ope2017

Opé2017, la piattaforma partecipativa contro l'obsolescenza programmata


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Di seguito riportiamo il comunicato stampa dal UFC sul lancio della piattaforma partecipativa Opé2017 contro l'obsolescenza programmata!

Ha deciso di includere la questione di obsolescenza in programmi organizzati dei candidati per le elezioni presidenziali e legislative 2017 sette associazioni (C2C Comunità, DemocracyOS, GreenIT.fr, Stop the programmata obsolescenza (HOP), Amici della Terra , UFC-Que ChoisirRifiuti Zero Francia) sono oggi il lancio partecipativa piattaforma "OPE 2017" con l'obiettivo di trovare soluzioni efficaci per la lotta contro questa pratica ambientale ed economico inaccettabile.

Obsolescenza programmata: un importante problema economico ed ecologico

obsolescenza programmata è l'insieme di pratiche che accorciano la vita o l'uso di un prodotto. Sia predefinito obsolescenza atto (guasto), software (aggiornamenti rallentare un computer) incoerenza (solo un telefono compatibile con le cuffie Bluetooth), o estetico, il processo è molto diffusa oggi in prodotti consumo diventano quasi indispensabili, e porta a più veloce riscatto della stessa proprietà.
prodotti meno durevoli, esaurimento delle materie prime, l'aumento della produzione di rifiuti e di un impatto a lungo termine sul potere d'acquisto dei consumatori ... i problemi derivanti dalla obsolescenza programmata sono molti, e influenzano direttamente i cittadini nella loro vita quotidiana. Se le relazioni o proposte in materia abbondano, la clamorosa assenza di misure trasversali ed efficaci non può continuare.



Opé2017: una piattaforma partecipativa per una consapevolezza attiva

Pensa a un prodotto sostenibile non appena viene concepito; promuovere la riparabilità e un migliore accesso alle parti di un prodotto; porre fine all'obsolescenza del software; rendere più facile per i consumatori orientare le proprie scelte verso prodotti sostenibili (informazione sulla durata del prodotto e allineamento dei diritti con garanzia legale su quest'ultimo): questi sono i cinque argomenti che le nostre associazioni hanno identificato per sensibilizzare e mobilitare il più nella lotta contro l'obsolescenza programmata.

Con il lancio della piattaforma Opé2017, tutti sono invitati a sostenere, discutere e formulare nuove proposte per costruire insieme le soluzioni che renderanno obsoleti i blocchi alla logica della sostenibilità.

Mentre l'Unione europea ha presentato il suo piano d'azione per l'economia circolare c'è quasi un anno, e che fino ad allora risposte sono frammentarie, le nostre associazioni intendono accelerare la produzione sostenibile di soluzioni veramente efficaci :

  • invitando consumatori-cittadini e professionisti a unirsi alla piattaforma Opé2017 (1), accessibile al seguente link: www.ope2017.org fino a 20 dicembre;
  • chiamando i candidati per le elezioni presidenziali e legislative di cogliere l'argomento e fare un importante pilastro della loro campagna 2017.

Altro su econology obsolescenza programmata:

Il documentario di Arte: "Ready to throw": storia dell'obsolescenza organizzata

dibattito sostanziale sul forum di obsolescenza

Consumismo, la società uno spreco?

Un altro rapporto: Grande Bluff di elettrodomestici


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *