La fusione nucleare: un pilastro di Energetica mix del futuro

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Dal punto di vista attuale, la fusione nucleare, le energie rinnovabili e
la combustione del carbone con la separazione CO2 sono le uniche soluzioni di generazione di energia a lungo termine accettabili in Germania. Questo è quanto emerge dallo studio "Alimentazione elettrica 2020 - prospettive e esigenze" pubblicato recentemente dalla società di energia (ETG
- Energietechnischen Gesellschaft).

Lo studio analizza, in particolare, le alternative per la fornitura di
energia 15 negli anni a venire: da 2020, impianti antiquati per una potenza cumulata e 40 gigawatt di centrali nucleari con una capacità totale di 20 gigawatt devono essere sostituite in tutta la Germania.

Lo studio condotto dalla ETG utilizza tre diversi modelli di calcolo per analizzare come diverso uso ponderato delle energie rinnovabili, combustibili fossili e l'energia nucleare ha un effetto sulla protezione del clima e le esigenze di investimento
per 2020.

La visione fino 2020 tuttavia, non dà prospettiva definitiva: i titolari di gasolio fossile e di energia per esempio essere in accordo con tutte le prognosi esaurito o economicamente non redditizie in poche generazioni; dovranno essere sostituite da altre fonti di energia.

Solo il carbone avrebbe un periodo sufficientemente elevata vita, la disponibilità di uranio combustibile nucleare è anche limitato.
Sulla dopo lo studio, si tratta quindi in gioco solo tre fonti primarie di energia per il futuro: "Dal punto di vista attuale, solo un mix energetica si compone di tre pilastri: le energie rinnovabili, carbone (con l'eliminazione di CO2) e la fusione nucleare, è
per la produzione di elettricità a lungo termine ".

Lo studio completo e una relazione di sintesi sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.vde.com.

Contatti:
- Max Planck Institut fur Plasmaphysik (Garching), Tel: + 49 89 3299 1288,
Fax: + 49 89 3299 2622, E-Mail: oeffentlichkeitsarbeit@ipp.mpg.de, Internet:
http://www.ipp.mpg.de/ippcms/de/presse/pi/03_05_pi.html
- VDE, Internet: Energieversorgung + 2020.htm>
Fonti: Depeche IDW, Comunicato stampa del PPI, 22 / 03 / 2005
Editor: Nicolas Condette, nicolas.condette@diplomatie.gouv.fr

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *