Retour pergamena Stop Modalità automatica

Idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ...L'energia eolica: a favore o contro il vento?

Le fonti rinnovabili, ad eccezione (vedi sotto-forum dedicati al di sotto) elettrici o solari termici: eolica, energia marina, l'acqua e l'energia idroelettrica, biomasse, biogas, geotermia profonda ...
Avatar de l'utilisateur
mnot
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 16/02/07, 17:45
Località: Macon

Messaggio non luda mnot » 15/10/07, 10:14

Domenica sera c'è stata una capitale del econology M6 "Il consumo di proprio: se lo può permettere"

Ce qui m'a interpelé c'est de voir Guy Lagache présenté son émission devant un parc d'éoliennes Suédoises en pleine mer dont 1 seule produisait (tourne). Lorsque je me déplace en France, je vois quelque fois des parcs éoliens, le constat est trés fréquement le même 1 ou 2 éoliennes seulement produisent.

La mia domanda è questa: è davvero rispettosi centrali eoliche amichevole lì o nessun modello minima del vento?


Non riesco ancora a vedere la Francia investe nel solare come Alemagne:
Germania ha cominciato la costruzione del più grande impianto solare del mondo
Immagine
http://www.univers-nature.com/inf/inf_actualite1.cgi?id=2616

Questa pianta 40 MW occupa un'area di 2 0.6 x = 1.2km² mentre turbine eoliche 40 1MW occupano un'area di 0,05 km² per turbina http://lpsc.in2p3.fr/gpr/SFP/Nicolas.htm 2km² sia. Va aggiunto che il fatto che l'altezza del pannello solare sono molto limitate, in modo che si fonde meglio con il paesaggio e crea posti di lavoro (ci vogliono regola mantiene numerosi sensore).

A differenza del vento, sarebbe molto raro avere un giorno senza la luce del sole in Francia, anche a Lille!

È per questo che non capisco ci sono tanti progetti in Francia per i parchi eolici e nessuno per centrali solari. (Dopo la ricerca, ci Narbonne 1: http://www.ddurable.com/story.php?title=La-plus-grande-centrale-solaire-de-France-pr%C3%A9vue-%C3%A0-Narbonne.
Piccolo giocatore con solo il 10MW francese.
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 46827
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 388
Contatto:

Messaggio non luda Christophe » 15/10/07, 10:57

Se solo 1 o 2 sua volta è che è probabilmente ... modalità motore al limite per essere in esecuzione e quindi consumano il succo ... eh si ...

Se non fosse per le centrali solari, penso che più bcp per impianti solari a concentrazione, la resa è 3 volte superiore rispetto PV See
https://www.econologie.com/forums/arte-02-10 ... html#58847
et
impianto di energia solare
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
Toox
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 12/10/07, 14:00
Località: Parigi

Messaggio non luda Toox » 15/10/07, 11:14

So meno circa il sole, perché questo è il punto di vista della successiva distribuzione. L'utilizzo su vasta scala sarà ancora desiderare alcuni anni. Per quanto riguarda l'energia eolica, che è quello che sperimenteremo nella prossima 3 a 5 anni in Francia.

Inoltre, si presume che il vento solare andrà ad integrare e certamente anche negli stessi parchi eolici.
Un altro vantaggio è maggiore coerenza nella produzione.
Al di fuori della costa mediterranea, le alternative del vento al sole.

La spiegazione di questo cambiamento è semplice: il costo.
Jusqu'à présent et encore pour quelque temps,
l'energia eolica è più conveniente di energia solare.
Infine, ci aspettiamo progressi sostanziali nel solare,
alors qu'il semble en rester peu dans l'éolien terrestre.
0 x
Avatar de l'utilisateur
mnot
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 16/02/07, 17:45
Località: Macon

Messaggio non luda mnot » 15/10/07, 11:33

Toox ha scritto:La spiegazione di questo cambiamento è semplice: il costo.
Fino ad ora e ancora per qualche tempo, l'energia eolica è più conveniente che solare.

Avete ordini di grandezza, confrontando la consistenza della produzione?
Toox ha scritto:Infine, ci aspettiamo progressi sostanziali sotto il sole, mentre sembra rimanere un po 'nel vento onshore.

Quindi è meglio aspettare, sempre aspettare ...
0 x
Rulian
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 686
iscrizione: 02/02/04, 19:46
Località: Caen

Re: Perché il vento?

Messaggio non luda Rulian » 15/10/07, 12:03

Toox ha scritto:Che vada intorno al problema,
Ho cercato di riassumere la situazione attuale (settembre 2007).
A quanto pare c'è un sacco di esperienza su questo forum,
Vorrei postare qui, la parte del mio documento per quanto riguarda l'energia eolica.
Sono aperto a qualsiasi miglioramento e soprattutto correzioni
Non esitate,
Grazie in anticipo.

-----------------------------------------

Salut Toox,

Non esito e fornisce alcuni dettagli.

Per le macchine altezze sono di grandi 100m HUB. punta della lama, si comincia a solleticare la 150m. Per mare aperto, non c'è nessuno in Francia per ora.

Per le macchine 5MW, non sono ancora diffusi sul mercato. Attualmente, il nucleo del mercato è tra 2 e 3 MW.

Per l'audio, non è significativo per parlare del rumore, ai piedi della macchina, perché si dimentica la topografia e la distanza alle case. La norma in Francia è 500m mini per la casa più vicina, e + 3dB notte + dB 5 il giorno in termini di massima emergenza sonora rilevato per l'abitazione più vicina.
Se si dispone di una macchina molto rumorosa, è possibile compensare con l'essere molto lontano da abitazioni (ma bisogna trovare il sito ...).

Voilou per i dettagli.
0 x

Rulian
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 686
iscrizione: 02/02/04, 19:46
Località: Caen

Messaggio non luda Rulian » 15/10/07, 12:08

jean63 ha scritto:Congratulazioni per questa sintesi! : Idea:

Ora che dovrà prendere il tempo di leggere tutto.

In un recente JT ho visto la testimonianza di Cantal vicino ai più grandi turbine eoliche in Francia Situato nel Cantal nel collo della Fageole vicino al A75: non felice a tutti !!!.


I principali media sono piuttosto negativo Andando generale rispetto al vento.

So che questo parco, sono stato all'inaugurazione. Questo è 5 (se la memoria non serve) Vestas V90, diametro ed altezza 90m 100m sul mozzo (per vedere l'occhio). Molto bel parco lungo l'autostrada, il che lo rende il rumore meno evidente. Quel giorno c'era un enorme vento dal villaggio sotto, non c'era assolutamente nulla ... tranne i lamentosi gridando ad alta voce!

PS: No non ho nessuna azione in questo parco e le società coinvolte. : Mrgreen:
0 x
Rulian
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 686
iscrizione: 02/02/04, 19:46
Località: Caen

Messaggio non luda Rulian » 15/10/07, 12:09

Christophe ha scritto:Se solo 1 o 2 sua volta è che è probabilmente ... modalità motore al limite per essere in esecuzione e quindi consumano il succo ... eh si ...


Ho seri dubbi al riguardo. Fonte ??
0 x
Toox
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 12/10/07, 14:00
Località: Parigi

Messaggio non luda Toox » 15/10/07, 13:16

Ciao di nuovo a tutti,
je suis impressionné par vos connaissances dans le domaine
e il sito Kyot'home :shock: .
Inoltre, sono enthousiatste l'idea di aver trovato voi.

Vous avez remarqué que je suis nouveau ici.
J'ai rédigé ce texte pour mon job.
Sono sicuro che nei prossimi anni per continuare a indagare nel campo delle energie rinnovabili che si svilupperà seguente: solare ...

Aussi, je ne manquerai pas de vous poser des questions :?: .

Intanto, devo confessare la mia attività : Cry: :
alla ricerca di investitori / Heritage Board

Dans le cas de l'éolien, il n'existe qu'un seul fonds qui propose aux particuliers d'investir dans la fabrication puis l'exploitation de parcs.
Non avevo bisogno di parlare dei meriti della cosa.
Per quanto riguarda la performance finanziaria,
Ho il massimo convincimento 8) e non sono il solo!
Ma parlando qui sarebbe irrilevante.
Posso inviare la documentazione dopo la richiesta alla mia e-mail.

Juste un détail, ce placement est déductible fiscalement (25% de l'impôt sur le revenu et 50% de l'ISF), ce qui montre que l'état nous donne le choix: payer ses impôts pour les écoles, les routes, le deuxième porte-avion ou développer l'éolien en France. Ils ne sont pas si stupide :| :!:
Allo stesso modo, risparmiando libretto, non si sa dove va il denaro :cipiglio: .
Quindi, siete stati tutti convinti che noi siamo responsabili della nostra consomation,
Forse ora sarai sulla nostri risparmi?

Mi dispiace per farmi un po 'di pubblicità qui :D
mais, je préfère infiniment plus toucher des investisseurs convaincus, anthousiastes : Cheesy: e coinvolto di semplici opportunisti. :|
Non vorrei dare la colpa al webmaster, che è sufficiente rimuovere questo post : Cry:
Mais, je serais déçu si il ne me demande pas de précisions.
0 x
Rulian
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 686
iscrizione: 02/02/04, 19:46
Località: Caen

Messaggio non luda Rulian » 15/10/07, 14:09

Non ho Toox merito, io lavoro nel vento ...
Questo spiega tutto.

Ma tu non sei obbligato a vouvoyer ... a meno che non si insiste.
0 x
Avatar de l'utilisateur
jean63
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2332
iscrizione: 15/12/05, 08:50
Località: Auvergne
x 1

Messaggio non luda jean63 » 15/10/07, 14:51

Rulian ha scritto:
jean63 ha scritto:Congratulazioni per questa sintesi! : Idea:

Ora che dovrà prendere il tempo di leggere tutto.

In un recente JT ho visto la testimonianza di Cantal vicino ai più grandi turbine eoliche in Francia Situato nel Cantal nel collo della Fageole vicino al A75: non felice a tutti !!!.


I principali media sono piuttosto negativo Andando generale rispetto al vento.

So che questo parco, sono stato all'inaugurazione. Questo è 5 (se la memoria non serve) Vestas V90, diametro ed altezza 90m 100m sul mozzo (per vedere l'occhio). Molto bel parco lungo l'autostrada, il che lo rende il rumore meno evidente. Quel giorno c'era un enorme vento dal villaggio sotto, non c'era assolutamente nulla ... tranne i lamentosi gridando ad alta voce!

PS: No non ho nessuna azione in questo parco e le società coinvolte. : Mrgreen:


Conosco molto bene questo collo della Fageole perché sono nato in 7 km da Saint Flour in un mulino sul fiume Lander. Dal Planèze sopra possiamo vedere chiaramente queste turbine.
Ho ricordi di imponenti cumuli di neve al collo come il vento soffia molto lassù e l'inverno potrebbe essere facilmente bloccato da prendere questa strada, era meglio andare dietro l'aratro. Inoltre è ancora vero in quanto a pochi anni fa A75 autostrada è stato chiuso diversi giorni a causa di cumuli di neve che si stavano formando quasi subito dietro l'aratro !!
Quando studiavo a Clermont-Ferrand e sono tornato a casa durante il fine settimana con i miei genitori, io "inciampato" con slancio con il mio 2CV (non ho mai bloccato).

Tornando al vento, sono molto ben posizionati e personali che non mi danno fastidio, vorrei anche dire che è molto bello nel paesaggio mentre ruotano. Nel giornale FR2 hanno detto che è il più alto e il più potente in Francia, è vero?

Quant aux bruits produits dans les environs proches, il faudrait vivre et dormir dans ces villages proches pour avoir un avis objectif. C'est dans la durée qu'on peut se rendre compte et puis on doit s'habituer, c'est comme vivre en pleine campagne et un beau jour, se retrouver près d'une autoroute ou d'un aéroport, il y a une différence qui est forcément percue par les personnes qui changent de lieu de vie.

Forse quelli che si lamentano che fare, piuttosto, perché non sono all'interno del comune, che gode dei benefici finanziari?
0 x
Solo quando si è abbattuto l'ultimo albero, l'ultimo fiume contaminato, l'ultimo pesce pescato che l'uomo si renderà conto che il denaro non è commestibile (MOHAWK indiano).


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "idraulica, eolica, geotermica, energia marina, biogas ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 3

Ricerche più frequenti