Retour pergamena Stop Modalità automatica

Idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ...L'energia eolica: a favore o contro il vento?

Le fonti rinnovabili, ad eccezione (vedi sotto-forum dedicati al di sotto) elettrici o solari termici: eolica, energia marina, l'acqua e l'energia idroelettrica, biomasse, biogas, geotermia profonda ...
vtajmb
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 77
iscrizione: 24/06/05, 05:24

L'energia eolica: a favore o contro il vento?

Messaggio non luda vtajmb » 03/03/06, 06:44

l'ordine del giorno nella mia Sancerre nativo, so che pensare tra favorevoli e contrari "KET po" spesso rilasciata dal vento ignorante o anti ...
- Energie rinnovabili
- Impatto sul paesaggio (estetica)
- Fastidio per le onde (telefono GSM e TV) ???
- Sordità ???
- Altro?

Ciò che è in è che tra la centrale nucleare di Belleville sulla Loira (in 30 km) e un parco eolico in 1km da me, io preferisco la seconda opzione, dato il scarico centrale, i nostri discendenti dovranno gestire
0 x
JMB

Avatar de l'utilisateur
L'ex Oceano
modérateur
modérateur
post: 1567
iscrizione: 04/06/05, 23:10
Località: Lorena - Francia

Messaggio non luda L'ex Oceano » 03/03/06, 14:19

(Muoveva)

Per!

Dirò di più nel facilitare singole turbine eoliche o favorendo cortocircuiti, per evitare perdite di linea tra produzione e consumo.

Per quanto riguarda gli uccelli, tutto il vento gigantesca ho visto aveva una velocità di rotazione del rotore relativamente basso e ogni uccello ha abbastanza riflessi per evitare una lama. Se egli non può, è che ha un grave problema e potrebbe anche colpito un palo, una casa, ...

Per il rumore, non trovo fastidioso a tutti, perché quando c'è un sacco di vento, c'è un rumore causato dagli ostacoli è piuttosto elevata. Vi invito a chiunque di andare nei pressi di una turbina eolica per rendersene conto.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 46827
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 388
Contatto:

Messaggio non luda Christophe » 03/03/06, 15:30

E sono d'accordo il parere di Oceano.

Vorrei aggiungere, inoltre, che sono piuttosto per i progetti a dimensione "umana" (non eccessivo), autofinanziato (investimento + profitti) da attori locali (associazione locale, Comunes ... cioè come in Danimarca o qualche progetto in corso in Gran Bretagna) e redditizio, senza riscatto o intermediari (vendita diretta di energia elettrica).
Ad esempio, mega progetti finanziati dalla Spiff, una filiale di EDF, non sono affatto econological a mio parere.

Ho spiegato la cosa qui: https://www.econologie.com/eolien-energie-vent/
Dernière édition par Christophe il 12 / 03 / 12, 20: 04, 1 modificato una volta.
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 8

Messaggio non luda Andre » 03/03/06, 17:55

Ciao
Prima di implementare una turbina eolica o di un parco eolico deve essere uno studio di vento in un anno per vedere se il vento è favorevole SNV, numerosi studi sono stati condotti in Quebec e di nuovo i siti favorevoli è abbastanza alto, ma a nord molto interessante dal momento che non è lontano da grandi dighe, e la linea elettrica è già stabilito, permetterait lasciare che il livello dell'acqua come una diga bassa consome più per la stessa energia, il vento e un settore promettente per regioni o mappa vento di vento è già stabilito.
Per gli uccelli la migrazione ed entrambi ci determinate mappe che ci vengono dati ogni anno per aviatori,
In generale gli uccelli migratori seguono gli stessi percorsi.

Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
NLC
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2751
iscrizione: 10/11/05, 14:39
Località: Nantes
Contatto:

Messaggio non luda NLC » 03/03/06, 20:38

Sono anche per me!

E a livello estetico, lo trovo piuttosto carino e divertente, non mi preoccupano di avere uno davanti a me!
0 x

vtajmb
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 77
iscrizione: 24/06/05, 05:24

Messaggio non luda vtajmb » 04/03/06, 09:24

La linea di fondo è: vogliamo avere quantità sufficienti di energia non troppo inquinante, che si tratti di rifiuti, cambiamenti climatici, inquinamento visivo, rumore o altro, in particolare la salute, e più a buon mercato! Che cosa capricciosa viziati figli siamo (mi metto nella borsa anche, naturalmente!) !!!

La scarsità di petrolio e l'atomo vicolo cieco ci costringerà a pensare e agire in modo diverso. Inoltre, anche se abbiamo riducendo fortemente il nostro consumo di energia, è giunto il momento, prima di saltare nel vuoto, per chiedere le vere domande su fastidi ... Cerchiamo di non come l'olio: gli inizi, che ha sollevato la voce contro i rischi di consumo sfrenato di questa energia? Non fare come l'atomo: nessuno poteva o voleva vedere per lungo tempo nocività molto durevole della radioattività, o il problema del trattamento dei rifiuti ... E che dire di questi tchernobyliens nubi radioattive che si fermano alle frontiere del nostro paese?

La morale, guardare da vicino, molto da vicino, le conseguenze di "parchi eolici industriali ... Forse, come ha detto Christophe che lo spray in piccole éloiennes per piccoli gruppi è una soluzione. Per compensare il vento perché non giocare l'accumulo idraulico? cioè pompare l'acqua in un serbatoio alto le giornate di vento, e utilizzare il giorno di carbone bianco, senza?

E il suono? Un mio amico è andato in Svezia. Sarebbe osservati casi di sordità legati al rumore a bassa frequenza del vento nelle pale e torri ... Mito o Realtà? E la conservazione dei siti belli?

Tutto questo non è un tiro munizioni contro quello che io ritengo essere il male minore, ma la volontà di imparare e per evitare, prima che sia troppo tardi ...
0 x
JMB
Avatar de l'utilisateur
gegyx
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3433
iscrizione: 21/01/05, 11:59
x 1

Messaggio non luda gegyx » 04/03/06, 11:44

Gigantismo non porterà nulla di buono.
Esso può essere visto in luoghi isolati, disabitati (come lui ancora?), Ma sarà a scapito del paesaggio e fauna locale ... Per la felicità di grandi gruppi industriali.
Non c'è modo di gigantismo, vicino alla gente.
strutture più piccole, a misura d'uomo sono possibili ... Ma, vento, tre pale tipo di diametro minore, ruoterà più velocemente e generare rumore. Quindi ...
Il rumore è la peste moderna ... Egli si insinua e vince tutta la nostra vita ... Let coscienza!
0 x
Mike.be
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 36
iscrizione: 12/02/06, 18:04
Contatto:

Messaggio non luda Mike.be » 04/03/06, 12:21

vtajmb ha scritto:La linea di fondo è: vogliamo avere quantità sufficienti di energia non troppo inquinante, che si tratti di rifiuti, cambiamenti climatici, inquinamento visivo, rumore o altro, in particolare la salute, e più a buon mercato! Che cosa capricciosa viziati figli siamo (mi metto nella borsa anche, naturalmente!) !!!



D'accordo con te, devi lottare per ridurre il consumo energetico, migliorando il benessere e che in tutti i settori. Fino al mio ultimo respiro mi batterò per questo, il futuro dei miei figli dipende da esso.

Tuttavia, come ha detto Christophe, sono anche per la scala umana vento.

Ho sentito parlare di torri eoliche qualcuno lì per informazioni, si exsiste un sito su questo argomento?

Buon fine settimana ea presto
0 x
Avatar de l'utilisateur
L'ex Oceano
modérateur
modérateur
post: 1567
iscrizione: 04/06/05, 23:10
Località: Lorena - Francia

Messaggio non luda L'ex Oceano » 04/03/06, 15:09

Quali sono le cause del rumore sono tra le altre turbolenze in punta della lama. Sulle turbine eoliche ad asse verticale, turbolenza sono ridotti e secondo i produttori dire che è meno rumoroso.

Analogamente, tutti gli ingranaggi utilizzati per accelerare la velocità del generatore rispetto alla velocità del rotore è una fonte di rumore, come il suono di un cambio ...

Più vento sarà più piccola, l'intensità sarà bassa e ci saranno meno di perdite.
0 x
Avatar de l'utilisateur
zac
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 1446
iscrizione: 06/05/05, 20:31
Località: Piton St Leu
x 1

Messaggio non luda zac » 04/03/06, 15:29

ex oceanica ha scritto:Quali sono le cause del rumore sono tra le altre turbolenze in punta della lama. Sulle turbine eoliche ad asse verticale, turbolenza sono ridotti e secondo i produttori dire che è meno rumoroso.


ciao
Ho passato gran parte della mia vita su yacht, per lungo tempo con turbine eoliche.
Classic è insopportabile (vibra tutto il tempo e lo scafo è cassa di risonanza e quando si modifica un progetto con l'aria che perde enormemente nel rendimento); asse verticale (equivalente a zona Allaire) che produce merda.
Oggi ho 2 giochi di alto livello pannelli fotovoltaici e idroelettrici; ma soprattutto ho fatto la caccia consomation.j'arrive una buona navigazione record di quasi equilibrio alla fonda.
@+
zac
0 x
Ha detto la zebra, Freeman (razza in via di estinzione)
Questo non è perché io sono CON io non cerco di fare cose intelligenti.


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospite 1

Ricerche più frequenti