Retour pergamena Stop Modalità automatica

I combustibili fossili: petrolio, gas, carbone, nucleare (fissione e fusione)proiezione World Energy 2030: promemoria per sognatori

Petrolio, gas, carbone, nucleare, PWR, EPR, fusione calda, ITER, termica, cogenerazione, trigenerazione. Peakoil, esaurimento, economia, tecnologie e strategie geopolitiche.
Avatar de l'utilisateur
Remundo
modérateur
modérateur
post: 8201
iscrizione: 15/10/07, 16:05
Località: Clermont Ferrand
x 92
Contatto:

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Remundo » 21/11/16, 15:36

Il World Energy Outlook 2016 ...

La transizione energia in movimento ... molto lentamente: emissioni annue di CO2 ancora in aumento

Immagine

dettagli in Ad sycomoréenne di 21 / 11 / 2016
0 x
ImmagineImmagineImmagine

moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3393
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 283

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda moinsdewatt » 21/05/18, 13:09

Aria condizionata, una voragine di energia per l'intero pianeta?

GN, 16 / 05 / 2018

ANTICIPAZIONE. L'Agenzia internazionale per l'energia (IEA) è preoccupata per l'esplosione delle esigenze di condizionamento dell'aria in tutto il mondo. Per mancanza di miglioramento delle loro prestazioni energetiche, il mondo potrebbe affrontare una "crepa del freddo" in 2050 ...

Il clima si sta surriscaldando, la sfida di raffreddare gli edifici è quindi importante ... e potenzialmente la fonte di un circolo vizioso. Perché il numero di condizionatori d'aria nel mondo potrebbe passare da 1,6 miliardi oggi, a 5,6 miliardi in 2050, condizionatori 10 venduti al secondo per anni 30! Macchine che richiedono risorse per essere prodotte e quindi consumare elettricità per funzionare. Tanto che i loro bisogni saranno semplicemente il principale motore della domanda di elettricità nei prossimi trent'anni, e per alimentarli richiederà una capacità produttiva equivalente a quella degli Stati Uniti, dell'Unione Europea e degli Stati Uniti. Giappone unito.

Una tendenza che sembra difficile da sostenere e in totale contraddizione con le esigenze di sobrietà e riduzione dei consumi. Ad oggi, i climatizzatori e i ventilatori già installati in tutto il mondo utilizzano gli edifici energetici 1 / 5e, il 10% dell'elettricità mondiale. E la loro generalizzazione nei paesi emergenti, situati nella zona intertropicale come l'India, dovrebbe logicamente portare al drammatico aumento già menzionato. Per ora, solo 8% degli 2,8 miliardi di persone che vivono nelle aree più calde del globo hanno accesso all'aria condizionata, dove questa percentuale è 90% negli Stati Uniti o in Giappone. L'ampio accesso all'aria condizionata "avrà un impatto significativo sulla domanda energetica globale dei paesi interessati, facendo pressione sulle reti elettriche e aumentando le emissioni locali e globali [gas serra]", avverte la Agenzia internazionale per l'energia.

migliorare l'isolamento degli edifici o l'efficienza delle apparecchiature?


Ma come evitare il disastro annunciato e la situazione assurda in cui sarà necessario costruire ulteriori centrali elettriche per fornire unità di raffreddamento che peggioreranno l'impronta di carbonio complessiva? Prima di migliorare drasticamente l'efficienza dei sistemi di condizionamento, ha detto l'AIE, che ricorda che i modelli venduti in Europa o in Giappone vengono mediati 25% più efficiente rispetto a quelli venduti in Cina e negli Stati Uniti. Fatih Birol, direttore esecutivo dell'Agenzia, riassume: "Sebbene forniscano un ulteriore comfort e migliorino la vita di tutti i giorni, è essenziale che le prestazioni energetiche dei climatizzatori diventino una priorità. questi nuovi gruppi sono più piccoli di quanto dovrebbero essere ". L'adozione di regolamenti più severi potrebbe, secondo i calcoli di IEA, portare a dimezzare i futuri requisiti elettrici di tutti i sistemi. Da qui l'urgente necessità di imporre politiche di controllo proattivo sulle macchine messe sul mercato e l'etichettatura delle migliori soluzioni. L'agenzia osserva: "Migliorare l'efficienza del rinfresco porterà molti altri vantaggi, come renderlo più economico, più sicuro e più sostenibile". I risparmi attesi sul consumo di carburante e sui costi operativi potrebbero essere pari a 2.500 miliardi!

In Francia, l'aria condizionata è ancora riservata negli alloggi, ma la situazione potrebbe cambiare. Alain Maugard, presidente della Qualibat spiegato alla fine del 2017 "Oggi, l'aria condizionata è ovunque: nei trasporti, uffici, automobili, cinema ... tranne che tra la gente." Un'assenza che sarebbe sempre meno accettata dagli utenti, abituata a un certo conforto. La risposta - per il momento - risiede nell'elevato isolamento degli edifici in modo da mantenere la massima freschezza all'interno. "Nella stagione calda, che è sempre più frequente, è molto positivo avere inerzia termica nell'edificio, ma va bene solo per alcuni giorni. per una settimana, l'inerzia gioca nella direzione opposta: l'isola di calore si deposita e questo crea disagio per l'utente ", ha continuato. Da qui l'idea di abbinare condizionatori d'aria a fonti di energia rinnovabile, in particolare solare fotovoltaico. Nel momento in cui i bisogni di freddo sono più intensi, anche la produzione di elettricità sarebbe massima. Una soluzione di buon senso ma che sarebbe più rilevante nelle regioni meridionali di Hexagon e Overseas. I componenti del bilancio energetico (Eden) sostengono, da parte loro, l'idea di installare pompe di calore reversibili, invece di catturare calorie nell'aria esterna per instradare sia all'interno in inverno, farebbe l'esatto opposto estraendo queste calorie dall'habitat per respingerle. Molte tracce degli industriali saranno presto esplorate per proporre soluzioni sostenibili e sostenibili, coerenti con gli obiettivi dell'accordo di Parigi sul clima.

https://www.batiactu.com/edito/climatis ... -52958.php
1 x
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6471
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Ahmed » 21/05/18, 13:36

L'agenzia osserva: "Migliorare l'efficienza del refresh porterà molti altri benefici, come renderlo più accessibile, più sicuro e più sostenibile ".

Sono io che sottolineo: bellissimo effetto rimbalzo in prospettiva!
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3393
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 283

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda moinsdewatt » 21/05/18, 13:39

Ahmed ha scritto:
L'agenzia osserva: "Migliorare l'efficienza del refresh porterà molti altri benefici, come renderlo più accessibile, più sicuro e più sostenibile ".

Sono io che sottolineo: bellissimo effetto rimbalzo in prospettiva!


Ahimè, sì, ho pensato alla stessa cosa mentre leggevo. Immagine
0 x
Petrus
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 246
iscrizione: 15/09/05, 02:20
x 31

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Petrus » 21/05/18, 19:08

I componenti del bilancio energetico (Eden) sostengono, da parte loro, l'idea di installare pompe di calore reversibili, invece di catturare calorie nell'aria esterna per instradare sia all'interno in inverno, farebbe l'esatto opposto estraendo queste calorie dall'habitat per respingerle. Molte tracce degli industriali saranno presto esplorate per proporre soluzioni sostenibili e sostenibili, coerenti con gli obiettivi dell'accordo di Parigi sul clima.

:shock: ?
Ottima idea, è solo il principio di aria condizionata, ci sono alcuni che non hanno mai dovuto vedere la parte calda della loro aria condizionata.
0 x

Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6471
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Ahmed » 21/05/18, 19:24

Da dove viene questa gente? :Rotolo:
Davvero un'idea degna di shadock: pompiamo in una direzione, poi nell'altra, senza fare domande di perdite ...
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
Remundo
modérateur
modérateur
post: 8201
iscrizione: 15/10/07, 16:05
Località: Clermont Ferrand
x 92
Contatto:

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Remundo » 21/05/18, 21:58

l'aria condizionata reversibile è in circolazione da secoli.

Pochi sanno che una pompa di calore e un frigorifero sono tecnicamente molto vicini; basta giocare sulla sorgente calda e la fonte fredda per avere uno o l'altro.

@+
0 x
ImmagineImmagineImmagine
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6471
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Ahmed » 21/05/18, 22:08

l'aria condizionata reversibile è in circolazione da secoli.

questo era il significato del mio interrogatorio: "Da dove viene questa gente?? :Rotolo:"
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Petrus
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 246
iscrizione: 15/09/05, 02:20
x 31

Re: World Energy 2030 proiezione: promemoria per sognatori

Messaggio non luda Petrus » 22/05/18, 19:40

Dopo aver dato un'occhiata al loro sito, è una lobby che difende l'energia elettrica con il pretesto di ridurre le emissioni di CO2: https://www.equilibredesenergies.org/01 ... lacer-parc
Il mio greenwashing-o-meter è entrato nella zona rossa visitandolo.
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna "I combustibili fossili: petrolio, gas, carbone, nucleare (fissione e fusione)"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospite 1

Ricerche più frequenti