Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniSegni di mancanza d'acqua o di calore in eccesso?

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Avatar de l'utilisateur
essere Chafoin
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 366
iscrizione: 20/05/18, 23:11
Località: Gironde
x 18

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda essere Chafoin » 12/08/18, 15:33

Did67 ha scritto:Calore in eccesso, fuori, il pomodoro non lo sa: i miei pomodori nella mia serra (non il tunnel aperto) hanno preparato! Ho raccolto pomodori, maturi, ma cucinati all'esterno!
E il sole aggressivo, sul pomodoro: mai a casa. Cresce a Lanzarote !!!
Non sarei così categorico, sia per il caldo che per il sole. Secondo me al di là di 35 ° gli stomi delle piante di pomodoro sono chiusi e la fotosintesi è disturbata. Nel mio caso temo che diversi fattori siano entrati in una sinergia negativa: improvviso salto delle temperature verso l'alto, sole improvviso e prolungato, mancanza d'acqua, nessuna caduta di temperatura durante la notte ...
Se confronto i climi di Lanzarote e Bordeaux, trovo che i mesi estivi siano più soleggiati nei miei confronti!
Infine ci possono essere ustioni sui frutti di pomodoro:

Codice: tout sélectionner

Temperature eccessive, legate a una forte in-solazione diretta, favoriscono l'aspetto di maturazione a chiazze - macchie gialle sui frutti - nonché "colletto giallo" in varietà di frutti dal colletto verde. Possono anche causare ustioni più gravi sui frutti.

https://fr.scribd.com/document/61256418/FT-tomate
0 x

Avatar de l'utilisateur
essere Chafoin
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 366
iscrizione: 20/05/18, 23:11
Località: Gironde
x 18

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda essere Chafoin » 12/08/18, 15:45

E per portare avanti questa idea vedo che i giardinieri operano estate il "rifugio riciclaggio" al fine di abbassare la temperatura di serre 5 ° e in particolare di evitare problemi come "culi neri" per i pomodori ...
http://www.grab.fr/wp-content/uploads/2016/06/6-fiche-blanchiment-des-serres-refbioPACA-maraichage-mai-juin-20%E2%80%A6.pdf
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12796
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4332

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda Did67 » 12/08/18, 23:13

Non è possibile confrontare le piante all'aperto con quello che succede in una serra, che si surriscalda e diventa un vero essiccatoio. Ho raccolto nella mia, le cui porte sono state rimosse alle due estremità, i pomodori "cotti" (morbidi all'esterno come quando sono immersi nell'acqua bollente quando si desidera rimuovere la pelle).

Il documento che stai citando riguarda i tunnel.

Ma sei libero di pensare a ciò che vuoi.

Per parte mia, nel nostro clima e per i piedi al di fuori, Dubito che sia un eccesso di sole! In Messico, Perù, California o Toscana, il pomodoro viene coltivato in campi, su migliaia di ettari.

Sono cresciuto nel cuore del Ciad, e lì, il sole, nella stagione secca è un'altra cosa: ho avuto la parte superiore delle orecchie che bruciava - brucia in secondo grado!

Non dico neanche, rileggo, che la fotosintesi non è influenzata, né che gli stomi non si chiudono: sono normali fenomeni di regolazione delle piante. Ma questo non causa ingiallimento! Abbiamo iniziato dall'ingiallimento.

Allo stesso modo, possono comparire difficoltà nella fecondazione / fruttificazione ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
essere Chafoin
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 366
iscrizione: 20/05/18, 23:11
Località: Gironde
x 18

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda essere Chafoin » 13/08/18, 00:35

Did67 ha scritto:Per parte mia, nel nostro clima e per i piedi al di fuori, Dubito che sia un eccesso di sole! In Messico, Perù, California o Toscana, il pomodoro viene coltivato in campi, su migliaia di ettari.
Sono cresciuto nel cuore del Ciad, e lì, il sole, nella stagione secca è un'altra cosa: ho avuto la parte superiore delle orecchie che bruciava - brucia in secondo grado!
Non dico neanche, rileggo, che la fotosintesi non è influenzata, né che gli stomi non si chiudono: sono normali fenomeni di regolazione delle piante. Ma questo non causa ingiallimento! Abbiamo iniziato dall'ingiallimento.
Sì, probabilmente hai ragione a rimettere sul tavolo il contesto dell'ingiallimento, ho ipotizzato inoltre, seguendo il tuo messaggio, un problema con le radici secondarie (vedi sopra). Il filo fa ancora parte dello stesso piede su cui ho scattato foto di mozziconi neri. Beh a quanto pare non sarebbe un problema diretto di sole (forse piuttosto la mancanza di irrigazione o le stesse radici in pb, ma ho difficoltà a formulare un'opinione su di esso ...). Ma c'è soprattutto tutto il "danno" nei miei raccolti dopo l'ondata di caldo e la siccità ...

Ho reagito dopo la riflessione a "il sole aggressivo, mai a casa", mentre vedo ad esempio ustioni sui miei frutti come:
2018-08-11 11.54.25.jpg
Quindi ecco un altro piede
Queste bruciature sembrano ben registrate e:
I frutti ancora verdi delle colture sono particolarmente vulnerabili.
. http://ephytia.inra.fr/fr/C/5182/Tomate-Brulures-solaires-des-fruits

Stai dicendo che in Ciad non hanno un problema di aggressione del sole sui loro ortaggi? Le cultivar sono diverse?

So che i pomodori vengono coltivati ​​in campi aperti in California, in Italia o altrove. Detto questo, se si parla del pomodoro da industria varietà sono vittime della tratta per una pelle molto più dura, ad esempio per non ottenere schiacciato in fondo salta attraverso tonnellate di pomodori o durante le varie fasi di trasporto. Puoi gettarli a terra che non si schiantano! Tutto per storie di prestazioni. Consiglio anche a questo argomento il documentario piuttosto sorprendente "l'impero dell'oro rosso". Quindi ovviamente in questo caso non ha nulla a che fare, inclusa la sensibilità al sole!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12796
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4332

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda Did67 » 13/08/18, 10:37

Oh si

L'ho avuto nella mia serra, anche se aperto tutto il tempo. Dove i frutti hanno anche "cucinato" a piedi. Su un falso cuore di manzo (un ibrido con pelle dura - una "lunga vita") come sul vero cuore della carne bovina della porta accanto! Ma non nel tunnel aperto ai quattro venti ...

Quindi se hai avuto questo fuori, allora in effetti ... ustioni solari.

È anche vero che le varietà "industriali" sono selezionate: sono determinate crescita e quindi fermano; i pomodori maturano e vengono raccolti dalla macchina. E hanno una pelle dura per supportare tutto ciò.
0 x

Avatar de l'utilisateur
essere Chafoin
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 366
iscrizione: 20/05/18, 23:11
Località: Gironde
x 18

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda essere Chafoin » 20/08/18, 22:38

Stesse domande sulla causa (o sulle cause) di questo degrado vegetale:
2018-08-18 13.33.33.jpg
Le foglie ingialliscono e poi bruciano parzialmente prima di asciugarle.

Anche i gambi sono marroni.
Il danno a volte avviene nel mezzo della pianta.
2018-08-18 18.40.31.jpg
Giù piuttosto verde, nel marrone medio, in alto diventa verde!

Idee per la diagnosi?
0 x
Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1016
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 236

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda Moindreffor » 21/08/18, 14:44

Beh, penso che sia muffa, non così fulmineo come alcuni anni ma deve essere, ho la stessa cosa
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12796
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4332

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda Did67 » 21/08/18, 17:27

Muffa o "equivalente" [malattia criptogamica dello stesso tipo, ma il genere del fungo è diverso]: alternaria, Sigatoka, ecc ...

A volte devi essere uno specialista per riconoscerli ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1663
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 169

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda nico239 » 22/08/18, 02:08

Did67 ha scritto:Muffa o "equivalente" [malattia criptogamica dello stesso tipo, ma il genere del fungo è diverso]: alternaria, Sigatoka, ecc ...

A volte devi essere uno specialista per riconoscerli ...


È un po 'come ho detto prima.

Siamo lontani dall'avere la conoscenza e i mezzi per diagnosticare accuratamente tutto questo.

Personalmente non mi interessa, se cresce molto meglio e se cresce così tanto peggio come mai né cambio il tempo né oscuro l'insetticida ...
0 x
"Uno strumento che non consuma energia e rispetta il suolo che cosa è? Ben è uno strumento che non fa nulla "(conferenza citazione François Mulet)
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12796
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4332

Ri: segni di mancanza di acqua o di calore in eccesso?

Messaggio non luda Did67 » 22/08/18, 08:28

Dove è utile sapere se è la "muffa" oi suoi "cugini", è se uno vuole mettere i suoi pomodori sotto un tunnel aperto ...

Abbiamo, rispetto ai pomodori, terreni molto diversi. Qui, si condensa molto rapidamente o piove spesso, altrove no.
0 x


Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 4