PolyFuel: nuova membrana per celle a combustibile più economico


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

La società PolyFuel (California) hanno sviluppato una membrana conduttivo a base di un polimero idrocarburico che potrebbe portare a celle a combustibile idrogeno - designato come il futuro
dell'automobile "pulita" - più economica e più efficiente. Le membrane di scambio protonico sono un elemento chiave delle celle a combustibile. Attualmente, il materiale più utilizzato per la loro produzione è un polimero perfluorurato molto costoso chiamato "Nafion", sviluppato dalla ditta americana DuPont de Nemours (Delaware).

Secondo i leader di PolyFuel, un metro quadrato di nuova membrana sarebbe due volte più economico e potrebbe generare una corrente di oltre 7 6,5 contro kilowatt a Nafion.

Inoltre, il sistema dovrebbe operare a temperature più elevate; un vantaggio significativo per dissipare il calore prodotto dalla cella a combustibile è meno facile come la differenza di temperatura con l'aria ambiente è bassa. La società californiana indica, tuttavia, che non hanno ancora raggiunto lo stadio di prodotto commercializzabile spera di presto. Altri sono molto interessati a membrane di idrocarburi, tra cui la casa automobilistica giapponese Honda anche.

NYT 05 / 10 / 04 (Membrana svolta per le celle a combustibile)


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *