Retour pergamena Stop Modalità automatica

Economia e finanza, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologiciDebito pubblico: il fallimento della Grecia ... chi è il prossimo?

Economia attuale e sviluppo sostenibile compatibile? La crescita del PIL (a tutti i costi), lo sviluppo economico, l'inflazione ... Come concillier l'economia attuale con l'ambiente e lo sviluppo sostenibile.
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6473
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Messaggio non luda Ahmed » 08/07/15, 12:17

Confrontando il debito di una famiglia e di quelli di uno stato, anche se si è tentati, è inadeguata.
Oggi, tutti gli stati * in debito per ragioni che ho già sviluppate e sono strutturali; il problema non è il debito, né la sua quantità (come sarà da nessuna parte mai ripagato), ma i rapporti di forza tra i paesi, il più indebitato di tutti, negli Stati Uniti, che vivono di rendita fornito da loro valuta e porta molto meglio di quanto i greci, come il prodotto di denaro falso e di altre forniture suoi creditori da ciò che resta ...

Nota: il tasso di interesse sul debito greco non è pari a zero, è ora a circa 2,3% (dopo diverse riduzioni successive), allo stesso livello di debito tedesco, il che dimostra che non è un "dono", come alcuni credono.

* La Cina è temporaneamente eccezione dal momento che accumula dollari e valuta "marcio" US procurato dal debito europeo ...
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."

Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 08/07/15, 15:50

Ahmed ha scritto:Confrontando il debito di una famiglia e di quelli di uno stato, anche se si è tentati, è inadeguata ...


Sono d'accordo con voi in termini di "garanzie" a "rimborso" ...

Oggi, ad esclusione del debito, la Grecia, che non ha alcun margine operativo lordo (aveva), sta spendendo più denaro di quello che ... ed è quello che ho voluto spiegare al Confronto. E per un paese senza stampare denaro, che si trova nella situazione di una famiglia.

In questo caso, posso restringere il campo un po 'di metafora: se l'Europa è la grande famiglia (chi vuole gestire le spese / risorse di limitare il suo debito), la Grecia è una sorta di piccolo che manca ancora il denaro tasca e cronicamente spende più di lui ... e ancora una volta, non può pagare il telefono cellulare di sottoscrizione, l'assicurazione auto, il biglietto per prendere la ragazza al cinema, e basta piangere a tavola ...

[Tranne ovviamente, è molto più grave: si tratta di salute, istruzione, cibo, riparo ...]

A meno che gli Stati Uniti, infatti, che è riuscito a imporre la loro valuta per (quasi) tutti, in modo che essi vivono comodamente stampare denaro, non importa! C'è, hai ragione, naturalmente. Ma essi non salvare la Grecia. Non sanno dove si trova!

Per l'Europa, è una delle questioni per superare questo con la creazione dell'euro e l'imponente come valuta internazionale ... (che non è ancora finito, anche se alcuni paesi anche cominciando a "dividere" il loro denaro tra euro e dollari ...).
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 08/07/15, 15:55

Al momento, il sito web del quotidiano Le Monde:

Nella lettera indirizzata al MES, il ministro delle Finanze greco si impegna a riformare la prossima settimana il sistema pensionistico e del sistema fiscale greco per un prestito di tre anni per coprire la restituzione del debito.

Promettendo far fronte ai propri obblighi finanziari, Atene aggiunge che "la fiducia nel fatto che gli stati membri a capire l'urgenza di [sua] domanda di prestito data la fragilità della [sua] sistema bancario, [la sua] mancanza di liquidità disponibile, (...) [la] accumulo di arretrati a livello nazionale e [sua] volontà di scarico [sua] nei confronti arretrati FMI e la Banca di Grecia. "


[MY Meccanismo europeo di stabilità =]

Ulteriori informazioni su http://www.lemonde.fr/crise-de-l-euro/a ... 7iC617j.99

Se dovessimo essere più chiari sul fatto che il referendum non ha risolto nulla, basta leggere la lettera del Ministro.

Il giorno prima del referendum, non è stato possibile per la riforma delle pensioni, o le tasse ...

Domani, sarebbe ????
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 08/07/15, 16:40

Ahmed ha scritto:
Nota: il tasso di interesse sul debito greco non è pari a zero, è ora a circa 2,3% (dopo diverse riduzioni successive), allo stesso livello di debito tedesco, il che dimostra che non è un "dono", come alcuni credono.



Dal 2012, e fino a quando l'elezione di Tsipras, l'interesse è stato rimborsato alla banca centrale greca ! Quindi è un po 'la stessa cosa, tranne che permette uno e tutti di scrivere o dire qualcosa!

Novembre 27 2012, l'Eurogruppo ha deciso che questi interessi sarebbero stati donati alla banca centrale greca da 2013. Questa decisione fa parte di un più ampio pacchetto di misure (già) per rendere il debito greco sostenibile. fonte concorde, per 2 3 miliardi sono stati quindi tornato in Grecia nel 2013. Ma per 2014, la Grecia prevede ancora che le banche centrali della zona euro devono tornare a lui gli interessi maturati sul suo debito.

in: http://www.franceculture.fr/2015-06-30- ... six-etapes

[Un buon disco, preciso, stronzate lontano che di solito legge; In breve, France-Culture, che cosa!]
0 x
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6473
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Messaggio non luda Ahmed » 08/07/15, 18:15

Sì, hai ragione, sono un po 'lontano ...
Tuttavia, tutti questi "doni" non sono disinteressati, dal momento che è a sanguinare il paziente al massimo senza uccidere: il estrattivismo piuttosto banale, ma fino ad ora riservati per le terre più esotici.
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."

Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6473
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Messaggio non luda Ahmed » 10/07/15, 07:43

Finalmente Syriza avrebbe deciso: il tradimento dei suoi elettori gli appare come la più favorevole agli interessi di oligarchi strategia del partito ...
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
antoinet111
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 874
iscrizione: 19/02/06, 18:17
Località: 29 - Landivisiau

Messaggio non luda antoinet111 » 11/07/15, 12:50

è quello o niente. d'altra parte non era obbligato a pensare per il porto del Pireo.
0 x
Io voto per la scrittura di posta e la praticità del calcestruzzo.
Giù i parlatori e ventilatori a soffitto!
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6473
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 420

Messaggio non luda Ahmed » 11/07/15, 13:18

Scarica (sul retro della popolazione), non fare dell'economia!
Strutturalmente, la Grecia è sottoindustrializzata e non può combattere contro paesi con maggiore produttività, nel contesto di un'eguale parità monetaria.
La sua unica salvezza possibile è di inventare una soluzione originale e ad abbandonare i principi che condanna ... cosa probabile dispiacere notevolmente l'Unione europea e lontana dallo spirito di Syrisa.
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
antoinet111
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 874
iscrizione: 19/02/06, 18:17
Località: 29 - Landivisiau

Messaggio non luda antoinet111 » 11/07/15, 13:24

È troppo teorico, ciò che è necessario in questo paese è prima di CONTROLLO !!! e norme fiscali, non passa persona giusta grande chiesa e Richard.

una vera e propria polizia fiscale, l'IVA logico (non necessariamente in 20).

e norme in materia di prodotti di consumo locale; La Germania è il fornitore troppo pauv di queste 'persone.
0 x
Io voto per la scrittura di posta e la praticità del calcestruzzo.

Giù i parlatori e ventilatori a soffitto!
ombra
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 171
iscrizione: 13/04/08, 15:16
x 2

Messaggio non luda ombra » 11/07/15, 14:40

Non includono il modello che è raccomandato :shock:
L'IVA è un modello pericoloso e copia da qualche Giscard d'Estaing
e teorizza offre un'imposta indiretta sui consumi
https://fr.wikipedia.org/wiki/Maurice_Laur%C3%A9 :il male:
Che è un'aberrazione economica :? perché non fa nulla tranne taglio di massa : Cheesy: non è molto democratico o economica : Lol:
Esso permette allo stato di imposta è sbagliato e attraverso le imprese e consente peggiore appropriazione indebita di massa, esempi in numeri su tela
cantante e vuole un modello economico che viene girato contro qualsiasi anticipo cittadino? modello che ha fatto migliaia di account per :il male:
20000 diverse imposte si tratta di un modello da seguire : Mrgreen:
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Economia e delle Finanze, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologici"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 5

Ricerche più frequenti