Retour pergamena Stop Modalità automatica

trasporto elettrico: automobili, biciclette, mezzi pubblici, aerei ...auto elettrica e dei trasporti, News Wire

Automobili, autobus, biciclette, aerei elettrici: tutti i trasporti elettrica che esiste. La conversione, motori e azionamenti elettrici per il trasporto ...
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 11/01/18, 20:28

In 2017, la vendita di veicoli elettrici è aumentata del 13% in Francia


Di Eva Gomez, 11 di 2018 di gennaio

Martedì 9 di gennaio, l'Associazione nazionale per lo sviluppo della mobilità elettrica ha pubblicato il suo barometro mensile del mercato dei veicoli elettrici. L'opportunità di fare il punto sull'anno 2017 - dove sono stati registrati quasi i veicoli elettrici 31.000 - e stabilire prospettive per 2018.

veicoli elettrici 30.921 sono stati registrati in 2017, con un incremento del 13% rispetto all'anno 2016, dice l'Associazione Nazionale per lo sviluppo della mobilità elettrica (Avere) nel suo sondaggio pubblicato il Martedì gennaio 9. Questo aumento è tuttavia meno importante di quello di 26%, registrato tra 2015 e 2016. "Il mercato elettrico è poco più del 1,2% delle nuove immatricolazioni di veicoli in 2017", afferma Avere.

La Renault domina il mercato con Zoe

Il mercato particolare veicolo elettrico registra un incremento del 14% rispetto al 2016 o 25.983 nuove registrazioni. È "in costante crescita sin dal suo lancio", afferma l'associazione. Si noti inoltre che tra le nuove registrazioni, 1.073 include un "range extender". Renault Zoe rimane in cima alla classifica delle vendite di veicoli elettrici privati, con registrazioni aggiuntive 15.245. Anche le vendite di Zoe sono in costante aumento, con un incremento di 34% delle registrazioni rispetto a 2016. Ciò si spiega con il fatto che questo modello "offre da una gamma dell'utenza finale 2016 400 chilometri, molto superiore a quello attualmente offerto da altri veicoli nella stessa categoria", ha detto Avere. Proprio in quel momento, molto indietro, la Nissan Leaf con 2.381 registrazioni 2017 (un calo del 38% rispetto 2016), la BMW i3 con 1.954 immatricolazioni (+ 45%), la Smart ForTwo (938 iscrizioni contro 26 a 2016) la Peugeot Ion (874 immatricolazioni, in calo dal 27%) e Tesla Model S (immatricolazioni, in crescita del 862 9%).

La vendita di veicoli commerciali elettrici è anche una dinamica positiva in 2017: 8 +% delle vendite con fare 6.011 strada veicoli supplementari. Anche in questo caso, il produttore Renault è leader di mercato con i suoi Renault Kangoo (unità 2.546, + 7%), seguiti da Zoe (675 immatricolazioni + 67%). Poi arriva il partner Peugeot (veicoli 660, + 50%).

Infine, il plug-in mercato dei veicoli ibridi è esploso da ciò Barometro: + 67% rispetto 2016 10.803 di ulteriori iscrizioni registrate. Questa dinamica è dovuta a "molti nuovi modelli commercializzati", afferma Avere. Mercedes domina questo mercato in 2017 con la registrazione di 2.112 GLC. Poi arriva la Volkswagen Golf GTE, che registra 871 registrazioni aggiuntive (-17%) e BMW 225 xe (unità 762, + 53%). "Nel complesso l'anno 2017, il mercato ricaricabile vettura ibrida è 0,51% delle nuove immatricolazioni in Francia, contro il 0,32% in 2016," il barometro.

Evoluzione normativa in 2018

Secondo l'Avere, l'anno 2018 "sembra promettente": infatti, l'associazione mette in evidenza l'arrivo previsto di molti nuovi modelli. "La diversità dell'offerta dovrebbe consentire ai diversi mercati di mantenere e prosperare in 2018". Ciò nonostante, il sostegno dello stato per lo sviluppo del mercato delle auto elettriche è essenziale per il suo sviluppo, afferma l'associazione. Quest'ultima teme i possibili "effetti negativi dell'eliminazione del bonus ecologico per gli ibridi ricaricabili e la riduzione del premio di conversione per i veicoli elettrici 100%". Avere ritiene pertanto che "il mercato dovrà essere attentamente monitorato in 2018, per determinare se il sostegno fornito dal governo sia adeguato alle questioni del riscaldamento globale e dell'inquinamento che conosciamo".

http://www.environnement-magazine.fr/mo ... france.php
1 x

moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 01/03/18, 22:13

[VIDEO] 35 vigili del fuoco, 5 ore di intervento ... Cosa succede quando un Tesla prende fuoco

il 10 febbraio 2018 Novethic

In Austria, una Tesla Model S ha preso fuoco dopo un incidente. I vigili del fuoco 35 sul posto hanno messo 5 ore prima di spegnere il fuoco, enormi nuvole di fumo tossico che scappano dall'auto. I veicoli elettrici escono in modo diverso dalle termiche, la batteria troppo calda può riaccendere il fuoco in qualsiasi momento.

Immagine

Ci sono voluti 35 vigili del fuoco e 5 ore per spegnere l'incendio. A ottobre, in Austria, un uomo di 19 alla guida di un'auto elettrica, una Tesla Model S, si è schiantato contro una barriera autostradale. L'autista è sceso dall'auto con ferite superficiali. Ma i vigili del fuoco hanno dovuto intervenire, per diverse ore, per superare l'incendio.

Enormi quantità di acqua

Per spegnere un'auto elettrica, i vigili del fuoco necessitano di un addestramento specifico. Le immagini, scattate dal team di intervento, rivelano impressionanti nuvole di fumo. Tutti i pompieri dovevano anche indossare maschere per evitare l'inalazione di prodotti tossici e usare una grande quantità d'acqua per estinguere l'incendio.

"Se la batteria ad alto voltaggio prende fuoco, è esposta a calore elevato, è piegata, attorcigliata, rotta o rotta in alcun modo, usa grandi quantità di acqua per raffreddarla", dice Tesla. una guida per i vigili del fuoco.

La batteria può riavviare il fuoco

Dopo che la temperatura dell'auto è scesa abbastanza, un pompiere potrebbe spegnere la batteria. "La lotta contro il fuoco - che poteva essere eseguita solo con una protezione respiratoria severa - era difficile perché il fuoco è tornato più volte", ha detto il corpo dei vigili del fuoco di Landeck.

In effetti, le batterie possono rimanere incandescenti e innescare gli incendi dopo l'intervento dei vigili del fuoco. Tesla raccomanda pertanto di verificare, durante le ore 48, con una termocamera la temperatura della batteria.

http://www.novethic.fr/actualite/energi ... 45428.html
1 x
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 13/03/18, 19:12

FlixBus lancia i suoi primi autobus elettrici a lunga distanza

Boursorama con AFP 12 / 03 / 2018

A partire dalle vacanze di Pasqua, FlixBus e il suo partner BE Green metteranno in funzione autobus elettrici autonomi tra Parigi e Amiens.


FlixBus e BE Green lo assicurano: è il primo al mondo. I due partner trasporteranno in autobus circa sessanta persone alla volta tra Parigi e Amiens, 150 km, senza consumare una sola goccia di gasolio.

L'operatore BE GREEN, specialista nel trasporto elettrico in Francia, ha acquistato due autobus per il produttore cinese Yutong, che sarà utilizzato da FlixBus tutti i giorni dalle vacanze di Pasqua, a metà aprile. Non "Made in France" quindi? "Al momento, i produttori francesi, e anche gli europei, preferiscono concentrarsi sugli autobus elettrici urbani, dice Le Parisien Patrick Mignucci, CEO di Coach Dominique vettore e fondatore della sua controllata essere verde. Hanno la capacità tecnica, ma il mercato non è ancora abbastanza attraente. "

La Cina già utilizza autobus elettrici a lunga percorrenza, "ma su servizi mirati, escursioni, trasferimenti", ha detto Mignucci all'AFP. "Strutturato quotidianamente come il FlixBus di oggi, penso che sia davvero il primo", insiste.

AUTOCARS ELETTRICI SOSTENIBILI 100%

I bus elettrici costa circa euro 400.000 per l'acquisto o 30% più costoso rispetto ai veicoli convenzionali energia termica (benzina o diesel), ma i costi di manutenzione sono ridotti, con piena potenza per 15 70 contro euro per l'equivalente diesel. I clienti dovrebbero anche trovare il loro account. Il prezzo medio del biglietto dovrebbe essere di circa 12 euro per un modo.

Questi autobus elettrici andranno veloci come i veicoli termici, e la ricarica delle batterie, che richiederà quattro ore, sarà alla fine della linea, secondo RTL. Piccolo appartamento per gli utenti: per lasciare spazio alle sei batterie che forniscono autonomia 200 chilometri è stato necessario sacrificare i servizi igienici.

Gli autobus chiamati "100% electric" non inquinano durante i viaggi, ma la loro impronta di carbonio, dalla produzione di batterie al consumo di elettricità, è lontana dallo zero. "Allo stesso livello di produzione di energia sporca, hai almeno un vantaggio, ovvero rimuovere gli NOx (ossidi di azoto che contribuiscono alla formazione di particelle fini) e il CO2 dall'atmosfera", spiega Patrick Mignucci. .

UNA CLIN DI OCCHI IN MACRON

Perché Amiens? "È un bel cenno del nostro presidente per collegare la capitale con la sua città natale", divertente Yvan Lefranc-Morin, direttore generale di FlixBus France, uno degli operatori che aveva investito la nicchia del " Auto Macron ", in seguito alla liberalizzazione del settore quando Emmanuel Macron era ministro dell'Economia (2015).

Mr. Lefranc-Morin si affida anche alle autorità pubbliche per sviluppare l'infrastruttura della rete elettrica, che "non può essere 100% a spese dell'operatore".

FlixBus France considera la linea Paris-Amiens come un progetto pilota, destinato a essere duplicato. Una linea Parigi-Rouen potrebbe presto vedere la luce del giorno.

http://www.boursorama.com/actualites/fl ... 7322a76ab4
1 x
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 16/03/18, 18:23

100ème ZOE 000 prodotto nello stabilimento di Renault Flins

Fabbrica PATRICK DESAVY Nuova 16 / 03 / 2018

Il sito di produzione esclusivo di ZOE, lo stabilimento Renault Flins di Aubergenville (Yvelines) ha rilasciato, giovedì 15 March, la copia 100 000e di questo modello elettrico.

Immagine

Solo sito industriale del mondo per la produzione dell'impianto elettrico ZOE Renault Flins Renault a Aubergenville (Yvelines) prodotto Giovedi 15 marzo la copia 100 000ème di questo leader modello del segmento dei veicoli elettrici in Europa dal 2015.

Erano le ore 15 20, quando 100 000, con il numero ZOE, usciva dalle linee di produzione di Renault Flins. Questa è una versione di Star Wars, nella sua nuova livrea "Violet Blueberry", equipaggiata con il nuovo motore elettrico R110, che sviluppa una potenza di 80 kW, dice un comunicato stampa dalla fabbrica. Questo 100 000 ZOE è destinato al mercato colombiano.

Crescita continua dei volumi

Dal lancio della produzione ZOE in 2012, il ritmo di produzione del piccolo elettrico urbano ha continuato ad aumentare. 29 671 ZOE sono stati prodotti in 2017 contro 443 in 2012, 12 718 in 2014 o 19 115 in 2015. "Oggi, uno su quattro veicoli prodotti nello stabilimento di Flins è ZOE", afferma la fabbrica.

"La continua crescita dei volumi ZOE sin dal suo lancio dimostra l'agilità della fabbrica Flins, e oggi gli uomini e le donne di Flins possono essere orgogliosi di aver contribuito al rilascio di 100 Veicoli 000 Zero Emission con l'uso ", ha accolto Jean-Luc Mabire, direttore del sito.


https://www.usinenouvelle.com/article/l ... ns.N667754
0 x
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 17/03/18, 13:31

RATP avvia il progetto di conversione elettrica dei suoi depositi di autobus

AFP ha pubblicato nel marzo 14 2018

Il RATP ha lanciato mercoledì con Enedis il progetto di convertire due terzi dei suoi depositi di autobus in elettricità, per collegarli alla rete pubblica di distribuzione elettrica.

L'autorità dei trasporti di Parigi e il distributore di elettricità hanno firmato un accordo di due anni, che consentirà di "definire accordi di collegamento bus ottimali" e "di lavorare sullo sviluppo di soluzioni di servizio". ricaricare ", secondo una dichiarazione congiunta.

La RATP, che ha autobus 4 700 è stato lanciato "in un'impresa pionieristica nella transizione energetica", ha detto il suo presidente e amministratore delegato, Catherine Guillouard, al momento della firma il deposito Belliard a nord di Parigi. RATP, che ha annunciato a fine gennaio un massiccio bando di gara per l'acquisto di autobus elettrici, vuole "ecologizzare" la propria flotta con 2025 con autobus elettrici, biogas e ibridi diesel / elettrici. Di conseguenza, convertirà due terzi dei suoi depositi (17) in elettrici e un terzo (8) in gas.

"Ora, i depositi devono seguire", ha detto la presidente della regione Ile-de-France Valérie Pécresse, che presiede anche l'Ile-de-France Mobilités (ex Stif). Per andare rapidamente, "lavoreremo mano nella mano per cercare di superare questa piaga francese che è la burocrazia", ​​ha aggiunto. Questa "rapida crescita richiede anticipazione", ha affermato il CEO di Enedis, Philippe Monloubou.

Il RATP ha optato per gli autobus di ricarica notturna, "per adattarsi meglio alla rete elettrica, soprattutto al di fuori delle ore di punta", affermano RATP ed Enedis in una nota. Enedis deve infine rendere disponibile in ogni bus centrale una potenza di circa 10 megawatt (MW).

RATP opera già dal linea 2016 100% elettrico, la linea 341 (tra Charles de Gaulle Etoile e Porte de Clignancourt attraverso la periferia) cui 23 bus si ricaricano al centro Belliard, come Montmartrobus. Vengono testati altri bus elettrici, in particolare sulle linee 115 e 126.

https://www.connaissancedesenergies.org ... e-180314-0
1 x

moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3545
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 304

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda moinsdewatt » 18/03/18, 13:00

Prima consegna per i camion elettrici di Tesla
Due semi riempiti con batterie

Pubblicato 08 / 03 / 18

Per la prima volta, i modelli finali del camion elettrico Tesla vengono caricati dalla società Gigafactory in Nevada per consegnare le batterie a Fremont, in California, dove si trova l'impianto di produzione automobilistica del marchio.

Su Instagram, Elon Musk, capo di Tesla, ha pubblicato ieri una foto di due camion elettrici Tesla parcheggiati di fronte a Gigafactory, nel Nevada. Pieni di batterie, si stavano preparando a partire per fare la prima consegna ufficialmente fatta con uno di questi semirimorchi di un nuovo tipo. La loro missione: unirsi a Fremont, in California, per consegnare l'impianto di produzione di automobili di Tesla.

Immagine

Questo è un traguardo importante per i veicoli elettrici di Tesla, introdotti lo scorso novembre, che dovrebbero essere commercializzati l'anno prossimo. Camion su cui si sono già posizionati diversi grandi gruppi, come il marchio del supermercato Walmart, ma anche lo specialista della logistica DHL, o Pepsi che ha ordinato 100. Tuttavia, Elon Musk non ha mai nascosto che le prime copie di questi Tesla Semi saranno utilizzate internamente. Inoltre, se Musk e Tesla comunicano su questa consegna come il primo del suo genere, i prototipi più discreti di camion elettrici progettati da Tesla stavano già effettuando consegne tra il Nevada e la California.
Un buon test delle prestazioni

Come ricordato dai nostri colleghi di ArsTechnica, Tesla ha promesso che i suoi camion avrebbero offerto un'autonomia di chilometri 800 e un peso massimo di carico di 36 tonnellate. Elon Musk ha anche detto che potrebbero mantenere una velocità di 105 km / h su una pendenza di 5%. La strada che separa la fabbrica Gigafactory Tesla è interessante in questo contesto per testare le prestazioni dei camion, Interstate 80 si deve viaggiare attraverso il collo del Dare quasi 2 200 metri. È tuttavia sulla via del ritorno che dovranno raccogliere il maggior guadagno in elevazione, mentre sono a priori vuoti e quindi più leggeri. La strada tra le due località è 390 chilometri, o 780 round trip chilometri. I camion di Tesla dovrebbero teoricamente essere in grado di andare avanti e indietro senza dover ricaricare le batterie.


https://www.lesnumeriques.com/voiture/p ... 72247.html
0 x
Avatar de l'utilisateur
Gaston
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1824
iscrizione: 04/10/10, 11:37
x 66

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda Gaston » 19/03/18, 11:57

moinsdewatt ha scritto:
Prima consegna per i camion elettrici di Tesla

I camion di Tesla dovrebbero teoricamente essere in grado di andare avanti e indietro senza dover ricaricare le batterie.

Soprattutto da quando sono in movimento, possono consumare elettricità dalle batterie che trasportano : Mrgreen:
0 x
Avatar de l'utilisateur
Remundo
modérateur
modérateur
post: 8237
iscrizione: 15/10/07, 16:05
Località: Clermont Ferrand
x 94
Contatto:

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda Remundo » 04/04/18, 08:24

Tesla sull'orlo della bancarotta

per diversi giorni, molti articoli sono dedicati all'argomento. Ho trovato questo post che trovo molto interessante
https://energieetenvironnement.com/2018 ... ssion=true
Cosa ricordare dall'avventura Tesla?

La sfortuna di Tesla è stata quella di combinare il miglior venditore di automobili del mondo con il peggior produttore. Il muschio ti fa sognare, ma è troppo estroso per gestire la produzione automobilistica, che richiede una meticolosa attenzione ai dettagli.

Alcuni direbbero che ha avuto il merito di dare la sua nobiltà all'automobile elettrica. In effetti, stava vendendo bene prima di iniziare. Il suo contributo è stato quello di promuovere una particolare configurazione, l'auto elettrica a lungo raggio. Ma la registrazione dell'esperimento rimane incerta. Se Tesla ha dimostrato che tecnicamente potremmo costruire una macchina del genere, non ha ancora dimostrato che l'avventura potrebbe essere redditizia e raggiungere il pubblico in generale. L'auto elettrica a lunga durata rimane costosa e il suo impatto sulle reti di distribuzione elettrica rimane incerto.


Resta da vedere quale sarà il futuro di Elon Musk stesso. Avventure come Hyperloop e The Boring Company sono lontane e rischiose. Può finanziarli dopo essersi screditato con Tesla? Probabilmente rimarrà SpaceX, che sembra essere un'azienda solida. Ma probabilmente dovrà limitare le sue ambizioni. A meno che il venditore di sogni riesca ancora una volta a sedurre la folla?
0 x
ImmagineImmagineImmagine
Avatar de l'utilisateur
Gaston
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1824
iscrizione: 04/10/10, 11:37
x 66

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda Gaston » 04/04/18, 10:37

Remundo ha scritto:Tesla sull'orlo della bancarotta

per diversi giorni, molti articoli sono dedicati all'argomento.
Alla base di questa voce, c'è una lettera scritta da John Thompson, direttore degli investimenti di Vilas Capital Management.
Senza mettere in discussione l'analisi di John Thompson, dovresti sapere che il suo fondo di investimento ha giocato l'azione di Tesla, qualsiasi pubblicazione che possa far cadere l'azione gli fa guadagnare molti dollari :|

Eppure, la situazione è difficile per Tesla e la loro sopravvivenza pende nella produzione di massa del modello 3 ... che finora non raggiunge gli obiettivi previsti (fabbrica fuori macchine 2000 a settimana, mentre dovuto lasciare 5000 dal 2017 in ritardo), ma la produzione è in costante aumento ...
0 x
lilian07
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 468
iscrizione: 15/11/15, 13:36
x 34

Re: auto elettriche e di trasporto, News Wire

Messaggio non luda lilian07 » 05/04/18, 16:44

il ritmo delle auto 2000 nella settimana ha appena mostrato che in una settimana la fabbrica correggeva il suo problema di automazione. In precedenza era in grado di produrre solo pochi veicoli alla settimana. infatti meno di 2000 dal lancio.
Il livello di automatismo delle catene è unico, 100% robotico che i grandi costruttori come toyota o WV si sono rifiutati di fare perché impossibilità di risolvere determinati dettagli di precisione senza arrestare la redditività, è meglio qualche lavoratore in più di un programmatore di ingegnere qualificato ....
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna a "trasporto elettrico: automobili, biciclette, mezzi pubblici, aerei ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospite 1