Retour pergamena Stop Modalità automatica

Motori o processi oltre l'unità, il dibattito e le idee?[Topic Unico] motori magnetici di qualsiasi tipo!

Mito o realtà? La domanda rimane! Siete voi a decidere su questa parte del forum, processi come le invenzioni di Tesla, Newman, Perendev, Galey, Bearden, fusione fredda ...

Ricerca di moto perpetuo è una "fantasia" della mente umana per secoli ...
Avatar de l'utilisateur
toto65
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 490
iscrizione: 30/11/06, 20:01

Messaggio non luda toto65 » 30/11/06, 22:24

Sono davvero un povero relatore per parere.
:shock:

finalmente qui, dopo alcuni commenti vi propongo di cancellare (se siete d'accordo)
Dernière édition par toto65 il 11 / 02 / 07, 21: 23, 1 modificato una volta.
0 x

Avatar de l'utilisateur
gegyx
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3433
iscrizione: 21/01/05, 11:59
x 1

Messaggio non luda gegyx » 30/11/06, 23:44

Bingo! Ben fatto!
Secondo l'esperienza di Naudin: http://jnaudin.free.fr/html/2magpup.htm
La forza repulsiva di due magneti in opposizione sembra essere il doppio di quella richiesta, per portare tangenzialmente, di fronte a questi due magneti.

Propone un sistema di albero motore, per concretizzare lo sviluppo del fenomeno.
Infatti, è necessario recuperare la forza motrice dei magneti che respingono spostarsi e portare tangenzialmente i magneti ... Ma non è facile da fabbricare ...

: Idea: Il tuo piano "mal progettato" è una scoperta interessante in relazione all'albero motore.
Due piani rotanti, seguendo due assi ortogonali, sincronizzati e dipendenti mediante due riferimenti angolari a 90 ° (o un po 'più in basso). Sperando non troppo attrito.
C'è più di ...
0 x
Padawan
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 247
iscrizione: 05/01/06, 13:27

Magneti anulari

Messaggio non luda Padawan » 01/12/06, 09:45

Ciao,
il forum si sta magnetizzando sempre di più!
bene OK! per i tuoi ritrovamenti! il sistema che proponi è
simile a un "pignone magnetico", funziona bene ho fatto un diametro molto grande, ma per iniziare a prendere i record
6 mm diametro al neodimio fare tacche (tutti 30 °)
su un disco fisso con il suo motore ti farà la "ruota" e il suo asse (magneti da attaccare), fatta in un secondo e hop per test,
prestare attenzione al divario tra di loro ....
Ma c'è anche un sistema che sto perfezionando
per ruotare i magneti nel modo "amplificatore inerziale"
Mi spiego per prendere un grosso magnete anulare montato su un asse
sfere e mettere in altre bloccato su perni e quindi tutto diventa molto interessante come un sistema a forma di cerchio chiuso dà rotazioni tutto un quarto d'ora ...
se lo facessi, perfezionerò il sistema per pubblicarlo senza ulteriori ritardi, guarda questo video della mia manipolazione
che ti farà capire molte cose !!

http://video.google.fr/videoplay?docid=3266457941290176883&hl=fr
0 x
Ritorno al futuro
bullone
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 357
iscrizione: 01/02/06, 20:44
Località: Pas-de-Calais

Messaggio non luda bullone » 01/12/06, 15:11

gegyx ha scritto:Secondo l'esperienza di Naudin: http://jnaudin.free.fr/html/2magpup.htm
La forza repulsiva di due magneti in opposizione sembra essere il doppio di quella richiesta, per portare tangenzialmente, di fronte a questi due magneti.

Propone un sistema di albero motore, per concretizzare lo sviluppo del fenomeno.


non confonde la forza e il lavoro :?:

per questo ha preso le forze a distanza 1 mm per i magneti:
1) una forza non è affatto un lavoro

2) quando la forza è massima per il magnete che si sposta verticalmente, l'albero motore si trova sul PMB, il che implica che non vi è alcun lavoro possibile all'uscita dell'albero

3) la forza diminuisce proporzionalmente al quadrato della distanza per lo spostamento verticale:
come è per lo spostamento orizzontale :?:
0 x
Avatar de l'utilisateur
toto65
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 490
iscrizione: 30/11/06, 20:01

Messaggio non luda toto65 » 01/12/06, 19:47

Buongiorno,
Padawan, tu dici che hai testato questo sistema:

"... funziona bene ho fatto un diametro molto grande, ma per iniziare a prendere i record
6 mm diametro al neodimio fare tacche (tutti 30 °) ... "
Ho diverse domande:

possiamo recuperare qualsiasi energia?
hai provato due ingranaggi di magneti che si incastrano?
potrebbe girare da solo, come i tuoi magneti su hard disk?


Un'altra idea, i magneti sono ponderati per avvicinarsi al magnete fisso. Cadono per non attaccarsi. E riprendere le loro posizioni per gravità
Dernière édition par toto65 il 11 / 02 / 07, 21: 24, 1 modificato una volta.
0 x

henryII
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 29/11/06, 20:34

Messaggio non luda henryII » 01/12/06, 22:04

toto65 ha scritto:Sono davvero un povero relatore per parere.
:shock:

finalmente qui, dopo alcuni commenti vi propongo di cancellare (se siete d'accordo)
Immagine



Salut à tous!
E grazie per tutti i tuoi messaggi.

A mio avviso, questo principio del gearing non può funzionare: se i poli sud dei due magneti sono ben respinti, il Nord Sud si attaccherà immediatamente e il movimento sarà bloccato netto.
Mi sembra ovvio ... capisci cosa intendo?
Non puoi ottenere un motore o solo un moto perpetuo con solo magneti permanenti bipolari (beh, questo è quello che penso).
0 x
henryII
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 29/11/06, 20:34

Messaggio non luda henryII » 01/12/06, 22:15

Analogamente, nel secondo Toto65 disegno, il movimento verrà fermato morto perché non è assolutamente necessario che i magneti bastone per curry (anche se ha un polo N in prossimità di un polo Sud): questo creare una forza di attrazione. E se il magnete cade prima che la forza sia esercitata, non c'è forza, quindi nessun movimento.

Mi dispiace essere negativo su queste due proposte (con mio rammarico) ma la spiegazione del non funzionamento è troppo ovvia secondo me.
Ovviamente, questo non impedisce di provare, vorrei tanto essere ingannato.
0 x
henryII
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 29/11/06, 20:34

Messaggio non luda henryII » 01/12/06, 22:46

Rimango su mie opinioni spiegati nei commenti: voler utilizzare solo magneti permanenti bipolari per creare un moto perpetuo implica l'uso di forze che sarà sempre annullare in un momento in un dato punto di funzionamento .
Mi sembra quindi che sia assolutamente necessario cancellare il campo in una volta per attivarlo in un altro ...
Un elettromagnete (con un nucleo di ferro morbido) per evitare la rimanenza magnetica non ti sembra appropriato?

È stato detto sopra che il generatore che ho proposto di associare all'assemblaggio richiederebbe una forza che oscillerebbe esattamente l'impulso ottenuto dall'elettromagnete, e penso che sia giusto.

Tuttavia, rimane possibile associarmi al montaggio che ho proposto un'altra forza naturale: quella delle leve.

Infatti, se applico una forza al perimetro di un disco, deve essere meno importante di una forza applicata vicino al centro per ottenere la stessa rotazione, ma in cambio deve essere più lunga.

È come una porta in una casa: ruota più facilmente spingendo la scala che spingendo vicino ai cardini, ma la forza applicata deve durare più a lungo ... Mi segui?

Quindi, esercito una forza di durata sufficiente sul bordo di un disco il cui asse prolungato è collegato a un generatore che alimenta l'elettromagnete posto sul bordo del disco ...

Non Mhhh ... Non funziona (penso a scrivere) ... L'energia che ho bisogno di allungare il tempo della spinta sarà sempre equivalente all'energia prodotta sarà meno ... ma il consumo più a lungo, quindi è senza risultato senza aggiungere energia esterna ...

Come aggiungere un surplus di energia in tale assemblea?
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 8

Messaggio non luda Andre » 01/12/06, 23:30

Buongiorno,
Nell'industria ci sono magneti permanenti manutentioner acciaio billette tonnellate 8 alla volta, un singolo impulso di 100amperes 230 volt per un secondo permesso ha deviare il campo magnetico è che il magnete permanente attirre carica e maintinene o se il magnete è disattivato, se il magnete è collocato trovi billette 6mm sollevare e si attacca al magnete (quindi energia prodotta, ma per off devono inviare un 120 ampers sotto 230volts CC durante 4 trovi 5 secondi.
Non ho calcolato l'energia prodotta da 8 tonnellate da 6 mm, ma per raccoglierla so esattamente cosa ci vuole. Immagino che gli 120 ampere X230 volt X4 secondi equivalga all'energia di 8 tonnellate di biglietti 6mm.
È un'azienda svizzera (Hyppensttal) di cui non sono sicuro (il fuso) che ha fornito questi magneti permanenti per le acciaierie.

Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
gegyx
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3433
iscrizione: 21/01/05, 11:59
x 1

Messaggio non luda gegyx » 02/12/06, 10:36

Bonjour à tous.

bullone.
Non so se Naudin confonde forza e lavoro, li mescolo sicuramente quando cerco di esprimermi, ma dietro il mio giudizio, c'è sempre un solido senso pratico.
Un albero motore non può funzionare da solo, ma collegato a un set più sofisticato.

Padawan.
Quello che ho ricordato nel mio messaggio non ha nulla a che fare con gli ingranaggi magnetici (che probabilmente rimarranno bloccati).
Conoscere a lungo l'esperienza di Naudin sulla differenza delle forze tangenziali e assiali, con la prossimità dei magneti 2 in opposizione.
La modellazione che ha proposto era l'albero motore proposto nella prima pagina,
http://jnaudin.free.fr/html/2magpup.htm per il principio.
Ma è ovvio che è stato necessario mettere diversi, tutti collegati, in sincronicità, con uno sterzo d'inerzia che dovrebbe iniziare all'inizio.
Nell'altro link della pagina, http://jnaudin.free.fr/html/mppprop.htm
propone idee di macchine di questo tipo.
Dopo i pensieri pratici, mi sono reso conto che queste macchine erano difficili da raggiungere da un dilettante.
Ecco perché, ho scoperto che il primo disegno di Toto 65 era originale, e ha portato un più ovvio rispetto alle idee macchina di Naudin :
Due dischi rotanti ortogonali, con magneti, che si incastrano senza mai toccare (perché collegati meccanicamente da riferimenti 2 all'angolo 90 °).
Ma forse è troppo complicato per un accademico?

Riflessione per HenriII anche:
È sicuro che l'attrazione e la repulsione dei magneti non sono "tutto o niente" e che obbediscono ai diagrammi proposti da Naudin. Sarai più in forma di me, per dire se rivelano una differenza significativa tra Fx e Fy, il che porterebbe a credere che un movimento sarebbe possibile.
0 x


Di nuovo a "motori o processi oltre l'unità, il dibattito e le idee? "

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospite 1

Altre pagine che ti interesseranno sicuramente: