Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniIl giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 13:50

Bonjour à tous,

È da un decennio che ho un orto (da quando ho costruito la mia casa). È ~ 160m² e produciamo quasi tutte le verdure che consumiamo nell'anno (siamo 3). Ho anche una piccola serra di ~ 20m².
Siamo situati nel nord di Haguenau in Alsazia (sì sì l'Alsazia non è quella grande) : Cheesy: ), con un terreno ultra argilloso.
C'è un sole quasi ininterrotto sull'orto, tanto da dire che d'estate colpisce forte e quando c'è vento decora i buoi. Per semplificare le cose, riesco a malapena a piantare alberi perché ho un sistema geotermico orizzontale che prenderebbe caro con le radici. Il resto della mia terra (~ 17 ares) e un vecchio frutteto (una fila di alberi ed erba).

Il mio modo di pensare è piuttosto semplice: i risultati ottenuti devono essere degni degli sforzi compiuti.

I miei inizi:
Ero in modalità tradizionale (bio ovviamente), quindi un po 'di miscela bordolese, ortica e altro ... Ho preso consigli dai vicini (anziani) che per mia fortuna, non usare nessun prodotto fito. Ho cancellato il bambino dopo aver letto un articolo sui suoi "misfatti" in alcuni tipi di colture e purine, in vista dei risultati, perché mi ha fatto sentire bene (vedi sopra) .
Ho passato tutto il mio tempo libero (davvero tutto!) Per zappare, per estirpare, per annaffiare ... per dire che i rimproveri della mia metà stavano piovendo ... ma tu mi dirai, quando amiamo non contiamo.
In breve, niente di straordinario, l'ho fatto, mi dava troppo fastidio in quel momento, ma i risultati non erano al top (okay non vedevo più l'ora).

Rivelazione : Lol: :
A seguito di una preoccupazione, sono stato costretto a falciare il fieno in caso di pioggia :shock: . Era quindi impossibile per me darlo a un agri per i suoi animali perché stava marcendo sul terreno. Dovevo anche sbarazzarmene e non sapevo cosa farsene.
Ero lì a lamentarmi sulla mia sedia quando ho detto a me stesso: "Cazzo che ho intenzione di buttare sul giardino in attesa di trovare una migliore idea", così ho preso una tavola dove non c'era nulla e spalmatelo sopra (una buona decina di cm). Più tardi nella stagione, ho dovuto recuperare questa tavola e lì rimuovendo i miei rifiuti (per ora era solo uno spreco), ho trovato una terra un po 'più libera di quella successiva, non essiccata e con un po 'di vita in più.
Ecco dove è iniziato tutto. Ho iniziato a imparare e ho subito trovato forum, video (compresi quelli di Damien Dekarz che ritengo siano ben fatti), ecc. Sulla permacultura. Mi è piaciuto molto come un modo di cultura e corrispondeva alla mia visione delle cose in generale.

In pratica:
Perciò, l'anno dopo, nella foresta recuperai una vecchia palla di paglia che marciva e la spargeva sull'orto. Il risultato fu: - Potrei gestire il fieno più facilmente della paglia, quindi dovevo trovare il fieno.
Il contadino che stava tagliando il mio frutteto ha deciso di ritirarsi, andava bene. Sfortunatamente non ha coperto i miei bisogni di fieno nel corso dell'anno.
All'inizio sono riuscito a recuperare il vecchio fieno a destra ea sinistra, mi copriva il bisogno dell'anno (spiegherò in seguito perché non è così). Successivamente, essendo il fieno più raro, ho trovato un'altra fonte: i campi da noi sono vecchi campi tagliati in pieno di pacco quindi non del tutto piatti. Con le grandi macchine, gli agris li falciano completamente, ma le presse non riescono a raccogliere ciò che è nelle cavità. Questo è il posto in cui mi metto in azione, con il mio vecchio rastrello di legno e il mio piccolo rimorchio: una volta tolti i palloni, passo e "pulisco" il campo.

Gli occhi degli altri:
In un piccolo villaggio tutto è conosciuto rapidamente.
Inutile dire che all'inizio ero molto imbarazzato (nello stesso luogo mio nonno aveva un orto sempre vestito a festa che era un riferimento nel villaggio).
Avendo un carattere abbastanza forte, i critici erano spesso nascosti sotto forma di pseudo-consiglio (non spezzarli troppo :il male: ): "Avrai molte erbacce" -> nessuna luce nessuna germinazione, "non è troppo bello" -> la bellezza è negli occhi di chi guarda, "avrai un sacco di lumache "-> uh, non è sbagliato : Oops: (c'erano alcuni che avevano critici intelligenti), ecc ...
Dagli ultimi anni che ho fatto questo, l'ardore di alcune persone si è trasformato in curiosità, vedere interesse per alcuni di loro, risultato che hanno attinto ai miei fornitori di fieno (avrei fatto meglio a essere meno convincente).

Come sono arrivato qui?
Dicevo al mio vicino che il mio giardino era un giardino pigro ma che funzionava. Quest'anno, per qualche motivo, ho cercato in giardino pigro, pigro, ecc. E ho trovato i video su did67, che parlava del forum.

Le culture:
Ho un po 'di tutto ciò che di solito si trova in un orto in Alsazia (coltivo il mistero).
Faccio del mio meglio per produrre i miei semi: i pomodori sono varietà da cui ottengo seme (mi è stato dato un buon consiglio per questo) di anno in anno: hanno un po 'di mutazioni ma sono sempre buono e "rustico".
Ho anche i semi di insalate, ravanelli, fagioli, rape, ecc. il mio obiettivo è di essere il più autonomo possibile nei semi.
Per tutto ciò che è cavolo, cucurbitacee, ecc., Con il rischio di ibridazione che non ho il tempo di controllare, compro piante presso un orticoltore della porta accanto (ottima qualità a un prezzo ragionevole).

Continua ...
3 x

torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 13:55

I "parassiti":
Le lumache mi hanno guidato duramente alla volta (all'inizio) :( . Hanno devastato intere culture. Così ho provato il pick-up notturno (torcia) per due anni; ha funzionato molto bene (e le galline del vicino erano felici : Lol: ) ma di notte mi piace dormire quindi mi sono fermato :Rotolo: .
Dopo due anni di questo trattamento, ho avuto l'impressione che il "sistema" fosse in qualche modo equilibrato (ho carabidi che vagano qua e là, 3 orvets la scorsa estate sotto fieno.
Se gli attacchi sono troppo virulenti metto un po 'di ferramol (non sono troppo fan, ma la vita notturna non mi piace neanche) : Oops: .
Appaiono anche i topi di campo (mangiano anche un pomodoro :shock: ). Lì non ho trovato molta soluzione al di fuori delle trappole: prendo le trappole del vicino e di solito in meno di un'ora l'ho preso 8) .
Afidi e altre creature sono quasi scomparsi dall'orto (non so perché non avrò più avanti) 8)

I miei diversi test e fallimenti:
Mentre facevo ricerche sulla rete, avevo trovato diverse tecniche di culture che ho implementato per vedere i risultati a casa

- I tumuli con legno in esso (tipo hugelkultur): ho fatto 3, li ho lasciati venire a termine ma non rinnoverò l'esperienza perché inconcludente a casa

- Lasagna: ho fatto le lasagne. Nemmeno io sono stato convinto e non mi piace molto la sepoltura materiale

- La non lavorazione: ho fermato il becher e ho passato il timone in primavera dall'anno 1ère (mio dio è stato il colpo del club per alcuni). Investimento in denti di grelinette 4 che trascorro in autunno, in primavera (questo consente un riscaldamento più veloce) e tra le colture 2. Ho provato a fare senza un anno ma la mia terra è ancora troppo pesante per questo

- Compostaggio di superficie: lo pratico solo in autunno, in estate nutro un composter che mi dà il terreno per le mie piantine

- Mulching: in primavera i miei primi ritagli sono sparpagliati a terra e coperti di fieno. Questo mi dà un apporto naturale di azoto e mi impedisce di sovraccaricare il composter. Il resto del tempo è fieno, ancora fieno e sempre fieno. In autunno (di solito sono a fieno), tutte le piante strappate da casa mia, i miei vicini, ecc., Sono usate per la pacciamatura, oltre a foglie morte e altri rifiuti che posso trovare a sinistra ea destra.

- Gli oya sono molto di moda quest'anno : Lol: : Ho ottenuto pentole di terracotta convertite in oya. Era per mostrare a qualcuno che non vale la pena investire quando ce l'abbiamo a casa. Non verrà riprodotto l'anno prossimo perché non mi interessa se la pacciamatura è corretta

- Il rifugio per i pomodori: indispensabile per me. Per sette anni che ne ho fatto uno, non ho avuto alcun attacco di muffa 8) quindi continuo a farne uno ogni anno.

- La mia serra era (dato che non è più per due) una serra fatta interamente di vetro. A seguito di diverse preoccupazioni con il vento e la ciotola ras per comprare le piastrelle posteriori : Cry: , Ho sostituito il lato con strutture in nylon. Questo mi permette di modulare le aperture in estate e di abbassare la temperatura all'interno (quindi la uso tutto l'anno). Nel corso del tempo la terra è diventata polvere (non piove in essa), quindi in inverno sarà depositata la neve che ho eliminato (sarà il caso questo pomeriggio). In primavera la terra era un po '"ristrutturata" e mi dà buoni risultati sui raccolti

- Letame: come ho imparato a mie spese, il letame di mucca e il terreno pesante non si mescolano bene, quindi di volta in volta uso letame equino (non ogni anno)

irrigazione
Al mio inizio nella pacciamatura, durante il clima secco, ho trascurato l'irrigazione. Comunque è bagnato sotto. Ma le ultime due estati erano molto secche e le piante stagnavano un po '(nelle trame circostanti in modalità "tradizionale" anche se annaffiavano da una a due volte al giorno). Così ho deciso di annaffiare regolarmente, ogni 2-3 giorni (tieni a mente l'esposizione del mio giardino). Dove in altri ristagna, a casa è ripresa la crescita.
In conclusione la pacciamatura è buona ma dobbiamo ancora controllare di tanto in tanto : Wink: .

Continua ...
Dernière édition par torrent il 10 / 12 / 17, 13: 59, 1 modificato una volta.
1 x
torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 13:58

"Danno" collaterale : Cheesy:
Ho preso l'abitudine di dare il mio troppo pieno di verdure (e quest'anno Madre Natura è stata molto generosa) come rivenditore per la dose 1ère (ammetto che il confronto non è superiore). Spero che alla fine le persone diventeranno dipendenti da queste modalità di cultura vedendo i risultati.

Ho anche imparato o imparato alcune tecniche che sono state un po 'dimenticate negli ultimi anni. In effetti, il mio obiettivo è usare la minima meccanizzazione possibile. Così ho recuperato un vecchio falso, ho imparato a batterlo (inizia a venire lentamente) e falciare. Che piacere usare un falso: rumore 0, va veloce come un decespugliatore quando hai la mano e salvi un abbonamento in palestra : Cheesy: .

Per divertimento ho anche montato una mini stufa a razzo nel fango e nel fieno insieme a mia figlia (era una piacevole cena al mattino). Abbiamo persino cucinato pancetta da provare

Avendo un piccolo fascio di vecchi arenaria di pietra, i Vosgi appesi, ho fatto un muro di pietra a secco (era un vecchio taglio di pietra che ritagliavo). Questa è la felicità di lucertole e altre creature.

Cerco di riparare il più possibile cose che possono rompersi (falciatrice, motosega, elettrodomestici, ...) e di usare tecniche dette "vecchie" per la costruzione o la fabbricazione (se avessi saputo prima, la mia casa sarebbe molto diversa ).

Conclusione
Un giorno presi in giro un vicino che stava zappando e togliendo le erbacce: inevitabilmente, a parte il convolvolo (che trovo, una volta asciutto, è uno dei migliori pacciame che esista), non ne ho quasi più.
Mi ha risposto, giustamente: il tempo che non spendi più in giardino per pulire e innaffiare, lo spendi in cerca di fieno e altro, quindi alla fine è lo stesso.
Ne ero pienamente consapevole, ma ha fatto bene a ricordarmelo. In effetti, desiderando essere un massimo autonomo, riesco meglio a trovare gli input e al di sopra del mercato cerco di limitare la massima meccanizzazione.

Quindi la permacultura o qualsiasi altro termine più adatto che troverai nel mio stile di orto (vedi la vita), anche se abbiamo scherzato su questo (giardino pigro, ecc.), Rimane ancora un lavoro lungo e laborioso. Attraverso varie letture che ho fatto in rete (non necessariamente qui), sembra che sia super facile: gettiamo paglia sul terreno, semi 3 nell'aria ed è andato per un raccolto di centoweight. Questo è falso e penso che sia ciò che porta al fallimento molte persone che volevano provato e fermato.

C'è quindi un carico di lavoro significativo a seconda delle dimensioni, tranne per il fatto che il lavoro svolto è un vantaggio per il terreno che ci renderà un vantaggio per il pianeta che ne ha bisogno.
Più personalmente, non sono un survivalista o sostengo la fine del mondo, ma resto convinto che il sistema che tutti conosciamo abbia raggiunto i suoi limiti. Sapere come affrontare la natura e fare cose semplici può essere una risorsa per il futuro.

Ps: tu coraggioso lettore che sei, se leggi questo è che hai digitato tutte le pagine precedenti. Se quello non è il coraggio, non so cosa sia : Cheesy:
4 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 46901
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 391
Contatto:

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Christophe » 10/12/17, 14:07

Hopla Geiss! : Cheesy:

Le webmunster benvenuto a voi qui! : Mrgreen:

Grazie per il vostro feedback, potreste essere un giorno incontrati con67 da quando vive in Alsazia "centrale" : Mrgreen:
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 14:12

Il webmunster ti dà il benvenuto qui! : Mrgreen:

: Lol: grazie a te

se ricordo bene lui andrà a obernai, così ogni tanto andrò da lui.
dal momento che vive in Alsazia "centrale"

Dovrò pensare a prendere i miei vaccini per questo lungo viaggio : Mrgreen:
0 x

olivier75
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 545
iscrizione: 20/11/16, 18:23
Località: alba, champagne.
x 102

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda olivier75 » 10/12/17, 16:02

torrente,

Benvenuto!
Non è stato troppo difficile finire i tuoi pochi post per me ... Sono sulla stessa linea per il recupero del fieno, e appena ci metto dentro non sono ancora in competizione, ma dobbiamo prepararci.
Chronophage è vero, ma con l'irrigazione di meno, la regolarità è (molto) meno importante.

Oliva
0 x
torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 16:21

Diciamo che il tempo è distribuito in modo diverso.
Sono soddisfatto di questo metodo, ma mi piace ancora che le cose siano chiare. Vendere un sogno non è il mio tipo : Wink:

Passi anche il rastrello nei campi intorno a casa tua? : Lol:
per favore dì si, mi sentirò meno solo
0 x
Avatar de l'utilisateur
Lolounette
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 254
iscrizione: 29/06/17, 12:17
Località: Puy-de-Dome, 350m di alt.
x 71
Contatto:

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Lolounette » 10/12/17, 16:54

Rastrello i bordi dei fossati del mio comune: conta? : Mrgreen:
d'altra parte il falso sono rimasto sul palco dove "sarebbe stato necessario batterlo ma è più facile su youtube che vero" : Lol:

Vi do il benvenuto nel forum in ogni caso : Wink:
0 x
torrent
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 46
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/12/17, 17:09

sì, conta anche : Mrgreen:
Ho fatto molto poco perché ho ancora paura quando i vari inquinanti (petrolio, ecc.) Che vengono scagliati dalla pioggia verso i fossati. recuperando questo "fieno" li riportiamo in giardino (almeno credo).

per il falso, c'è uno strumento che ti permette di batterli senza troppi rischi da perdere: https://www.dictum.com/fr/outils/outils ... gKlavD_BwE

Non l'ho mai usato, ma sembra che funzioni abbastanza bene (il collegamento è un esempio, potrebbero essercene altri più economici
0 x
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6351
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 414

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Ahmed » 10/12/17, 17:26

Benvenuti a voi! 8)
Il tuo soprannome non sarebbe il risultato della tua loquacità? : Wink: Ma nessuno si lamenterà, rassicurati! : Lol:
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: denis17 e ha invitato 1

Ricerche più frequenti