Apertura della prima stazione di servizio a bio-etanolo dalla Svizzera

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Winterthur - La prima stazione di servizio svizzero con bioetanolo combustibile aperto a Winterthur (ZH). In un anno, il distributore intende inaugurare AGROLA 14 nel paese, di cui due in Svizzera occidentale e in Delémont Châtel St-Denis (FR).

Offriranno il bioetanolo E85, un prodotto composto da bioetanolo 85% e benzina 15%, ha dichiarato Stefan Feer, direttore di AGROLA. WWF e Greenpeace sono soddisfatti di questa prima, ma ricordano che "tutti i biocarburanti non sono organici".

L'ex mister svizzero, Renzo Blumenthal è stato il primo a fare rifornimento a Winterthur. Ma la stazione non dovrebbe vedere spendere un sacco di clienti entro settembre. Infatti, un solo modello di auto essere utilizzato per il tempo che combustibile. I primi veicoli saranno commercializzati in Svizzera nel mese di settembre.

Queste vetture costano una media 1500 franchi più di un modello tradizionale paragonabile, ha detto un rappresentante del costruttore scandinavo. E possiamo anche fornire la benzina.

Secondo gli alcoli Autorità federale di Alcosuisse, i veicoli in esecuzione su questo combustibile rifiutano 80% di CO2 meno di altri veicoli. Bio-etanolo E85 offre anche ad essere più conveniente rispetto vantaggio benzina. A Winterthur, a costi litro 1,39 franco, oltre il 20% in meno rispetto alla benzina senza piombo 95, ha rilevato il direttore di AGROLA.

organizzazioni ambientalisti accolto con favore l'apertura della prima stazione di servizio a bioetanolo in Svizzera. Ma il WWF e Greenpeace gettano uno sguardo critico sui biocarburanti importati, il Consiglio federale prevede di tasso zero per favorire la loro consumi e ridurre le emissioni CO2. Le materie prime utilizzate per la fabbricazione di loro non sono spesso coltivati ​​ecologicamente.


Fonte : LeTemps.ch

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *