Le piante non risolverà il problema della serra


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Sembra che la capacità di piante per contrastare l'effetto serra è stato sovrastimato. Piuttosto, la ricerca suggerisce che i cambiamenti delle condizioni atmosferiche hanno un effetto negativo sulle piante che non sono precedentemente creduto. La ricerca ha lo spettacolo McGill University che un tasso crescente di CO2 riduce la crescita delle alghe. Condotto dal biologo Graham Bell, la ricerca si basa sulla risposta delle alghe a concentrazioni elevate di anidride carbonica. I risultati mostrano che le alghe non possono adattarsi a condizioni di alti livelli di CO2.

Secondo Bell, questa constatazione vale per altre specie vegetali. Questo smentisce la presunzione che le piante possono utilizzare l'avanzo CO2 l'ambiente. Nel secolo successivo vedremo probabilmente un notevole cambiamento in tutte le piante (comprese le specie agricole) come e come l'uso di petrolio aumenta e genera livelli CO2 sempre alta.

Contatti:
- Sinead Collins, Università Ufficio Relazioni (URO) - McGill University - tel: + 1 514 398 6459
- Christine Zeindler, ufficiale di comunicazione - Università Ufficio Relazioni - tel: + 1 514 398 6754


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *