Retour pergamena Stop Modalità automatica

Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniE se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6740
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 454

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Ahmed » 15/08/18, 10:07

Certo! Ma ciò che è scioccante è fingere di emanciparsi (un po ') da questo olio sostituendo parzialmente prodotti agricoli che sono solo derivati ​​dal petrolio, energeticamente parlando. Questo ricorda la rimozione di rami nella foresta per produrre carburante che sarebbe compensato da input di fertilizzanti chimici, essi stessi derivati ​​da prodotti petroliferi ... :Rotolo:
1 x
"Non credere soprattutto che ti dico."

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 47152
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 434
Contatto:

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Christophe » 22/08/18, 14:10

Dico che non dico niente ...

Agricoltura: bio efficace quanto i pesticidi contro i parassiti

HELENE GULLY 21 / 08 a 19: 59Update 22 / 08 a 11: 15

Secondo uno studio dell'INRA, la coltivazione biologica è efficace almeno quanto la sua alternativa convenzionale ai "parassiti".


https://www.lesechos.fr/industrie-servi ... 199159.php
0 x
Questo forum è stato utile o consigliabile? Aiutalo anche lui così può continuare a farlo! Gli articoli, analisi e download da parte editoriale del sito, pubblicare il vostro! Esaurisci (in parte) i tuoi risparmi dal sistema bancario, compra le cripto-valute!
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6049
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 70

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Janic » 22/08/18, 15:56

Christophe ha scritto:Dico che non dico niente ...

Agricoltura: bio efficace quanto i pesticidi contro i parassiti

HELENE GULLY 21 / 08 a 19: 59Update 22 / 08 a 11: 15

Secondo uno studio dell'INRA, la coltivazione biologica è efficace almeno quanto la sua alternativa convenzionale ai "parassiti".


https://www.lesechos.fr/industrie-servi ... 199159.php


Esattamente! E 'anche una delle regole di pionieri dell'agricoltura biologica che natura è naturalmente equilibrato ed è intervento umano che inserire il bazar con i suoi monocolture sue fertilizzanti artificiali, i trattamenti successivi, siepi sua distruzione, etc. ..
Per l'aneddoto, ho piantato il pomodoro "biologico" e si scopre che nel complesso ho solo un piede che ha muffa, tutti i suoi pomodori sono affetti e tutti gli altri piedi sono intatti , Io non tratto nulla in modo evidente e non diserba particolarmente e do loro acqua solo con parsimonia e nonostante questo loro, gli altri, sono come un incantesimo. Avevo fatto la stessa scoperta sulle linee di fagioli dove solo alcuni rari piedi erano parassitati, ma non trattati, mentre tutti gli altri crescevano senza parassiti. stessa cosa per le patate infestate da CPB il primo anno (prelevato a mano,) quasi il secondo anno e per tutto l'anno 3 °.
Rispetta le leggi della natura e lei ti ricompenserà (forse non cento volte) ma in termini di salute: sì! : Cheesy:
0 x
"Noi facciamo la scienza con i fatti, come è una casa con pietre, ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
"L'assenza di prove non è prova di assenza" Exnihiloest
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6740
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 454

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Ahmed » 22/08/18, 16:13

La natura si equilibra, ma a volte con forti variazioni attorno a una linea mediana.
Certo, dal momento in cui cambiamo un parametro in modo massiccio, o rettifichiamo l'errore, o cambiamo gli altri, poi gli altri ... Ovviamente è stato seguito questo ultimo passo, in una prospettiva di correzione infinita delle conseguenze della tecnica. La tecnologia, o meglio il suo uso (ma contiene questo uso!), È il risultato di un'ideologia prima di essere figlia dell'invenzione.

* Nel senso di tutti gli usi che possono essere fatti di esso.
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6049
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 70

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Janic » 22/08/18, 16:45

Hai assolutamente ragione! Il problema, qui come per altre cose, è la paura che affligge gli individui che preferiscono uno a due che avrai e ho visto la mia età canonica ( : Cheesy:) Mi ricordo il vecchio contadino che ha visto una cattiva opinione di tutto il modernismo e dei loro figli credendo, gli occhi spalancati al padre-noelistiques promette una maggiore efficienza ed efficacia economica quindi, ma con gli informatori gridavano l'illusione a lungo andare, queste promesse e queste sono le informatori che, come sempre, avevano ragione.
Quindi se il go, il fiore alla pistola, era veloce; il ritorno, la coda tra le gambe, può essere solo più lento perché è sempre difficile perdere le sue illusioni e ammettere la sconfitta (tranne che per alcuni eroi dell'ultima ora ... segui i miei occhi!) :?
Quindi, si! Ci sono la disparità inevitabili (se si cade nello schema che è quello di essere fuori della standardizzazione) e persino desiderabile quando i contadini potranno trovare le loro vere radici ... e la loro salute messa in pericolo da questi artifici di agrochimici.
0 x
"Noi facciamo la scienza con i fatti, come è una casa con pietre, ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
"L'assenza di prove non è prova di assenza" Exnihiloest

Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6740
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 454

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Ahmed » 22/08/18, 17:36

Ho conosciuto quei vecchi contadini che erano sospetti (probabilmente di aver conosciuto un sacco di promesse non mantenute!), Ma penso che la loro riluttanza contro il modernismo è dovuta principalmente alla sensazione diffusa che questo cambierebbe tanto quanto le condizioni di cultura. Non dimentichiamo che i contadini erano tanto un modo di vivere quanto una professione. Naturalmente non avevano tutti gli elementi per cercare di mettere in parole questa sensazione, in modo che di fronte, i promotori di prodotti agrochimici erano esperti nella movimentazione, tra una necessaria espansione della produzione interna . In ogni caso, qualunque sia la loro scelta, erano oggettivamente sicuri di perdere, perché le regole erano stabilite da altri ... :Rotolo:
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6049
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 70

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Janic » 22/08/18, 17:46

ma penso che la loro riluttanza verso il modernismo fosse dovuta principalmente alla sensazione diffusa che avrebbe sconvolto molto di più delle condizioni della cultura.
è tutto! E i giovani contadini del tempo sono ora nella stessa situazione di conservatorismo per paura di perdere i loro soliti riferimenti; NPK, trattamenti preventivi e curativi (la stessa cosa accade nella medicina umana e quindi "animale") monocultura, (glifosato : Cheesy: ) e altre abitudini ben ancorate nelle teste. E la bio (commerciale) appare loro come il nuovo eldorado e in ogni caso una possibile uscita dal sistema che li rovina e li uccide.
0 x
"Noi facciamo la scienza con i fatti, come è una casa con pietre, ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
"L'assenza di prove non è prova di assenza" Exnihiloest
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3122
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 172
Contatto:

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda izentrop » 23/08/18, 00:02

https://www.univ-rennes1.fr/actualites/ ... agresseurs
Niente di ovvio, non fare i bagagli. :)
0 x
Cum hoc ergo propter hoc ... In altre parole: la correlazione non è causalità.
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6049
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 70

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda Janic » 23/08/18, 07:52

Niente di ovvio, non fare i bagagli.
Non è una questione di entusiasmo, ma semplicemente di vedere cosa hanno fatto gli AB sin dalla loro origine e che stanno scoprendo "ufficialmente" ora con molto ritardo. E questo segue o accompagna la stessa scoperta con medicine alternative diantricamente efficaci ben applicate.
0 x
"Noi facciamo la scienza con i fatti, come è una casa con pietre, ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
"L'assenza di prove non è prova di assenza" Exnihiloest
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3122
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 172
Contatto:

Ri: E se il BIO fosse un richiamo ..... euuuuuh!

Messaggio non luda izentrop » 23/08/18, 16:02

Niente di ovvio perché
Questi risultati aprono interessanti prospettive per ridurre l'uso di pesticidi sintetici.
I pesticidi organici non sono interessati, è solo per tenere conferenze convenzionali.
Infine, i sistemi di ritaglio AB mostrano livelli più elevati di infestanti ("erbacce") rispetto ai sistemi di coltivazione AC: la loro presenza può contribuire alla diversità delle specie di antagonisti, creando potenzialmente un potenziale di favorevole a malattie e parassiti.
Le coltivazioni sul campo non sembrano essere preoccupate, perché in ogni caso le erbacce vengono eliminate a causa della loro competizione con le piante coltivate e la sistemazione di malattie e parassiti.

Poiché non esiste un diserbante organico, lavorano la terra più spesso, con conseguente maggiore erosione del suolo.
0 x
Cum hoc ergo propter hoc ... In altre parole: la correlazione non è causalità.




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospite 1