Retour pergamena Stop Modalità automatica

Biocarburanti, biocombustibili, biocarburanti, BTL, non fossili combustibili alternativi ...Presto un trattore per olio vegetale a John Deere?

Olio vegetale grezzo, diestere, bio-etanolo o altri biocarburanti, o carburanti di origine vegetale ...
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 46993
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 407
Contatto:

Presto un trattore per olio vegetale a John Deere?

Messaggio non luda Christophe » 15/02/10, 17:56

Verso un modello ottimizzato di trattore rotolamento su olio vegetale

Alla fine di 2005, John Deere ha avviato un progetto per testare la fattibilità di adattare un trattore all'uso di olio vegetale come combustibile, mantenendo i rigorosi standard di qualità dell'azienda. I risultati ottenuti nel frattempo sono promettenti. Sono necessari ulteriori studi, tuttavia, prima di decidere se il produttore John Deere sta andando in produzione in fabbrica e mettendo sul mercato un trattore per olio vegetale.

Dalla primavera 2009 alla metà di 2011, i clienti privati ​​testeranno il nuovo trattore in pratica in Germania, Austria, Francia e Polonia nell'ambito del progetto di ricerca europeo "2nd VegOil". I risultati di questi test e l'evoluzione del mercato in futuro condizioneranno l'opportunità di produrre in serie un trattore John Deere in grado di funzionare con olio vegetale. Same Deutz Fahr e Fendt producono già trattori di olio vegetale. Tuttavia, il modello John Deere porterebbe una novità: un sistema basato su un singolo serbatoio.

Fino ad ora, l'uso di olio vegetale come combustibile presupponeva il completamento di uno sviluppo del veicolo da parte di un garage, per circa Euro 1.000. Ciò, tuttavia, ha comportato la perdita della garanzia contro eventuali danni al motore. La crescente importanza dell'olio vegetale come combustibile, in particolare in agricoltura, ha spinto l'industria a pensare a nuovi modelli di veicoli agricoli.

I modelli John Deere adattati sono macchine equipaggiate con cilindri del motore 6. Un trattore per olio vegetale con un sistema a serbatoio unico non richiede l'aggiunta di un serbatoio supplementare e il passaggio tra sistemi diesel e olio. Il software di microelettronica, la pompa del carburante e l'intero circuito sono stati ottimizzati per soddisfare i requisiti specifici dell'uso dell'olio di colza.

Negli studi sui motori da banco e sul campo, è stato dimostrato che il funzionamento sicuro e il rispetto dei limiti di emissione sono garantiti solo se il carburante utilizzato non contiene praticamente calcio, magnesio e fosforo. Inoltre, è necessario aggiungere un additivo specifico. Un risultato secondario del progetto è che la composizione prescritta da DIN V 51605 sull'olio di colza non è sufficiente a garantire una combustione pulita. Sembra che componenti come il calcio, il fosforo e il magnesio debbano essere presi in considerazione di più.

Le projet a été mené en coopération avec les ateliers unis pour les technologies basées sur l'huile végétale et la chaire des moteurs à piston et à combustion de l'Université de Rostock. Il a été soutenu par le Ministère fédéral de l'alimentation, de l'agriculture et de la protection du consommateur (BMELV), via l'Agence spécialisée pour les matières premières renouvelables (FNR), qui gère le programme de soutien "matières premières renouvelables" pour le compte du ministère.


Fonte: http://www.bulletins-electroniques.com/ ... /56851.htm

ps: e il doping dell'acqua + hvb per limitare la fuliggine ... Potrebbero pensarci comunque questi cari ingegneri ... : Cheesy: :?
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!

Avatar de l'utilisateur
Zorglub
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 501
iscrizione: 24/11/09, 10:12

Messaggio non luda Zorglub » 16/02/10, 17:36

sarebbe bello! ma può essere l'inizio di una carenza di cibo se questo olio viene estratto dal cibo

questo sarebbe più interessante
"L'invenzione di Brown sarebbe rotolata per un anno con 37,8 litri d'acqua e che i kit sarebbero stati commercializzati per tutti per far funzionare il suo motore per 300 400 dollars.

vedi "gas marrone"
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 16/02/10, 18:34

Zorglub ha scritto:
ma può essere l'inizio di una carenza di cibo se questo olio viene estratto dal cibo



Il faut resituer dans le contexte agricole (John Deere est un costructeur de tracteurs) :

- fino a poco tempo fa, gli agricoltori europei erano obbligati a lasciare il 5% delle loro terre coltivabili a maggese

- poi sono stati autorizzati a produrre il loro HVB per l'uso in azienda (non sulla strada) (anche in Francia, per quanto molto più restrittivo della Germania - è una legge della legge di orientamento 2006 Farm - dalla memoria, data).

- alcuni anni fa i tedeschi avevano "testato" in condizioni reali l'uso di questi HVB su trattori "ordinari" trasformati; questo ha rivelato il rischio di rottura del motore a causa del contenuto di minerali dell'olio di colza

- HVB ha una resa complessiva significativamente migliore rispetto al "bioetanolo", data la mancanza di trasformazione: semplice pressatura / filtrazione del seme; Il pasto Obtneu è un eccellente supplemento di azoto per la nutrizione del bestiame ...

Ma il problema è reale se dovrebbe essere generalizzato a tutti i trasporti!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 16/02/10, 18:44

Zorglub ha scritto:
"L'invenzione di Brown sarebbe rotolata per un anno con 37,8 litri d'acqua e che i kit sarebbero stati commercializzati per tutti per far funzionare il suo motore per 300 400 dollars.

vedi "gas marrone"


Possibilità ??? Il pub era appena sopra ... Bravo, econology!

Cos'è questo scherzo ???

Usi l'energia elettrica per elettrolizzare l'acqua (questo è indicato di nascosto, senza indugiare) ...

Bruci il risultato nel tuo motore, con una resa di 35%.

Donc de tes 100 joules de départ, tu en récupères disons 35 sous forme mécanique au bout de ton arbre moteur. Tu en perds un peu dans les courroies, l'alternateur et tu en retrouves 30 dans ta batterie...

Usi i tuoi joule 30 per l'elettrolisi ... Ottieni il gas 1 / 3 che hai consumato ...

In effetti, non consumerai molta acqua!

Che barzelletta!

E dire che è sempre sognato, il motore va in acqua!

Penso che sto per inventare una "caldaia di cenere" .... e fare una fortuna
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 46993
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 407
Contatto:

Messaggio non luda Christophe » 16/02/10, 18:49

Did67 ha scritto:Possibilità ??? Il pub era appena sopra ... Bravo, econology! Cos'è questo scherzo ???


Hu? :shock:
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!

Avatar de l'utilisateur
Zorglub
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 501
iscrizione: 24/11/09, 10:12

Messaggio non luda Zorglub » 16/02/10, 20:33

Cos'è questo scherzo ???



farsa? non così visti gli esperimenti condotti dal marrone, le prove sepolte e gli "scienziati" verreux che non osano spiegare quello che hanno visto. per non parlare del resto ........;
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 17/02/10, 09:21

Christophe ha scritto:
Did67 ha scritto:Possibilità ??? Il pub era appena sopra ... Bravo, econology! Cos'è questo scherzo ???


Hu? : Shock:


Sì, sì, mentre stavo leggendo il post su zorglub, il "banner pubblicitario" tra due post era quello della società che commercializzava il "generatore di idrogeno / ossigeno". Ho dimenticato il nome della scatola ...

Quindi ho trovato l'econologia (o la scatola che gestisce gli annunci?) "Mirata" davvero bene ...

Le mie scuse se il "che cosa è questo scherzo ???" era bloccato Non riguardava "econologia" (ho ammesso che c'è pubblicità e discuto di questo punto, io "passo", questo è tutto ...).

Riguarda il mio apprezzamento per il video che ho visto sul sito in questione: parlare di risparmio di carburante senza menzionare il consumo di energia del bidule e dove si trova questa elettricità, io lo chiamo uno scherzo ... Penso che bello!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Zorglub
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 501
iscrizione: 24/11/09, 10:12

Messaggio non luda Zorglub » 17/02/10, 10:18

quello che hai visto sulla clip non ha nulla a che fare con il gas marrone (se solo una deriva commerciale)
nb: ciò che cambia comunque è la potenza erogata dall'idrogeno durante l'esplosione (2 2.5 volte quello di kerozene)

vedere piuttosto "gas marrone" su google (o altro)
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12280
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4046

Messaggio non luda Did67 » 17/02/10, 12:45

Zorglub ha scritto:
ciò che cambia comunque è la potenza erogata dall'idrogeno durante l'esplosione (2 2.5 volte quella del kerozene)



Certamente!

Ma 2 H² + O² dà 2 H²O (vale a dire l'ossidazione del gas idrogeno - esplosivo quando i gas sono nelle giuste proporzioni) rilascia esattamente la stessa energia dell'elettrolisi dell'acqua in idrogeno e l'ossigeno non consumava ...

Quindi non vi è alcun punto di paragone con il cherosene!

Tranne credere nel miracolo della creazione spontanea dell'energia, si ritorna a ciò che ho scritto sopra ... Guadagni a livello del motore il terzo prezzo all'ingrosso di quello che avresti perso a livello dell'alternatore ( tranne per svuotare la batteria, ma si ricaricherà anche ...).

L'hydrogène, en l'occurence, dans les moteurs à hydrogène (très sérieux) n'est qu'un "vecteur" d'énergie, comme l'est l'électricité dans la voiture électrique ou l'air comprimé dans la voiture à air comprimé...

La vera domanda: all'inizio, che energia c'è?

L'unico caso convincente è l'Islanda, che produce H² dalla vera energia geotermica (dato il suo sottosuolo particolarmente attivo) e quindi ha una fonte "rinnovabile" (non proprio, ma almeno) infinito "su scala umana" di energia, non trasportabile, che può essere "intelligente" per convertire in H² trasportabile ... (forse anche con un rendimento che non è l'ideale).

Ma per produrre l'H² in macchina dall'elettricità prodotta a bordo dall'alternatore, è come un serpente che vuole ingrassare mangiando la coda ...

Oppure, è un principio fondamentale della termodinamica (quella della conservazione dell'energia) che è parterre! Tutti hanno la libertà di credere (e, naturalmente, di evocare la "cospirazione" degli scienziati ufficiali ...)
0 x
Avatar de l'utilisateur
Zorglub
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 501
iscrizione: 24/11/09, 10:12

Messaggio non luda Zorglub » 17/02/10, 13:27

il che significa negare ciò che Brown ha fatto e ciò che ha scritto
nello stesso modo in cui posso ignorare le tue parole
tutto ciò che è scritto non è vero, che è detto o .....
ma a chi credere?
0 x


Di nuovo a "biocarburanti, i biocarburanti, i biocarburanti, BTL, combustibili alternativi non fossili ..."

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2

Ricerche più frequenti