Retour pergamena Stop Modalità automatica

I combustibili fossili: petrolio, gas, carbone, nucleare (fissione e fusione)L'energia francese e: che è a due ... almeno ...

Petrolio, gas, carbone, nucleare, PWR, EPR, fusione calda, ITER, termica, cogenerazione, trigenerazione. Peakoil, esaurimento, economia, tecnologie e strategie geopolitiche.
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3396
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 283

Messaggio non luda moinsdewatt » 05/08/13, 12:46

Did67 ha scritto: ......
Importiamo di energia elettrica molto costosi durante i picchi.

Esportiamo energia nucleare quando non è costosa.

Abbiamo sempre clairopnne francesi equilibrio esportazione / importazione in termini di TWh (deterioramento è per questo) ..
.....


Rassicurare te stesso fallimento a Roros è positivo per la Francia:


Mi molla questa immagine di mio archivio (è blogenergie di febbraio 07 2012)

Immagine
A cura di Remundo: grazie per ospitare le immagini sul server forum (cliquer sur insérer une image....)

+ 1 miliardi di € in 2010, 2.6 + miliardo di € in 2011

Dal momento che il collegamento non sta accadendo, vedere qui: Collegamento
0 x

bambù
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1534
iscrizione: 19/03/07, 14:46
Località: Breizh

Messaggio non luda bambù » 05/08/13, 14:36

equilibrio import / export in TWh mascherare il fatto che la questione di energia elettrica molto costoso (inverno picco della domanda) ed esportiamo quando l'elettricità è a buon mercato (o addirittura prezzo negativo, vale a dire noi paghiamo per i paesi assorbono l'energia che non possiamo consumare e siamo costretti a produrre (produzione nucleare ha un "costante")).

moinsdewatt ha scritto:Ci 's solo con la Germania in quanto il saldo import-export è negativo.

per gli altri paesi limitrofi della Francia a un bilant di esportatore netto.

Immagine

http://fr.wikipedia.org/wiki/%C3%89lect ... portations

In Germania è perché si tratta di grandi produttori di energia grazie a carbone e lignite. E solo per solare durante il giorno.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 05/08/13, 15:26

moinsdewatt ha scritto:
Rassicurare te stesso fallimento a Roros è positivo per la Francia:




OK. Grazie per la correzione me.

La mia memoria mi ha tradito. Persudadé Stavo leggendo che l'equilibrio è peggiorata (in euro). Il grafico mostra il contrario ...

A meno che non sia in 2012 2013 Lu ... ???
0 x
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3396
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 283

Messaggio non luda moinsdewatt » 01/08/15, 21:24

Francese bilancio energetico delle famiglie: euro -240 oltre 2013


31 juillet 2015 enerzine

Il bilancio energetico della Francia 2014 rimane un prodotto sintetico flussi strumento di presentazione dei diversi prodotti energetici di un paese in un determinato anno è stato appena pubblicato dalla Commissione generale per lo sviluppo sostenibile.

Questo rapporto fornisce statistiche coerenti su tutti i flussi di energia: elettrica domestica, l'attività di trasformazione di energia, il consumo finale di energia, sia le attività di energia come non energetici.


SOMMARIO:

"L'anno 2014 è stato il più caldo dal 1900 in Francia e nel mondo. In particolare, l'inverno mite ha portato a minori esigenze di riscaldamento di 7 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) in relazione ad un anno medio. il consumo effettivo di energia primaria è sceso sotto il simbolico 250 Mtep, un pavimento che non avesse passato dal 1995 ".

"Alors que la demande a baissé, la production nationale d'énergie primaire a augmenté pour la deuxième année consécutive : à 139 Mtep, soit un peu plus d'un Mtep par rapport à 2013. La production d'électricité nucléaire explique ce surcroît de production."

"Il deficit degli scambi di energia fisica ha quindi ridotto significativamente 2014 a 10 Mtep, e si fermò in 114 Mtep. Tale livello basso era stato osservato dal 1988. Il tasso di indipendenza energetica salito in 2014 55,8% ad un nuovo livello. "

"Con questa riduzione delle importazioni di energia nette ha aggiunto una goccia di citazioni dei prodotti energetici sui mercati internazionali ed europei. Di conseguenza, la bolletta energetica della Francia è sceso di 17% rispetto 2013. A circa 55 miliardi, ha ripreso un livello vicino a quello dei primi anni 1980 ".

"Anche escludendo l'impatto di caldo temperature 2014, quindi rettificato per variazioni climatiche, il consumo di energia primaria è passato da 275 Mtep suo massimo in 2005 a 257 Mtep, - 2 Mtep all'anno in media, confermando la tendenza la caduta dalla metà del 2000 anni consumo finale di energia è pari a 150 2014 Mtep nel ;. bassa mai recuperato da 1996 Ha rifiutato di poco più 1% rispetto 2013, in tutti i settori. con l'eccezione del trasporto, dove è rimasta stabile ".


Francese bilancio energetico delle famiglie: - euro 240 oltre 2013

"Come risultato del calo dei prezzi internazionali e l'Europa, il prezzo al consumo di energia ha tutti i prodotti energetici sono diminuiti in Francia (- 0,9%) per la prima volta da quando la crisi finanziaria ed economica del 2009. prezzi dei carburanti, in particolare, sono diminuiti in 4,1 2014%. il prezzo del gas è sceso un po ', per la prima volta in cinque anni. al contrario, l'energia elettrica ha continuato ad aumentare di quasi il 6% in 2014, appena rise inferiore 2013 (+ 6,5%). alla fine, il prezzo dell'energia destinata all'alloggiamento cresciuto 2%. "

Questi sviluppi si sono riflessi sul bilancio francese.

"Nel 2014, l'attuale spesa media annuale di energia di una famiglia così è andato al di sotto delle euro 3 000 di euro 2 980 appunto, un reflusso sopra 7% e quasi euro 240 rispetto al picco 2013. Il calo dei prezzi del carburante ha determinato una diminuzione dei loro euro fattura 60 all'anno. "

"Il clima eccezionalmente mite inverno ha frenato l'impatto negativo che potrebbe aver proseguito l'aumento dei prezzi dell'energia Housing: il dispendio energetico nelle abitazioni è sceso di quasi 11% a causa consumo di basso volume e sono leggeri in modo euro 180 2014 ".

.................
.................



http://www.enerzine.com/14/18589+budget ... 2013+.html

Scarica il bilancio energetico della Francia nel 2014 (pagine 161):
http://www.developpement-durable.gouv.f ... r_2014.pdf

Immagine
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna "I combustibili fossili: petrolio, gas, carbone, nucleare (fissione e fusione)"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2

Ricerche più frequenti