Retour pergamena Stop Modalità automatica

Motori o processi oltre l'unità, il dibattito e le idee?Si tratta di Surunitaire!

Mito o realtà? La domanda rimane! Siete voi a decidere su questa parte del forum, processi come le invenzioni di Tesla, Newman, Perendev, Galey, Bearden, fusione fredda ...

Ricerca di moto perpetuo è una "fantasia" della mente umana per secoli ...
Avatar de l'utilisateur
eclectron
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 312
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 23

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda eclectron » 15/10/17, 10:07

sen-no-sen ha scritto:Se l'energia illimitata fosse a nostra disposizione cambierebbe il tuo modo di vivere se ti piace o no, è stato osservato solo il periodo 1950 / 2000 per essere convinto.
La tua osservazione è soggettiva poiché basa il tuo ragionamento sul momento presente, quindi se vivevi in ​​2050 nell'epoca della fusione termonucleare, certamente affermerai la stessa cosa ... al di fuori di un ragionamento oggettivo non dovrebbe basarsi su un punto di personale e temporaneo, ma in un ampio periodo di storia.
Quello che sembra è che stiamo dissipando molto più energia che la biosfera può gestire.


Mentre si è verificata una crescita esponenziale del consumo energetico globale dopo il dopoguerra, si noterà che nei paesi industrializzati con un elevato standard di vita, questo consumo sta stagnando.
Una volta raggiunto un certo livello di vita, non consumi di più.
Io mantengo, se l'energia che consumo provenisse da un generatore personale, non cambierei il mio livello di consumo energetico e il mio consumo sarebbe ancora più virtuoso: nessun residuo nucleare non è CO2.
Non credo di essere unico per avere una consapevolezza dell'impatto ecologico ...

Al contrario, è molto importante riferirsi a se stessi, perché il mondo è solo la somma di piccoli, che sul principio di base, la sopravvivenza, funzionano tutti uguali.
Se ti capisci, capisci il mondo.
Okay, ognuno è un po 'diverso, ma solo sulla superficie, i modelli fondamentali sono immutabili, determinismi come si dice qui. : Wink:

Parliamo di questi determinismi, essi sono sempre stati al lavoro dal momento che l'uomo è uomo. L'uomo ha sempre vissuto a scapito del suo ambiente.
Quante specie animali sono sicure e piante? Non lo so, sono stati sradicati dalla Terra grazie a noi ben prima dell'era industriale, quando eravamo ancora molto poco su questo pianeta.

Certamente l'energia aumenta il nostro standard di vita e il nostro potere di fastidio sul nostro biotopo.
Siamo qui, cosa stiamo facendo? Ci spariamo a vicenda?
Un po 'di intelligenza e consapevolezza del bene comune mancano, che siamo ben appunti imparare, educare, andare a questo.
Una volta che un livello di comfort raggiunge tutto stabilizza, il consumo, la demografia, ecc ...
È sostenibile per il pianeta?
Sicuramente no, qui è una colonna vertebrale del piede d'uscita grazie all'energia libera, se funziona ovviamente, ciò che resta da dimostrare.
Per quanto riguarda altre risorse, non sicuro che il livello di vita in Europa sia generalizzabile al pianeta.
Se l'energia diventa abbondante, nulla impedisce di cercare tale metallo mancante in un tale asteroide.
Riposare la pressione sul biotopo, non c'è bisogno di giocare nel ..
Una volta che un certo livello raggiunge la pressione non si evolverà più.
Sostenibile o no? Non lo so, non ho mai preoccupato esattamente.
Infine, abbiamo ancora sviluppato impianti di trattamento delle acque reflue, desalinizzazione dell'acqua di mare ecc ... se l'energia è abbondante e l'intelligenza è al lavoro, può essere bene.
Da quello che ho sentito la preoccupazione sarebbe il clima a causa di carbon fossile: problema risolto da l'energia libera, ad aspettare il CO2 risolve in sé (è assorbita), oppure potrebbe aiutare con tecnologicamente ad abbondante energia : Cheesy:

Il degrado delle terre agricole, la scarsa disponibilità di risorse per fertilizzanti / pesticidi?
Niente impedisce un'agricoltura virtuosa. Sai che esiste. solo le abitudini e gli interessi finanziari stanno bloccando.
l'energia non è il freno in questo problema.

In breve un top con l'energia libera è del tutto possibile e auspicabile, piuttosto che un ritorno all'età della pietra per 7 o 9 miliardi umano nemmeno sicuro che sia vita sostenibile.
l'inquinamento sarà inadattabile senza energia, l'approvvigionamento di acqua pulita sarà manomissibile senza energia ecc.

Voglio dire che non abbiamo scelta e dobbiamo accettare che ci penetriamo sulla biosfera per esistere, abbiamo sempre fatto.
La biosfera non ha bisogno di noi ma se abbiamo il potere di trasformazione (il più positivo e virtuoso possibile) grazie all'energia abbondante e se disponiamo dell'intelligenza per preservare la nostra culla, preservare la vita, preferisco questo problema alla frugalità e al ritorno all'età della pietra.
Il tenore di vita di 1850, come in 1850 in Europa, non è nemmeno sostenibile in considerazione della demografia attuale.

L'energia del futuro detta le nostre scelte di vita.Determinismi sul lavoro ... : Wink:

Rimane la domanda: esiste energia pulita e abbondante? È possibile?

A+
0 x

Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5640
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 229

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda sen-no-sen » 15/10/17, 13:51

eclectron ha scritto:
Mentre si è verificata una crescita esponenziale del consumo energetico globale dopo il dopoguerra, si noterà che nei paesi industrializzati con un elevato standard di vita, questo consumo sta stagnando.
Una volta raggiunto un certo livello di vita, non consumi di più.


Mi sembra di aver già affrontato questo argomento altrove nel forum.
La crescita stagnante (tipo plateau ondulato) nei paesi OCSE è legata alla limitazione delle riserve petrolifere, soprattutto dopo il periodo 2005 / 2008.
Questa limitazione non è in alcun modo connessa ad una "età della saggezza", ma ad una stagnazione nella fornitura. A questo dobbiamo aggiungere il fenomeno dei tassi di tendenza al ribasso dei profitti che provocano una serie di contraddizioni interne dalla limitata crescita economica (disoccupazione strutturale, migrazione, ecc.).
Fino a prova contraria, e sono curioso quello che mi portano fatti contrari, non è mai stato notato limite alla ricchezza di benestanti, misurare oltre che, data la lunghezza dei loro yacht e l'eccesso di "iper-classe" (alcuni anche andare all'ISS).

Se la tua modalità di consumo è stagnante è solo perché il tuo reddito non consente di consumare di più, ha poca connessione con un'età di ragione.
Il potere d'acquisto deve essere inteso come la capacità di dissipare l'energia nel contesto di una lotta di classe energetica (una classe composta da un gruppo di individui che dissipano una determinata quantità di energia).

Io mantengo, se l'energia che consumo provenisse da un generatore personale, non cambierei il mio livello di consumo energetico e il mio consumo sarebbe ancora più virtuoso: nessun residuo nucleare non è CO2.


Il fatto che non modifichi il tuo stile di vita se uno dimostra che il tuo punto è basato esclusivamente sulla tua concezione del momento.
Come già detto in precedenza se hai vissuto con uno stile di vita più alto, direi certamente la stessa cosa, è necessario basare uno stile di vita in una valutazione quantificata e non in una sensazione.
Un francese di classe media dissipa circa l'energia 20X che un contadino congolese ... è comprensibile, allora molto bene essere una politica di sobrietà efficace.
0 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3572
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 310

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda moinsdewatt » 15/10/17, 14:50

Qual è il punto di rilanciare questo filo stupido una seconda volta?
0 x
Avatar de l'utilisateur
eclectron
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 312
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 23

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda eclectron » 15/10/17, 16:22

In realtà, questa discussione non mi interessa neppure. Niente da provare!

Ebbene, sono "felice" sapere che sono l'unico che ho sulla Terra a ridurre volontariamente il mio stile di vita in modo da non essere schiavo del capitalismo * (il meno possibile ...) e non essere anche assistito.
La logica del capitalismo che va direttamente nel muro.

Basta sottolineare che "tu" hai una visione chiusa sul possibile, fuori dalla pura conformità.
Indipendentemente dalla visione di tutti, la realtà non importa la nostra visione e vedremo cosa la realtà ci sta preparando.
La realtà è spesso più fantasiosa che semplicemente estendere i risultati del giorno da menti limitate (tutti abbiamo una mente limitata)
Può essere molto meno nera del discorso "ambiente" e saremo tutti congratulati.
La verità e l'umiltà del giorno sarebbe dire "non lo sappiamo". Chi può prevedere il futuro con certezza?

Il soggetto iniziale è energia libera, Actinium89 espone le tracce potenziali, ancora inesplorate dal puro conformismo.
In breve, manca di apertura tutto questo.
L'apertura non impedisce di essere realistica sui beni del momento t.
Non c'è contraddizione nell'essere realistico e aperto se non per gli spiriti morti.
Mi dispiace ma mi disturbi un po 'per essere così b..s? non è immaginativo, in realtà.

tra quelli non è mai buono ...
Cercare soluzioni piuttosto che pensare di avere ragione, pensando che non esiste.
Vi sentirete meglio, il mondo sarà migliore.
L'esempio piuttosto che il cinismo, finalmente fai come vuoi. : Wink:

Chao.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Gildas
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 496
iscrizione: 05/03/10, 23:59
x 24

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda Gildas » 16/10/17, 09:01

eclectron ha scritto:
Rimane la domanda: esiste energia pulita e abbondante? È possibile?

A+


Sì, sembrerà:
http://www.powerjmd.com/index.html
(se mi preoccupa di cancellare il mio messaggio)

Amha, il principio della generazione elettrica viene dalle grandi bobine di rame del motore elettrico ...
0 x

Avatar de l'utilisateur
eclectron
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 312
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 23

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda eclectron » 16/10/17, 14:04

Ciao Gildas,
(Avatar di Nizza! : Wink: )
Gildas ha scritto:Sì, sembrerà:
http://www.powerjmd.com/index.html

Amha, il principio della generazione elettrica viene dalle grandi bobine di rame del motore elettrico ...


In prima analisi tutto è ben fatto, il sito, il proto, mette i mezzi e si coinvolge.
Culto del segreto che si può capire ma che non aiuta a crederlo.
D'altra parte i video 2 anni e non sembra portare a tutti => forse un mitico
Infine avrebbe dovuto essere scavato per essere categorico e come il salvataggio segreto, può durare a lungo. : Wink:
Continua ...

A+
0 x
Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5640
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 229

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda sen-no-sen » 16/10/17, 15:39

Pretty "falso"per gogo ...
0 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3227
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 184
Contatto:

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda izentrop » 16/10/17, 21:11

sen-no-sen, non è bello farsi divertire.

Come si genera il generatore?
Con un motore elettrico.
http://www.powerjmd.com/prototypes.html

Questo singolo dettaglio è sufficiente per classificare questo dispositivo "fumisterie". Ci sono corsi elettrotecnici che si perdono : Mrgreen:
0 x
Cum hoc ergo propter hoc ... In altre parole: la correlazione non è causalità.
Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5640
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 229

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda sen-no-sen » 16/10/17, 22:44

izentrop ha scritto:sen-no-sen, non è bello farsi divertire.

Come si genera il generatore?
Con un motore elettrico.
http://www.powerjmd.com/prototypes.html

Questo singolo dettaglio è sufficiente per classificare questo dispositivo "fumisterie". Ci sono corsi elettrotecnici che si perdono : Mrgreen:


Il meglio è qui:

Il motore è alimentato da cosa?


Qui sta il concetto che non può essere svelato!

: Lol:
http://www.powerjmd.com/prototypes.html
0 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.
moinsdewatt
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3572
iscrizione: 28/09/09, 17:35
Località: Isére
x 310

Re: Si tratta di Surunitaire!

Messaggio non luda moinsdewatt » 18/10/17, 20:41

eclectron ha scritto:Il soggetto iniziale è energia libera, Actinium89 espone le tracce potenziali, ancora inesplorate dal puro conformismo.
In breve, manca di apertura tutto questo.
L'apertura non impedisce di essere realistica sui beni del momento t.


Ma sono molto aperta.

Finché siamo lì, troveremo un esercito di fantasmi, li mettiamo a pedalare su una specie di bici collegata a dinamo e genereremo corrente.

Chi sta provando questa traccia?

Personalmente, non so come motivare i fantasmi per farlo per me, ma forse conosco meglio la psicologia dei fantasmi.
Aiuto!
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "motori o processi oltre l'unità, il dibattito e le idee? "

Chi è in linea?

Visitano il forum: Nessuno e ospiti 2