Grappoli di lumache che zigzano piante di patate, ravanelli, fagioli, zucchine, melanzane, aglio dell'Himalaya, .... Tutto va e nessuna pianta ha il tempo di crescere.
      Dalle settimane 2, il metodo pigro (e le docce quotidiane) mi costringe a preparare affettavaglie e spari 22h a tarda notte. Il giardino pigro mi impedisce di dormire! Un'altezza; -)
      La popolazione è notevolmente diminuita, ma le foglie delle piante continuano a essere perforate; Non posso determinare in base a cosa. Piccole lumache bianche impossibili da secateuriser? Forbicine? Lumache marroni che escono dopo il mio passaggio notturno? Non smetto di ripiantare.
      Un altro problema l'anno scorso: l'arredamento è in superficie ma lascia il seminterrato molto compatto ... che ama i topi colpiti per le loro gallerie. Il mio metodo: dare un po 'di ghianda attraverso il fieno, "scuotere" il seminterrato e rompere le gallerie esistenti, principalmente intorno all'orto. I ratti Wireworm non amano i terreni non stabili.
      Confermo per la semina sotto un sottile strato di paglia; Non cresce

      Arvi Haute-Savoie

  11. Buona sera Didier

    Ho scoperto il video di ieri. Poiché divoro una dopo l'altra.

    Il mio giardino è un antico bosco di conifere sulla sabbia. Questo rende 13 anni ho iniziato con decidue persistente o meno. Per dieci anni ho 2 circa falciare una volta all'anno. Dal 2 anni, vedo una crescita netta di funghi (ben visibile), il che mi sembra essere un buon segno.

    Il problema è che se mi sviluppare colture più fieno in loco. La vicina foresta piena di felci, mi vorrà conoscere la vostra opinione per il suo utilizzo nella copertura.

    cordialmente

    Michel

  12. Bonjour Didier,
    Sono appassionato di tuoi video e sarò molto presto iniziare il mio orto ... Tranne che sto intalled alla riunione Island, dove ci sono solo 2 stagioni, compensato 6 mesi rispetto alla metropoli, senza la paura di un ipotetico gel ... Con contro, parassiti e malattie ....
    Qui, non riesco a trovare praterie naturali fieno ma erba fieno seminate su terreno di scorie vulcaniche quasi orizzontale ... ma c'è un legume invasiva (Desmodium intortum), che può arrivare fino a 1 alta m : insieme con il fieno, si dovrebbe fare il trucco ... (è soprannominata colla adesiva per il suo seme amorosa ...)

    Ho enormi problemi a trovare alcuni semi (ortiche, consolida ...)

    Vorrei segnalare il mio test e sarà inviare foto e commenti ...

    Presto per il vostro prossimo video ..

    merci encore

    Gerard

  13. Bonjour Didier,
    Per alcuni mesi sto imparando sui tuoi video e nel novembre 2016, ho deciso di entrare nel giardino del pigro.
    Sono 14 1 tavole mx m con 5 50 cm tra il passaggio, ho ricoperto tutti 10 cm foglie di quercia mio cm in legno 10 e fieno. Tutta la mia ex orto è stato coperto e ho preso il mio timone nel mio granaio. Un Ho anche fatto dei test per schede 2 1.20 4 mx m rigonfiamento della 30 cm nel mezzo. Per iniziare sono cresciuto aglio, scalogno e cipolle in bidoni di bulbi e ho appena messo via nel fieno sulle tavole. Ci quindicina ho seminato i fagioli rimuovendo fieno spingendo fagioli 2 cm nel terreno e mettendo dal suolo, metterei il fieno contro il piede come hanno spinto.
    Grazie a voi per averci dato così bene tutti questi particolari, per me, comincia a rendermi felice ho conservato la barra del timone.
    Pepito47

  14. FYI, bulbi di aglio, cipolla, scalogno non temono il freddo. Puoi anche metterli direttamente nel terreno, sotto il fieno ... Essi "perforeranno" quando canterà loro. Proprio come i tulipani, i narcisi, i narcisi ... L'ottimizzazione della pigrizia non è così facile: troppo spesso rimaniamo "convinti" che sia assolutamente necessario fare "manipolazioni", in breve, complicare la Esistenza ... Una piccola droga il cui svezzamento non è così facile!
    cordialmente

  15. Ciao qui due settimane da quando ho scoperto i tuoi video e vi ringrazio per la condivisione ,,, Sono una signora di 58 anni fino a quando il mi limitai insalate di ravanello giardino e piante di pomodori e melanzane QQ e zucca ... Ho il posto ma né la salute e la motivazione di avere un giardino come disciplinato come i miei vicini di casa! ,, ho paglia cucciolata compost e pecore fieno ... quindi l'ho sviluppa su parte del giardino che era in erba, ma questo è n potrebbe non essere il momento giusto! ,,, che si pensa? .. anche se non coltivo almeno l'erba non cresce indietro o meno ... .Io m ispirato dalla vostra esperienza e vi terrò informati. ... grazie a voi, perché lei ha sollevato una motivazione! ,, grazie

  16. Ciao Didier

    Che piacere leggere, ora io mi attacco per guardare il video. Una domanda, la nostra casa e il suo piccolo giardino (120m2) si trova sulla cima di una piccola collina di 650m. Spesso ventoso e temo il fieno gioirà in natura quando vi lascerà a bocca. Ho intenzione di mettere una maglia maglia quadrata 50mm per appiattire il fieno terra. Si tratta di una buona idea? Grazie in anticipo per la risposta

  17. Buongiorno,
    Ho scoperto con grande interesse i tuoi video, la ringrazio molto per questa preziosa informazione.
    Devo dedurre che possiamo, senza rimpianti, ad abbandonare l'idea di compostaggio in quanto lei suggerisce di depositare i rifiuti alimentari, e altri adventises direttamente sul terreno?

    Cordiali saluti,

    Christian Haerlingen
    Sperimentatore permacultura anno scorso nella regione di Liegi, in Belgio.
    0032 492 20 17 00

  18. Ciao, vi scrivo in Canada. Inciampo sul vostro video. Mentre cerco di semplificare la mia vita come l'età, i vostri metodi hanno catturato il mio interesse!
    Ho usato paglia sulla aiuole per controllare le erbacce, ma per il mio sgomento, semi di fieno ha iniziato a germogliare ovunque, e ho avuto per settimane per rimuoverli!
    Allora si capirà la mia paura di mettere il fieno direttamente nel mio giardino!
    Quindi la mia domanda è: hai mai avuto questo problema e come identificare?
    Grazie e buona giardinaggio estate e rilassante!

  19. Ciao Didier,
    Come iniziare? Il mio giardino è ora un prato di erba alta, ortica, rovi ...
    Se ho capito bene, devo tagliare a filo e tenere il fieno creato per coprire la mia terra. Devo aspettare per quanto tempo? tre mesi più?

  20. Ciao Didier, non sapevo giardino pigri lì una settimana e io sono molto interessato. Vorrei produrre le mie verdure (zucchine, obergines ...), i miei alberi da frutto principalmente sui miei legumi (lenticchie, ceci, piselli ...), alcuni semi oleosi (girasole, colza ...) e cereali (frumento, mais). 4 e galline per le uova. Solo il latte e la carne sarebbero stati acquistati in commercio, tutto il resto prodotto in casa. Secondo voi, è che in 400 500 campo m2 abbastanza per me e per quanto tempo dovrei spesi ogni giorno? Avevo anche pensato di una serra per estendere le stagioni vegetative e crescere su strutture verticali con compost ricavato da residui colturali e giardino con paglia mescolati. Cosa ne pensi prossimi parassiti e la produttività?

  21. Buongiorno,
    Ho letto alcune osservazioni sulla crescita dei bulbi: cipolle, scalogni e aglio sul fieno,
    Voglio davvero andare avanti, ce ne sono altri? e consigli
    grazie
    fred

  22. Ciao Didier
    Grazie per tutti i vostri buoni consigli
    Ci hai detto un giorno (a Biobernai) di un John, credo, per fornire il fieno biologico.
    Dove posso trovarlo?
    grazie

  23. Buongiorno,
    La paglia può essere sostituita dall'erba falciata?
    L'ho fatto lo scorso autunno e questa primavera sollevando questo tappeto erboso ho scoperto 20 larve di cockchafer (grandi come un mignolo) invece di vermi !!!
    Vivere in montagna, è difficile per me trovare la paglia.
    Grazie in anticipo per la risposta

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *