I due partner della Normandia per un polo di competitività "motorizzazione"


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

L'Alta e la Bassa Normandia si sono unite come candidate per la creazione di un cluster di competitività incentrato sulla motorizzazione, che è stato chiamato "energia, propulsione e sviluppo sostenibile". Questa divisione può contare sul tessuto industriale locale che conta importanti stabilimenti specializzati nella raffinazione del petrolio (Total, ExxonMobil), l'elettricità (tre centrali nucleari), l'automobile (Renault, PSA) e l'aeronautica (Snecma, Hurel Hispano). Comprese le PMI subappaltanti, questo potenziale è stimato intorno alle società 350. Per questi impianti industriali sono completate dagli organismi di formazione, come INSA Rouen e laboratori come l'Interprofessionale Research Complex aerotermochimica (Coria) Rouen e il National Technological Research Center (NTRC) su materiali di Caen. L'associazione del Tecnopolo Madrillet di Rouen, specializzata nella combustione dei motori, è stata responsabile dell'assemblaggio del progetto. In autunno, il governo ha lanciato un invito a presentare progetti per incoraggiare le imprese, le organizzazioni di formazione e i laboratori di ricerca nelle regioni a creare cluster di competitività. Questi cluster la cui domanda deve essere presentata entro febbraio 28 beneficeranno di sussidi e incentivi fiscali.


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *