Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniGiardino pigro su terreno inquinato

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20/12/17, 09:45
x 2

Giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda anarchorete » 20/12/17, 09:59

Ciao a tutti,

Comincio orto ora pigro nel Gers, Auch. La mia terra è esposto a sud, leggermente inclinato da ovest a est. Dopo questa pendenza è un stanco, vuoto al momento (resti di siccità passato.) La FED è riempito da sotto terra situata in una falda superficiale (3 pozzetti sono presenti nel campo di 1000m² solamente).

Felice di questo nuovo parco giochi, ho delimitato le mie trame e ho iniziato a pensare al mio progetto di giardino, ecc ... ma ora mi trovo di fronte a un grosso problema: il maledetto servizio, il precedente proprietario (un diverso tipo di scarico pigro).

Ieri, sono andato giù questo stanco (quando non è stato gettato da 5 anni almeno) per raccoglierlo, senza forzare o scavando 3 casse cucciolata: bottiglie di plastica vecchi disaggregati solvente indescrivibile, vecchio vino ferro arrugginito aerosol brocca di plastica di "super 95" scatola di farmaci, tubi rotti, molte bottiglie di vetro, rottami metallici di ogni genere, ecc ...

Basti dire che ho rapidamente disilluso.

Devo anche specificare che a nord del terreno ci sono i resti di un enorme incendio in cui sono stati bruciati tutti i tipi di cose (trovo un sacco di chiodi carbonizzati, pioli di plastica, polistirolo fuso ...).

La mia domanda è: pensi che dovrei rinunciare al mio progetto di giardino? Ho davvero paura che i veleni non-so-non-so-quali finiscono nelle mie verdure alla fine. È un peccato perché il terreno è bello: superbo complesso argilla-umico, una vita abbondante, i lombrichi sono raccolti senza scavare, ci sono pellicini ovunque ...

Ci sono degli scienziati nella stanza che hanno una prospettiva illuminata su questo tipo di inquinamento?

PS: non intendo passare l'equivalente di un anno di acquisto di verdure nell'analisi del suolo : Wink:
0 x

paysan.bio
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 333
iscrizione: 07/03/17, 08:50
x 195

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda paysan.bio » 20/12/17, 10:25

Buongiorno,
per i prodotti in questione, non credo che l'analisi del suolo sia sufficiente.

vedere sul link cosa viene cercato per gli elementi di tracciamento:

http://rhone-alpes.synagri.com/synagri/ ... penElement

un'analisi della carota prodotta in campo forse?
0 x
anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20/12/17, 09:45
x 2

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda anarchorete » 20/12/17, 10:47

Grazie paysan.bio

Questo link è interessante ma non voglio spendere soldi per fare un'analisi del suolo (ottengo questa terra gratuitamente e non ho necessariamente il budget).

Quello che mi chiedevo di più era se le piante potessero "battere" le sostanze inquinanti dal laghetto / dalla falda acquifera? Quando prendo le carote di terra sembrano molto in salute ...
0 x
paysan.bio
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 333
iscrizione: 07/03/17, 08:50
x 195

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda paysan.bio » 20/12/17, 11:18

anarchorete ha scritto:Grazie paysan.bio

Questo link è interessante ma non voglio spendere soldi per fare un'analisi del suolo (ottengo questa terra gratuitamente e non ho necessariamente il budget).

Quello che mi chiedevo di più era se le piante potessero "battere" le sostanze inquinanti dal laghetto / dalla falda acquifera? Quando prendo le carote di terra sembrano molto in salute ...


perdono
Stavo parlando di una vera carota,
una carota selvatica recuperata sul campo per eseguire un'analisi dei residui chimici.
le carote concentrano bene gli inquinanti

per chi è stufo, è difficile rispondere perché alcuni inquinanti possono essere pericolosi molto a lungo.
quelle batterie usate per esempio.

per i luoghi dove c'era il fuoco,
in Guadalupa, hanno una sfilata contro gli effetti di Chlordecone:
rendono i contenitori di permacultura sollevati in modo che le radici non affondino nel terreno primario.
Funziona per verdure a foglia, ma non per ortaggi a radice.
0 x
anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20/12/17, 09:45
x 2

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda anarchorete » 20/12/17, 12:58

Ah, ok, tanto per me! : Cheesy:

Sfortunatamente nessuna carota selvatica in giardino per il momento ...

Altre domande:
1. L'abbondanza della vita del suolo è un buon indicatore di non inquinamento, o non ha nulla a che fare con esso?
2. È stufo, situato ben al di sotto della superficie coltivata, in grado di salire inquinanti per infiltrazione mentre si livella?

Bene, in ogni caso posso dire che in pre-conclusione probabilmente non coltiverò questa terra, come precauzione.
0 x

paysan.bio
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 333
iscrizione: 07/03/17, 08:50
x 195

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda paysan.bio » 20/12/17, 13:09

anarchorete ha scritto:Ah, ok, tanto per me! : Cheesy:

Sfortunatamente nessuna carota selvatica in giardino per il momento ...

Altre domande:
1. L'abbondanza della vita del suolo è un buon indicatore di non inquinamento, o non ha nulla a che fare con esso?
2. È stufo, situato ben al di sotto della superficie coltivata, in grado di salire inquinanti per infiltrazione mentre si livella?

Bene, in ogni caso posso dire che in pre-conclusione probabilmente non coltiverò questa terra, come precauzione.


l'abbondanza di vita del suolo non è un indicatore sufficiente.
c'è poco rischio di salire dalla piscina sottostante, ma è meglio non innaffiare con l'acqua dello stagno

altre piante con radici sporgenti lavorano anche per l'analisi: rumex, dente di leone ecc ...
1 x
anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20/12/17, 09:45
x 2

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda anarchorete » 20/12/17, 13:25

Ok.

Quindi il dente di leone è lì. Vedrò se riesco a trovare un laboratorio (e il prezzo).

Preciso che non è stato effettuato alcun deposito nel luogo in cui intendo coltivare (solo in sordina). Altrimenti ho l'opportunità di coltivare in uno spazio tutt'altro che stanco, situato a circa 2 metri di altezza rispetto al livello della casa. Forse sarebbe più sicuro qui?
0 x
sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2048
iscrizione: 31/10/16, 18:51
Località: Bassa Normandia
x 335

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda sicetaitsimple » 20/12/17, 13:56

anarchorete ha scritto:2. È stufo, situato ben al di sotto della superficie coltivata, in grado di salire inquinanti per infiltrazione mentre si livella?

Bene, in ogni caso posso dire che in pre-conclusione probabilmente non coltiverò questa terra, come precauzione.


Se capisco che lo stagno si trova "ben al di sotto" ed è alimentato principalmente dalla tovaglia (che scorre ad esso, secondo il tuo primo post, "lo stagno si riempie dal basso"), i rischi mi sembrano molto bassi.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12465
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4141

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda Did67 » 20/12/17, 14:44

Il rischio principale sarebbe, i metalli legati alla combustione delle batterie ... Per fortuna, direi, i metalli non sono molto mobili: "rimangono". Uno degli svantaggi (in particolare per il piombo nel tempo dei combustibili, per il tetto in lamiera di ferro ondulato o per i ventilatori in rame di trattamento "bio" con solfato di rame) può anche essere un vantaggio nel vostro caso.

Dopo, il comportamento delle piante rispetto a questo o quell'inquinamento è molto variabile. Alcuni "filtri". Gli altri stanno "rimpinzandosi". Ci sono persino piante che vengono utilizzate per estrarre determinati inquinanti. Ma è molto forte. Dobbiamo sapere esattamente quali!

In ogni caso, eviterei i luoghi in cui le cose venivano bruciate. Perché queste cattive combustioni sono spesso fonti di inquinamento, proprio come alcuni inceneritori. Ma allo stesso tempo, è necessario relativizzare: tra un inceneritore che "inquina" 24 h / 24 durante anni e un "brulot" che ha lavorato un paio di volte ...

Eviterei per precauzione, brulots e un metro o due intorno ...
0 x
anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20/12/17, 09:45
x 2

Ri: giardino pigro su terreno inquinato

Messaggio non luda anarchorete » 20/12/17, 18:01

sicetaitsimple ha scritto:
Se capisco che lo stagno si trova "ben al di sotto" ed è alimentato principalmente dalla tovaglia (che scorre ad esso, secondo il tuo primo post, "lo stagno si riempie dal basso"), i rischi mi sembrano molto bassi.


In realtà il terreno è in pendenza, quindi il basso è più basso rispetto al resto. D'altra parte, all'inizio, pensavo di iniziare i miei pacchi sul bordo dei penny, poi di farli risalire il pendio (l'Occidente), ma eviterò di avvicinarmi troppo. Detto questo, sì, l'acqua scorre verso l'alto.

Farò un piano e farò delle foto non appena avrò un momento, sarà più chiaro.

Did67 ha scritto:Il rischio principale sarebbe, i metalli legati alla combustione delle batterie ... Per fortuna, direi, i metalli non sono molto mobili: "rimangono". Uno degli svantaggi (in particolare per il piombo nel tempo dei combustibili, per il tetto in lamiera di ferro ondulato o per i ventilatori in rame di trattamento "bio" con solfato di rame) può anche essere un vantaggio nel vostro caso.

Dopo, il comportamento delle piante rispetto a questo o quell'inquinamento è molto variabile. Alcuni "filtri". Gli altri stanno "rimpinzandosi". Ci sono persino piante che vengono utilizzate per estrarre determinati inquinanti. Ma è molto forte. Dobbiamo sapere esattamente quali!

In ogni caso, eviterei i luoghi in cui le cose venivano bruciate. Perché queste cattive combustioni sono spesso fonti di inquinamento, proprio come alcuni inceneritori. Ma allo stesso tempo, è necessario relativizzare: tra un inceneritore che "inquina" 24 h / 24 durante anni e un "brulot" che ha lavorato un paio di volte ...

Eviterei per precauzione, brulots e un metro o due intorno ...


Secondo i miei scavi, non c'erano batterie nella piscina (ma è possibile che siano ora sepolti, semplicemente.) Ciò che mi spaventa soprattutto (oltre ai metalli), è il VOC (vedi questo URL: http://home-analyses.fr/88-cov-dans-les-sols.html - Non riesco a inserire un link)

A proposito del fuoco, sì, ho intenzione di fare un "perimetro di sicurezza" e soprattutto di non piantare nulla di seguito ... Probabilmente farò lo stesso con la stanchezza.
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2

Altre pagine che ti interesseranno sicuramente: