Retour pergamena Stop Modalità automatica

Idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ...L'energia eolica: a favore o contro il vento?

Le fonti rinnovabili, ad eccezione (vedi sotto-forum dedicati al di sotto) elettrici o solari termici: eolica, energia marina, l'acqua e l'energia idroelettrica, biomasse, biogas, geotermia profonda ...
Avatar de l'utilisateur
jlt22
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 414
iscrizione: 04/04/09, 13:37
Località: anni Guingamp 69

Messaggio non luda jlt22 » 06/08/09, 08:48

Buongiorno,

Questo link e in particolare quello che puoi leggere ci sarà forse d'accordo con tutti:
http://www.manicore.com/documentation/eolien.html

Quando le turbine anti-vento esprimono il vento della rabbia, i loro argomenti sono accanto al piatto.
0 x

pb2487
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 121
iscrizione: 03/08/09, 23:44

Messaggio non luda pb2487 » 06/08/09, 09:47

Totalmente d'accordo con te, jlt22. C'è anche questo link nel forum che mi sembra piuttosto informativo e non controverso:
https://www.econologie.com/forums/eolien-que ... t7834.html
0 x
Avatar de l'utilisateur
taglialegna
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4731
iscrizione: 07/11/05, 10:45
Località: Mountain ... (Trièves)
x 1

Messaggio non luda taglialegna » 06/08/09, 10:58

pb2487 ha scritto:[...]
Per tua informazione, sono pro-nucleare, ovviamente. Facciamo ancora la nostra elettricità senza CO2 (gli altri sono con carbone o petrolio) non è male, il resto è quasi senza problemi [...]
:Rotolo:
Avresti dovuto iniziare lì, avrebbe evitato tutti questi viaggi rotondi ...

Elettricità nucleare NON è senza CO2... (e pone problemi che sono molto più gravi del vento!)

Qual è la tua soluzione?

(ancora nessuna risposta ...)

Per le figure:
- Consumo di elettricità francese 2008: 480 TWh comprese le turbine eoliche 5.6 TWh
- Tedesco capacità installata 2008: 24 GW sia con ore di funzionamento annue 2000 48 TWh (in realtà 8% del consumo tedesco 2008).
- installata la capacità spagnola 2008: 17 GW, la produzione ha raggiunto 28% del consumo a marzo 2008.
- French potenziale utilizzabile: 20 potere terreno GW e GW off-shore 40, per una produzione complessiva stimata in 200 TWh / anno (Offshore ha una migliore fattore di carico rispetto alla Terra).
- il potenziale di risparmio sui consumi di energia elettrica residenziale-service (TWh nel 273 2006): 75% il riscaldamento è di gran lunga la posizione chiedendo poteri più grandi: 92 GW istante in cui presto ondata di freddo nel mese di gennaio 2009 ...

Quindi sì, l'energia eolica può essere una parte significativa del nostro futuro mix energetico, se ci prendiamo il disturbo (non siamo più stupidi dei nostri vicini europei, no?)

Sono sempre stupito dalla vista corta del pro-nucleare ...
0 x
"Io sono un grande bruta, ma raramente sbaglia ..."
Avatar de l'utilisateur
taglialegna
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4731
iscrizione: 07/11/05, 10:45
Località: Mountain ... (Trièves)
x 1

Messaggio non luda taglialegna » 06/08/09, 11:01

jlt22 ha scritto:Buongiorno,

Questo link e in particolare quello che puoi leggere ci sarà forse d'accordo con tutti:
http://www.manicore.com/documentation/eolien.html[...]
Janco dice alcune cose interessanti, ma questo link è completamente obsoleto! I dati provengono da 2001!

Egli parla di una produzione 1 TWh mentre uno è già quasi 6 TWh, ei nostri vicini, non meglio di noi in termini di "condizioni di vento," sono quasi volte 10 questi valori ...
0 x
"Io sono un grande bruta, ma raramente sbaglia ..."
Avatar de l'utilisateur
taglialegna
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4731
iscrizione: 07/11/05, 10:45
Località: Mountain ... (Trièves)
x 1

Messaggio non luda taglialegna » 06/08/09, 11:04

pb2487 ha scritto:[...] C'è anche questo link nel forum che mi sembra piuttosto informativo e non controverso:
https://www.econologie.com/forums/eolien-que ... t7834.html


:Rotolo:

Quando arriviamo a un post dove c'è una richiesta esprimere un'opinionedevi essere pronto per le polemiche ...

Il post che citi è puramente tecnico, non vedo il punto del tuo commento.
0 x
"Io sono un grande bruta, ma raramente sbaglia ..."

carburologue
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 183
iscrizione: 14/05/06, 15:23

Messaggio non luda carburologue » 06/08/09, 11:12

il vento è il futuro ...
0 x
avvicinarsi alla fine, saremo tutti spendiamo ... non scherzo ... un po 'di umorismo è un bene per il morale ...

detto futuristico
Avatar de l'utilisateur
taglialegna
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4731
iscrizione: 07/11/05, 10:45
Località: Mountain ... (Trièves)
x 1

Messaggio non luda taglialegna » 06/08/09, 11:15

pb2487 ha scritto:[...] Conosco il progetto nel deserto ma è un progetto molto costoso, irrealizzabile e sicuramente inquinatore e generatore di GHG per la sua creazione [...]
E, naturalmente, tutte queste qualificazioni non si applicano a ITER? : Mrgreen:

Quando ho parlato di vista breve ... :Rotolo:
0 x
"Io sono un grande bruta, ma raramente sbaglia ..."
pb2487
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 121
iscrizione: 03/08/09, 23:44

Messaggio non luda pb2487 » 06/08/09, 11:29

Leggi il mio post bucheron, sulle soluzioni. è per evocare:
- a lungo termine: scommettere su progetti promettenti con potenziale.
- a breve termine: abbassiamo drasticamente i nostri consumi.

Cordiali saluti, con le tue cifre, ragiona nel consumo di energia io ragiono nel consumo totale di energia, è lontano dalla stessa cosa.

Il nucleare respinge CO2 in quantità infinitesimale non correlata a ciò che produce.


JM JANCOVI obsoleto ... lol ... Educa te stesso con la comunità scientifica piuttosto che credere alla disinformazione ecologica (molto politica)
Le cifre si sono evolute ma anche il consumo,
rimaniamo nello stesso ordine di grandezza, questa è la cosa importante.
I tedeschi fanno 70% della loro elettricità con carbone, petrolio e gas, ciao gas serra. ci comprano un bel po 'di energia nucleare perché non la vogliono a casa.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 47146
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 432
Contatto:

Messaggio non luda Christophe » 06/08/09, 11:36

Boscaiolo ha scritto:Elettricità nucleare NON è senza CO2... (e pone problemi che sono molto più gravi del vento!)


Se Bucheron è senza CO2 nelle pubblicità ... è tutto. : Mrgreen:

Abbiamo proprio 2 soggetto ultra "sensibile" sull'argomento:
https://www.econologie.com/forums/comparatif ... t7776.html
et https://www.econologie.com/forums/nucleaire- ... t8139.html

Questi numeri faranno piangere pb ... : Cheesy:

180 gr CO2 / kWh "EDF" per il riscaldamento elettrico ... non male per il cosiddetto "kWh senza CO2" ...
Dernière édition par Christophe il 06 / 08 / 09, 12: 07, 1 modificato una volta.
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
vertderage
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 11
iscrizione: 13/02/09, 15:27

Messaggio non luda vertderage » 06/08/09, 11:39

Sei più influente e meno obiettivo di quanto pensi Pb2487. Le cifre del nucleare, il progetto di iter ... Non dobbiamo dimenticare che la Francia è animata da una lobbie pro-nucleare mai messa in discussione. Nessun mezzo farà rapidamente 100% dei nostri bisogni, e in primo luogo li ridurrà. I parchi eolici marini o solari (desertec) non possono essere spazzati via. Il pv si ammortizza in 18 mesi non in 48. E l'energia nucleare in milioni di anni! I costi delle turbine eoliche sono controllati e bassi, non dimentichiamo che il vento è gratis! D'altra parte, in modo che il vento e il solare (non solo il fotovoltaico altrove) sia davvero una risorsa significativa, abbiamo bisogno di una "ragnatela dell'energia" dall'Africa al Mare del Nord, in breve per rafforzare gli scambi e reti. La ricerca sulle rinnovabili è solo una sciocchezza / a quella sull'atomo, le turbine eoliche non ritardano l'iter! Economia: Francia 1ère industria nucleare = il nucleare è la soluzione, dicono i francesi. Germania 1e industria solare e vento = questa è la soluzione ... ah si conosco bene il mio Jancovici: questa pagina sul vento è datata e debole (nonostante la mia ammirazione per
jmj) in effetti dimostrano la debolezza dell'energia eolica dicendo e se fosse necessario fornire l'energia di tutta la Francia al vento ... è folle: non c'è mai stata una sola fonte di energia. in questo caso anche fermare le dighe: non forniscono abbastanza ecc ... e il vento è ancora forte da qualche parte.
L'unica cosa che deve essere riconosciuta: in Francia il vento è stato finora incoraggiato dal fatto che non infastidisce nessuno, l'elettore politico è felice, facciamo un po 'di kekchose senza cambiamenti e anche edf e consorte, il I mulini a vento non li spingono.
Penso anche che se spendessimo tanto a fare l'energia geotermica profonda (in km!) Quanto al nucleare, non avremmo più risultati, più durature e più veloci che dire! In Francia politicamente abbiamo Borloo che vuole un pv centrale per dipartimento, sul proprio sito, e persino con il chtis ... È stabilito "scientificamente" che enr = gadget elettorale, e solo pv (frazione del solare!) E eoliano sono noti, ma c'è molti altri enr. La concentrazione di energia dell'energia nucleare è imbattibile, tuttavia non sarà mai l'unica soluzione. Solo un intermediario a medio termine, e mai da solo.
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2