Il digitale per il salvataggio di riserve di petrolio

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Per ottimizzare la sua foratura, società ChevronTexaco sviluppato in collaborazione con una soluzione tecnologica denominata Halliburton Bene Progettazione e Realizzazione Centro di collaborazione o WellDECC.

Si tratta di un centro di controllo in cui tutte le informazioni sono centralizzate campi di foratura (in particolare offshore) in tempo reale. I dati vengono raccolti attraverso sensori di campo e inviati via cavo e via satellite. Pertanto gli ingegneri, i tecnici e gli scienziati della Terra hanno una rappresentanza in 3 dimensioni della situazione di un pozzo per la visualizzazione suoi vari parametri (temperatura, pressione, attività sismica, etc.). Essi possono, in maniera concertata, valutare i rischi e prendere decisioni appropriate in caso di problemi. Questo sistema è anche uno strumento di gestione delle riserve, dalla produzione al trasporto. Secondo Cambridge Energy Research Associates (CERA), una società di ricerche sul petrolio, questo approccio digitale potrebbe aumentare nei prossimi anni 10 riserve di idrocarburi del mondo 125 milioni di barili (Meno di 2 giorni di consumo globale). Si potrebbe anche permettere alle compagnie petrolifere per ridurre il personale in loco, per aumentare la produzione di 10%, ridurre i costi operativi e aumentare 25% dei giacimenti petroliferi 6% di rinnovo. Diverse aziende IT come Microsoft o SAP sono molto interessati a questo nuovo mercato, del valore di un miliardo di dollari per i prossimi anni 5 da IBM (che ha dedicato un migliaio di specialisti). Ma se la Shell sta sviluppando una propria struttura di controllo, il resto delle compagnie petrolifere mostra ancora freddo. Nonostante i notevoli profitti nel corso 70% di loro non sarà in programma nella importante investimento immediato in questo settore, secondo uno studio di Forrester Research 2004.

WSJ 20 / 04 / 05 (campo petrolifero digitale ChevronTexaco per aiutare AIMS riserve, produttività)

http://www.halliburton.com

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *