Retour pergamena Stop Modalità automatica

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ...Problemi di umidità, assenza di vmc

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ... breve comfort termico. Isolamento, energia dal legno, le pompe di calore, ma anche di energia elettrica, gas o petrolio, VMC ... Aiuto nella scelta e implementazione, la soluzione dei problemi, ottimizzazione, consigli e trucchi ...
IRGA
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 04/09/17, 17:11

Problemi di umidità, assenza di vmc

Messaggio non luda IRGA » 04/09/17, 17:37

Ciao a tutti, sono appena arrivato in questo forum. Un argomento di questo forum mi interessa di VMC. Vivo con mio padre che avrà 76 anni. Ha problemi di salute (insufficienza renale). Vivo a casa per motivi finanziari. Ma la sua casa non ha un CMV. Non c'è nessun ospite aspirante né in cucina. Ha cambiato le porte e le finestre che sono state fatte di legno per avere il PVC. A volte le cerniere non ruotano più e si strappano quando si apre una porta. Mio padre ha riparato, ma mio padre non ha reagito. Per lui un VMC è inutile. C'è acqua in inverno in fondo alle porte e finestre, in alcuni punti è nero. con nebbia in inverno. Per cucinare cibo in cucina, sono obbligato ad aprire la porta della cucina anche in inverno, per evitare che bagnino le pareti. Per lui la soluzione è quella di mettere il riscaldamento. In questo momento il telecomando del televisore funziona male, c'è acqua in esso. Ogni volta che gli dico che provengono dall'umidità della casa lo rende arrabbiato. È testardo. Per me l'unica volta in cui si potrebbe installare un vmc è purtroppo quando è morto. Non voglio la sua morte, ma questa situazione mi fa arrabbiare con più una depressione. Per lui, ho torto e lui ha ragione. Anche proponendogli di pagare le spese di opere che non cede. Quanto tempo può durare, dopo quanto tempo può durare la casa in queste condizioni prima che il lavoro sia urgente? Grazie per la tua risposta. : Cry:
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 47079
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 415
Contatto:

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda Christophe » 04/09/17, 17:57

Ciao e benvenuto qui,

Quando è stata l'installazione dei telai in PVC?

La condensa nella parte inferiore delle porte non è normale (soprattutto se il PVC è moderno), c'è qualche perdita d'aria (difetto di posa?).

La condensa è meno correlata all'umidità troppo di un problema di superficie fredda, al di sotto del punto di rugiada e si condensa ... (l'aria non contiene mai più acqua di quanto possa contenere ... a 100% RH uno è a 18g di acqua / m3 a 20 ° C) ... e un VMC non cambierà molto.

D'altra parte, è assolutamente necessario ventilare le stanze d'acqua (bagno e cucina) ... perché creano umidità in sospensione (nebbia, vapore ...) che saranno aggiunti alla 18 g / m3 ( vedi curva molle: infissi-iniezione di acqua / umidità curva-de-saturazione-of-the-air-e-rh-Mollier-t5928.html )

Quanto e come viene riscaldata la casa perché, se è scosso, si condenserà e anche se la casa è ben ventilata ...

Altrimenti hai misurato l'umidità in% RH? Qual è il risultato?
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
IRGA
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 04/09/17, 17:11

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda IRGA » 04/09/17, 18:21

le porte in PVC hanno 10 anni. Non credo che ci siano difetti; Salvo che mio padre abbia sicuramente chiesto che qualche ventilazione in cima alle finestre non sia come in cucina. Non so come misurare l'umidità in casa, nessuno è venuto per quello oltre. Sì, le camere d'acqua e la cucina stanno trasmettendo il meglio che posso. La casa è riscaldata con elettricità, per una temperatura (in inverno) di circa 25 gradi.
la casa aveva una ventilazione (aveva 40 anni), ma l'evacuazione era stata fatta in soffitta. Così ha creato problemi. Mio padre lo ha cancellato a causa di questo. Poiché per lui è finito.
la casa dispone anche di tapparelle avvolte allo stesso tempo delle finestre. Hanno anche problemi, un giorno nelle tapparelle invernali si sono congelati e rotti quando si aprono. I riparatori hanno chiesto se c'era un VMC. Ho risposto senza grande rimpianto.
0 x
IRGA
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 04/09/17, 17:11

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda IRGA » 05/09/17, 17:23

Guardo il collegamento con la curva e il grafico ma questi documenti non mi consentono di trovare quello che corrisponde alla mia casa; per dire la verità non lo capisco. Ho appena descritto i problemi in modo concreto.
0 x
Oc-raph
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 1
iscrizione: 11/12/17, 22:21

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda Oc-raph » 11/12/17, 22:35

irga ha scritto:Guardo il collegamento con la curva e il grafico ma questi documenti non mi consentono di trovare quello che corrisponde alla mia casa; per dire la verità non lo capisco. Ho appena descritto i problemi in modo concreto.

Buongiorno,
Questo problema di umidità è ben collegato alla mancanza di rinnovo dell'aria. L'aria interna è a 25 ° c. Quest'aria può contenere più acqua (in grammi) dell'aria più fredda. In breve, l'aria fredda prelevata all'esterno e riscaldata, sarà molto più secca dell'aria interna e quindi ridurrà il rischio di condensa. Inoltre, lo sviluppo di muffe rappresenta un significativo rischio per la salute e un rischio per la struttura (sviluppo di meloni o funghi).
Per limitare questi rischi, è necessario ventilare e, quando possibile, isolarlo dall'esterno (si evita così la cattiva lavorazione durante l'installazione della barriera vapore).
Bon coraggio
0 x

LOGIC12
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 104
iscrizione: 28/01/08, 05:41
Località: dodici in punto Pirenei

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda LOGIC12 » 20/02/18, 00:11

Ciao, Quando sostituiamo le finestre con un solo vetro che non erano molto strette (che garantivano un minimo ricambio d'aria) da finestre in PVC che, essendo molto impermeabili, fanno una "pentola a pressione" con il suo casa. È un vero disastro. Basta avere uno o due igrometri per realizzarlo.

Un cambio di windows non dovrebbe essere fatto senza l'installazione di un VMC, o è necessario essere un maniaco dell'apertura molto frequente di Windows per compensare. Alcune finestre che sono state probabilmente in difficoltà, rifiutano di posizionare nuove finestre se non si installa un VMC

E ha bisogno di aerazione solo sulle stanze asciutte di Windows: stanza e soggiorno, e nella cucina, il bagno e la toletta sono fatti per arrivare un'aspirazione del VMC.

Per misurare l'umidità, prende due o igrometri (valore di circa 10 per 12 euro in raggi di energia elettrica (abbiamo trovato facilmente che sono piuttosto Leclerc non il prezzo ed è una scelta) L igrometro è legato anche a quello della parte esterna:. in caso di pioggia è forte, ma anche quello che facciamo in casa cucina, doccia fuori un sacco di vapore per essere eliminato, altrimenti abbiamo fatto un vero e proprio sauna e marcisce tutto.

Un VMC è installato in soffitta in linea di principio e l'evacuazione avviene all'esterno o nel foro del pignone, o più spesso nel tetto (passare il roofer per mettere un'uscita).

Altrimenti è difficile mantenere una casa sana in queste condizioni. Sarebbe necessario rendere il flusso d'aria più volte al giorno.

Deve anche avere un passaggio di circa 12 mm nella parte inferiore delle porte interne (è necessario passare un dito) affinché il VMC funzioni normalmente. L'aria entra nelle bocchette delle finestre delle stanze e del soggiorno, passa sotto le porte e viene risucchiata dal VMC;

Queste prese d'aria dovrebbero essere realizzate e, se necessario, è possibile installare una cappa aspirante che estrae almeno 300 m3 / h e la sfoghi all'esterno. Eseguendolo mentre si cucina e anche 5 a 10 mn 4 o 5 volte al giorno, si limitava a rinnovare l'aria della casa e si pulisce. E per il bagno, apri la finestra grande almeno due ore dopo la doccia.

Questo sistema potrebbe essere più accettabile per tuo padre, nel frattempo, e questo non ti impedirebbe di inserire un VMC in seguito. Ha ancora bisogno di prese d'aria sulle finestre, perché se aspiriamo aria, deve essere rinnovato, altrimenti non funziona bene.

Nel frattempo, per pulire le stanze, puoi, con il bel tempo, ispirarti con questo video:



In caso contrario, le lenzuola e anche il materasso devono essere umidi, e non è affatto salutare.
0 x
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2956
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 156
Contatto:

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda izentrop » 20/02/18, 09:16

Buongiorno,
Ha scelto il riscaldamento che consuma più energia, oltre a 25 ° senza ventilazione, respira aria inquinata, oltre a tutte le degradazioni causate dall'umidità.
La ventilazione è essenziale in una casa isolata. E poi chiudiamo i guasti perché pensiamo che pesare sulla bolletta del riscaldamento sia sbagliato:
Per un singolo flusso, un flusso medio di 50 m3 / h, a 0 ° fuori e dentro ° 25: 0.34 50 x x = 25 425 W su 20 kW di riscaldamento (a caso), è trascurabile.

Poiché non ci sono prese d'aria, è possibile installare un doppio flusso per recuperare parte del calore dell'aria di scarico, molto più costoso per l'acquisto e la manutenzione, non per il fatto che sia redditizio.
0 x
Hanno ragione di credere non significa che abbiamo ragione di credere.
LOGIC12
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 104
iscrizione: 28/01/08, 05:41
Località: dodici in punto Pirenei

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda LOGIC12 » 20/02/18, 21:30

Buongiorno,

Ci sarebbe una soluzione: il dottore deve venire a trovarlo a casa, dovrebbe essergli spiegato spiegando il problema del succinato, e quando viene che fa notare che la casa è molto bagnata e malsana, e lui non può rimanere così, che è dannoso per la sua salute.

Se il medico lo dice, potrebbe ascoltare più di te. Questo è molto comune con le persone anziane.

Potresti andare al municipio per vedere l'alloggio, per consigliarlo (esiste) e queste persone potrebbero essere in grado di cambiare idea.

Ma ci sono anche giovani e molto giovani che non capiscono e non vogliono capire.

Come sarà difficile lo stesso, in un primo momento, rendere più facile l'installazione di una cuffia di aspirazione con uscita esterna come indicato in precedenza. Lo metti completamente dentro e apri una finestra alla volta per 5 mn e le porte interne per far circolare l'aria.

Sarebbe necessario fare le entrate di aria su Windows, ma potrebbe essere molto difficile.

Se è troppo difficile fare le prese d'aria (SOLO su Windows ROOMS e STAY, c'è una soluzione che mi ha detto la mia finestra: è necessario tagliare con il cutter circa 18 cm di giunto nella parte superiore Devi guardare attentamente prima di tagliare per assicurarti che l'aria funzioni senza intoppi, e devi farlo in modo discreto come se pulissi le finestre.
È inoltre necessario che le porte interne abbiano un passaggio sul fondo di circa 10 a 12 mm (è necessario essere in grado di passare un dito). Per impostazione predefinita lasciare la semiaperta.

non sarà sufficiente se non si succhia il cappuccio eseguendolo qualche minuto di tanto in tanto e anche durante la cottura.

Che tipo di riscaldamento ha? radiatori elettrici?

Quello che probabilmente andrebbe bene è un PAC AIR / AIR (sostanzialmente invertitore di aria condizionata reversibile) che consuma 3 o 4 volte meno dei radiatori;

E ci vorrebbero due split o 3, e ti scalderebbero quasi tutto, in più verrebbe pulito. Ma lo sarà per dopo, perché non sarai mai in grado di fare nulla.

Puoi dirgli che a causa della cattiva salute della casa la sua salute si deteriora ancora di più e che potrebbe essere ricoverato in ospedale per un lungo periodo, mentre se la casa fosse in salute, potrebbe vivere più a lungo a casa. Be ', sarebbe il dottore a dirglielo, sarebbe più pesante.

Buona fortuna comunque, e nel frattempo prova a rinnovare spesso l'aria ma molto velocemente a non raffreddare troppo.

Ah dimenticavo, data la situazione, ci sarebbe stata la soluzione per avere un deumidificatore elettrico che rimuova l'umidità dall'aria facendola passare su un piatto freddo, e l'acqua viene recuperata in un vassoio che devi svuotare. L'unità si ferma quando il serbatoio è pieno.

Questa non è la soluzione ideale, ma quando la situazione è bloccata, aiuta a ripulire.

Sto pensando ad una cosa: spero che non abbia una stufa a benzina o gas, perché se così fosse, peggiorerebbe le cose: produce tanta acqua quanto vapore consumato carburante, è un vero gatto, e più è pericoloso in una casa così stretto. Se questo è il caso, ottenere aiuto come indicato sopra.
0 x
Meszigues3
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 48
iscrizione: 06/02/17, 19:12
x 7

Re: Problemi di umidità, mancanza di vmc

Messaggio non luda Meszigues3 » 22/02/18, 23:53

LOGIC12 ha scritto: [...] data la situazione, ci sarebbe la soluzione di avere un deumidificatore elettrico che rimuove l'umidità dall'aria facendola passare su un piatto freddo e l'acqua viene raccolta in un vassoio che deve essere svuotato. L'unità si ferma quando il serbatoio è pieno.
Buonasera,

Se il padre non vuole sentire parlare di VMC, questa è una buona soluzione.
Ho molto tempo (10 anni?) In una cantina umida, che gira tutto l'anno, con l'acqua che va in evacuazione. Lo controllo quando ci penso, cioè mai. La cantina è asciutta
Se è difficile connettersi a un'evacuazione, svuotare la vasca una o due volte al giorno non è troppo dolorosa.
Consumo molto basso e che partecipa al riscaldamento degli alloggi.
Prezzo da 100 a 300 di euro.
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2