Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniIl giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2048
iscrizione: 31/10/16, 18:51
Località: Bassa Normandia
x 335

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda sicetaitsimple » 27/12/17, 14:30

torrent ha scritto:
Dopo un piccolo pensiero, e non prenderlo per verità perché non ho le conoscenze necessarie per sostenere: il seminterrato è (molto) più freddo (vicino a 0) rispetto alla superficie del terreno a contatto con l'aria più caldo, forse questa è solo una specie di condensa che ristagna a causa di un terreno molto argilloso.

ps: non ho detto ma questa teoria è abbastanza fumosa : Mrgreen:


No, non è fumoso. La condensa, come possiamo vedere in alcune vecchie case, viene eseguita a punti freddi, ad esempio le finestre.

Ancora una volta non penso che i tuoi sensori geotermici abbiano una reale influenza sulla temperatura superficiale data la profondità alla quale sono seppelliti, anche se possono solo andare nella direzione del raffreddamento.

Ma il tuo terreno ha certamente più problemi di altri a scaldarsi, quindi questa condensa, personalmente in primavera ho scoperto l'area interessata durante la semina o la semina in modo che si riscaldi più velocemente.
0 x

Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12936
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4391

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Did67 » 28/12/17, 10:39

torrent ha scritto:Il mio bicchiere di popolazione di terra è aumentato bene sin dall'inizio. Molto è piuttosto soggettivo, ma penso che ci sia abbastanza per iniziare a drenare un po 'il terreno.


Attenzione: non tutti i worm sono "efficaci". C'è una certa probabilità che sia l'epigeo, quello che chiamo "segaioli", nel senso che, oltre a scomporre la materia organica per nutrirsi e "pisciare" l'azoto ammoniacale, non lo fanno non molto efficace. E soprattutto, niente gallerie ...

Mantengo la mia paura che i tuoi sensori neutralizzino "l'anec", quindi i vermi utili, quelli che scavano gallerie verticali, che contribuiscono al miglioramento della circolazione dell'aria e del suolo; la strutturazione del terreno ... Loro "fuggono" la superficie fredda in inverno seppellendosi fino a una profondità dove è più o meno 12 °. Questo è esattamente dove si ottiene le calorie "congelando" (più o meno) il terreno ...

Per me, la spiegazione dell 'acqua che si accumula è spiegata dall'assenza di gallerie profonde.

Nel tuo terreno argilloso, ci sarebbe? Non lo so Ma qui, potrebbe essere un po 'più complicato.

Idem per alcune piante "perforatori" grazie a profonde radici girevoli: erba medica, rumex, consolida ... Quando una di queste radici muore, crea una galleria naturale. Lì, temo che non attraversino il "fronte freddo".

Attenzione: questo non significa che non funzionerà! Un orto non è binario: non è perfetto o drammatico. Esiste un'intera gamma di sfumature di grigio in base al numero di parametri che possono essere ottimizzati o meno!

Hai ragione, forse, un fastidio. Deve essere osservato con precisione. Per quello le stesse pratiche fatte in un'area al di fuori dei sensori potrebbero aver illuminato!

Forse questa è una di quelle situazioni in cui fare cumuli non è fondamentalmente sciocco: far scorrere l'acqua in eccesso ai lati; aumentare lo spessore in modo da deviare dai sensori ...
0 x
torrent
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 64
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 28/12/17, 12:57

Per i versi ho parlato di vermi antropici (lombrichi), di epighe ho una piccola superficie.

Le hummocks, l'avevo fatto in questo senso, ma non trovo che siano un successo in termini di produttività (almeno rispetto al lavoro fornito).

Per aumentare lo spessore, omesso di aggiungere camion di terra, non ho troppa soluzione. Se capisco le tue parole nella conferenza, nel migliore dei casi posso guadagnare un centimetro all'anno grazie al verso.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12936
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4391

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Did67 » 29/12/17, 15:49

torrent ha scritto:Se capisco le tue parole nella conferenza, nel migliore dei casi posso guadagnare un centimetro all'anno grazie al verso.


No, non fraintendetemi: l'attività di vermi anecici porta a circa 1 cm di terreno portato in superficie. Ma a proposito, l'altezza media scende tanto! In modo che non porterà a una "flessione" del terreno.

Solo i pesanti elementi inerti "scendono", per differenza: pietre, lastre, griglie, ecc. Che i vermi non tornano indietro ...

Per riassumere:

- In superficie, il terreno rimane stabile
- circa l'ultimo cm di terreno si rinnova ogni anno in un terreno vivo, ricco di vermi anecici (dai getti)
- Gli oggetti inerti posti sul terreno sembrano venire giù ...
0 x
torrent
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 64
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 29/12/17, 21:33

Bene, ho altro da riportare indietro la terra .. o continuo l'esperimento con questa storia di altezza per vedere cosa dà in tempo.
Se continua nello slancio non cambierò troppo (perché coprire una terra che ha "agradato" nel tempo)
0 x

torrent
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 64
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 15/04/18, 13:13

Bonjour à tous,

alcune notizie dal mio giardino:
- le piantine di pomodoro non hanno avuto successo quest'anno :shock: (meno della metà dell'anno scorso, ma sarò soddisfatto).
-con quest'inverno un po '"strano" la mia coperta autunnale nel fieno si è letteralmente sciolta: io che volevo testare scoprendo una parte per accelerare il riscaldamento e l'asciugatura del terreno mi è stato servito :(
Non ho più un fieno di riserva da coprire e l'anno scorso non è stato un buon anno per il fieno. Così esaurito nell'angolo e gli ultimi per avere ancora un po 'di roundball li vendono a circa 30 € pezzo :il male:

l'unica buona notizia è che sono riuscito ad afferrare un pallone da ping pong gratuito che aveva colpito ieri un pendio verso un fiume (era sport farlo finire). Quindi questo inizio di stagione sarà la pacciamatura con la falciatura fresca per bilanciare un po 'di azoto
0 x
torrent
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 64
iscrizione: 09/12/17, 17:55
Località: Basso Reno
x 11

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda torrent » 10/05/18, 09:14

la stagione è ufficialmente lanciata a casa con il trapianto di pomodori nell'orto della cucina.
Ho ancora un 60aine di vari cavoli e vari da piantare domani (lì piove).

Tendo ancora ad allentare la terra dove trapianto o semino. ma ho trovato una buona pubblicità per la non lavorazione del terreno (un aglio caduto sotto un capanno l'anno scorso e non l'avevo visto).
eccoci al margine della terra battuta, ma durante la forte pioggia c'è un po 'd'acqua che scorre in questo luogo:

DSC_0601.JPG


lui è ben radicato nel ragazzo
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12936
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4391

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Did67 » 10/05/18, 10:27

Sì, un'altra prova, se non fosse necessario!

Una riflessione ci mostra che la profondità di radicazione di qualsiasi pianta è considerevolmente maggiore della profondità di lavorazione del terreno: da 20 a 30 cm massimo. Come fanno, piante, oltre questa soglia ????

Per informazioni, questa tabella di "profondità utili" [è in relazione allo spessore del terreno preso in considerazione per i calcoli di irrigazione - infatti, le piante vanno molto oltre)

Schermata 05-10-18 su 10.17 AM root depth.PNG
Schermata 05-10-18 su 10.17 AM Radicazione approfondita.PNG (102.25 KIO) Accessi 309 volte


Ou bis:

Schermata 05-10-18 su 10.22 AM Profondità di root 2.PNG
Schermata 05-10-18 su 10.22 AM Depth Rooting 2.PNG (60.99 KIO) Accessi 309 volte



È chiaro che, in generale, il "graffio superficiale" (anche quando si tratta di un'aratura profonda con un trattore 200 CV) è poco paragonato al volume esplorato dalle radici. È ovvio che "perfora" i terreni che non sono stati lavorati.
0 x
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6820
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 462

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Ahmed » 10/05/18, 12:28

Questa osservazione è tanto più rilevante perché generalmente la lavorazione del terreno crea (a meno che un passaggio di scalpello o di ripuntatore pesante sia eseguito in aggiunta) una suola aratura estremamente più compatta del terreno "naturale".
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 12936
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4391

Ri: Il giardino pigro fatto nel nord di Elsass

Messaggio non luda Did67 » 10/05/18, 12:32

Sì. Non volevo complicare. Basta sottolineare questo tipo di contraddizione tra un lavoro molto superficiale, specialmente nell'orto, dove raramente un bulino scende oltre 15 cm e la profondità radicale delle verdure ... Ci accontentiamo di un tipo di "schiuma" che caratterizza per gli occhi, la terra sciolta di superficie ... Se non è per essere ingenuo, quello?

Perché "l'aratro della suola" è un'espressione riduttiva: il lavoro degli strumenti rotanti può anche "lisciare" il terreno con grande efficienza e creare questo tipo di ostacoli!
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2