Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniLe Potager du Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
gek
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 68
iscrizione: 19 / 11 / 16, 09: 40
Località: Holtzheim (67810)
x 16

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda gek » 19 / 01 / 18, 11: 37

Den54 ha scritto:Per i sussidi in Isère, ho guardato rapidamente, è riservato per le città sembra.

Et :!: attenzione :!: per gli amanti di stagni (veri), questi non sono i bacini, e sono soggette a normative (comprese le applicazioni in municipio e all'interno 50 metri da un vicino di casa ... qualunque sia la dimensione) Questo sarebbe è ancora un peccato doverlo riempire - con i suoi abitanti - a causa di un vicino "nella sua buona ragione"
https://www.efl.fr/actualites/particuli ... 0e3fc3502d

(Uno non può nemmeno più o quasi già nelle nostre campagne per avere un pollaio e il suo cazzo ... :cipiglio: )


Oops, non conoscevo questo regolamento sugli stagni, motivo in più per trattare i rapporti con i vicini.

Penso anche che molti siti superano l'impatto ecologico di uno stagno nel giardino, che non è uno stagno. È particolarmente bello guardare e ascoltare uno stagno.

Uno dei vantaggi che non avevo previsto e di cui non avevo trovato traccia sulla rete è l'aspetto extra dell'acqua. Mi permette di riempire gli annaffiatoi molto più velocemente del rubinetto, basta tuffarmi nello stagno. Inoltre, viene recuperata un'acqua più carica di microrganismi e minerali rispetto all'acqua piovana utilizzata per il riempimento. Non avendo un sistema di pompe per ossigenare l'acqua, ho solo uso per la mia estate irrigazione mirato (lattuga, cavolo, fagioli, lamponi) e mi riempii regolarmente la piscina con la acqua piovana (un semplice tubo dal recuperatore si tuffa nello stagno). Quindi, più acqua ossigenata viene portata nello stagno e l'acqua caricata con lo stagno viene recuperata per le piante.
In primavera, lo stagno offre anche un sacco di alghe la cui crescita inizia ben prima che le piante acquatiche, queste alghe filamentose facile recuperare abbattere molto rapidamente a terra e sono convinto che essi possono svolgere il ruolo di fertilizzanti soffiano frustando all'inizio della vegetazione in primavera data la velocità della scomparsa sul terreno.
0 x

Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 11415
iscrizione: 20 / 01 / 08, 16: 34
Località: Alsazia
x 3459

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 19 / 01 / 18, 12: 07

Sull'ultimo punto (fertilizzante), ben visto!

a) La vita nasce nell'acqua. È qui che i meccanismi che creano biomassa da acqua, CO² e azoto dall'aria sono più facilmente dispiegati; Questa è stata la grande scoperta di cianobatteri (come viene spesso chiamato "alghe blu-verdi") da sviluppare da minerali e CO² / N² dall'aria!

b) Quindi sì, questi cianobatteri possono arricchire il sistema.

c) Questo è comunque un contributo modesto: nelle risaie, che sono molto più calde e quindi più efficienti dei nostri stagni, è 10 a 30 kg di N per ha. Da confrontare con la concimazione chimica (dati grossolani che individuano i "bisogni" delle piante) di un ordine di grandezza di 150 kg di N!

https://www.ird.fr/layout/set/print/la- ... s-rizieres
1 x
sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1890
iscrizione: 31 / 10 / 16, 18: 51
Località: Bassa Normandia
x 320

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda sicetaitsimple » 19 / 01 / 18, 13: 06

Did67 ha scritto:Ho letto - ma non ho sperimentato me stesso - che in effetti, era appropriato piantare i chiodi di garofano più grandi (superiori) se volessimo avere un grosso aglio ...



Ecco una domanda!

È possibile (qualcuno ci ha provato) piantare in autunno le foglie incolte dal suo raccolto estivo? Ho letto di un periodo di dormienza con il freddo necessario.

PS: è per far avanzare lo schmilblick, non ho né coltivato né a fortiori l'aglio raccolto 2017, né l'aglio piantato questo autunno.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 11415
iscrizione: 20 / 01 / 08, 16: 34
Località: Alsazia
x 3459

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 19 / 01 / 18, 13: 58

1) Ho piantato solo l'aglio acquistato. Non ho prestato attenzione se l'anno di produzione era indicato sull'etichetta!

2) Tuttavia, penso di poter rispondere alla tua domanda in senso affermativo: ho avuto lievito all'aglio da teste che avevo dimenticato di raccogliere ("fallimenti", lasciato a terra, sollevato dal 'autunno)
1 x
sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1890
iscrizione: 31 / 10 / 16, 18: 51
Località: Bassa Normandia
x 320

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda sicetaitsimple » 19 / 01 / 18, 14: 17

Did67 ha scritto:1) Ho piantato solo l'aglio acquistato. Non ho prestato attenzione se l'anno di produzione era indicato sull'etichetta!

2) Tuttavia, penso di poter rispondere alla tua domanda in senso affermativo: ho avuto lievito all'aglio da teste che avevo dimenticato di raccogliere ("fallimenti", lasciato a terra, sollevato dal 'autunno)


Grazie per la risposta, almeno è vissuta!

Altrimenti, il tuo raccolto 2017 sarebbe stato molto piccolo (se hai comprato il seme) rispetto al (impressionante!) 2016 che ci hai presentato in un video?
Cosa ti attribuisci?
0 x

anarchorete
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 24
iscrizione: 20 / 12 / 17, 09: 45
x 2

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda anarchorete » 19 / 01 / 18, 14: 26

Mentre si avvicina il periodo di semina dei piselli, colgo l'occasione per aprire una parentesi sugli strumenti per aprire i solchi nel fieno (non ho trovato nulla a riguardo nel riassunto del filo). Non ho ancora fatto un solco, quindi prima di acquistare valuterei tutte le possibilità di optare per il più pratico.

Dopo alcune ricerche, ecco cosa ho trovato:

- bordo classico (vedi questo modello: hhttps: //www.amazon.fr/Fiskars-Dresse-b 00T9DMWPA /); i principali inconvenienti sono di lavorare perpendicolarmente al solco e di eseguire passaggi 2 per ottenere un solco
- le cesoie piegate (vedi qui: https://www.ebay.fr/itm/Cisaille-a-Bord ... SwTmtaS6YZ) sembra interessante. Ha gli stessi difetti della molatrice ma può essere più facile da maneggiare (a patto che l'apertura delle lame di taglio sia grande abbastanza da tagliare lo spessore del fieno).
- il vecchio tagliafieno (esempio: https://www.ebay.fr/itm/ANCIEN-COUPE-FO ... Sw9idaRTd5) seghettato o no. Ha il vantaggio di lavorare nella direzione del solco ma richiede un doppio passaggio. Tuttavia, temo che sia troppo corto (dimensione media dello strumento: più o meno 1m) NB: la coda del fieno non sembra davvero adatta.
- the CUTERB (http://www.cuterb.fr/) uno strumento brevettato che sembra perfetto per disegnare i solchi nel fieno. Se lo spessore della trincea fosse regolabile, sarebbe ancora meglio. D'altra parte, temo che rovinerà il terreno. Per provare (li contatterò per il prezzo). La presentazione video è davvero convincente:


Qualcuno ha mai provato nessuno di questi strumenti?

PS: non dovremmo aprire una discussione per parlarne?
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 11415
iscrizione: 20 / 01 / 08, 16: 34
Località: Alsazia
x 3459

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 19 / 01 / 18, 14: 39

Penso che questi strumenti che "affettano" perfettamente il terreno o l'erba, non "tagliano" il fieno, che affonderà nel terreno ...

Per saperne di più, affinare una vanga e provare ...

Il fieno è un materiale fibroso (cellulosa), un po '"noioso" da tagliare ... Soprattutto quando si sviluppa, diventa un po' "chewing gum" ... La mia esperienza è che deve "vedere" (coltelli con tacche o con micro-denti, Sillon'net) o tagliati con macchine meccanizzate ad altissima velocità di rotazione (bordi di ravvivatura) ...

Ma i test sono ben accetti.

Ho provato una sega a sciabola elettrica ma non è molto convincente: attraverso la mia tavola scanalata, avanziamo, ma non è facile!
1 x
gek
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 68
iscrizione: 19 / 11 / 16, 09: 40
Località: Holtzheim (67810)
x 16

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda gek » 19 / 01 / 18, 14: 42

Did67 ha scritto:Sull'ultimo punto (fertilizzante), ben visto!

a) La vita nasce nell'acqua. È qui che i meccanismi che creano biomassa da acqua, CO² e azoto dall'aria sono più facilmente dispiegati; Questa è stata la grande scoperta di cianobatteri (come viene spesso chiamato "alghe blu-verdi") da sviluppare da minerali e CO² / N² dall'aria!

b) Quindi sì, questi cianobatteri possono arricchire il sistema.

c) Questo è comunque un contributo modesto: nelle risaie, che sono molto più calde e quindi più efficienti dei nostri stagni, è 10 a 30 kg di N per ha. Da confrontare con la concimazione chimica (dati grossolani che individuano i "bisogni" delle piante) di un ordine di grandezza di 150 kg di N!

https://www.ird.fr/layout/set/print/la- ... s-rizieres


Sì, è certamente piuttosto modesto, soprattutto dal momento che non raccolgo tonnellate (secchi 2 3 10L a primavera) ma è una fonte di azoto disponibile rapidamente vicino alle piante in quel momento il terreno è ancora troppo freddo per mineralizzare bene.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 11415
iscrizione: 20 / 01 / 08, 16: 34
Località: Alsazia
x 3459

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 19 / 01 / 18, 14: 58

È ancora necessario abbattere ("mineralizzare") la tua materia organica. Ma è un materiale facile da abbattere, estremamente fragile, in assenza di cellulosa e fibre ...

Ed è gratis!
0 x
Moindreffor
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 484
iscrizione: 27 / 05 / 17, 22: 20
x 153

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Moindreffor » 19 / 01 / 18, 17: 45

nico239 ha scritto:Oh, non sapevo che aveva sussidi ... il nostro essere ridicolo dubito che sia preso in considerazione. : Mrgreen:
Infatti, abbiamo realizzato il piccolo con un bacino termoformato ... in primo luogo, pfff sul nostro pendio è molto difficile da chiedere correttamente.
Così abbiamo licenziato e scopriamo che è molto più bello con l'EPDM e inoltre possiamo rendere un bacino un po 'più grande e più profondo.
Per il profilo possono essere i lati 3 "ripidi" e una pendenza laterale leggermente in stile spiaggia: ma nulla è definitivo.


stai attento con l'EPDM, è fortemente raccomandato di mettere una recinzione sotto, i roditori possono perforarla a meno che non si metta un buon strato di sabbia, ecco perché preferisco la rigidità
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 3

Ricerche più frequenti