ghiaccio che si scioglie


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Ghiaccio di fusione a causa del riscaldamento globale: Che cosa è? Dov'è?

Agendo come isolante tra l'oceano e l'atmosfera, cambiando la salinità e quindi la densità dell'acqua sottostante, il ghiaccio è una parte importante della circolazione oceanica e come risultato del riscaldamento climatico.

Formazione di ghiaccio



L'inclinazione di 23 ° rispetto all'asse della terra sul piano della sua orbita impedisce al sole di raggiungere i poli 2 simultaneamente. La mancanza di sole su un palo immerge nella notte per mesi 6 Sulla terra neve che cade si trasforma in ghiaccio delle calotte di ghiaccio che formano.
Intanto sotto l'azione della temperatura superficiale dell'oceano freddo intenso diminuisce lentamente. Poiché l'acqua di mare contiene sale - di 29 35 in grammi per chilogrammo di acqua nelle regioni polaires-, non congelare a 0 ° C come acqua fresca, ma ad una temperatura tra -1,7 ° -1,9 C e ° C. Quando ci si avvicina queste temperature cristalli di ghiaccio si formano e fu allora che appare il ghiaccio.

Il ghiaccio agisce come uno strato isolante tra l'oceano e l'atmosfera riflettendo sulla 70% dell'energia solare che raggiunge la superficie. Area coperta da neve e ghiaccio assorbe quindi 30% di questa energia, mentre un mare libero assorbe quasi 95%. Questo processo limita il cast e la manutenzione del ghiaccio per parecchi mesi.
Ruoli in equilibrio climatico

ghiaccio Formazione respinge le acque molto salate, fredde e dense, che in alcune regioni oceaniche immergerà al fondo dell'oceano (soprattutto intorno al continente antartico). In superficie, per la compensazione, le acque più calde affluente. Noi chiamiamo questi trasporto combinato oceanica di calore e il sale: termoalina circolazione.

Come una superficie solida, il taglio di ghiaccio della pioggia, che si accumulano sulla superficie invece di unirsi direttamente dell'oceano. Inoltre, come il ghiaccio marino è molto meno salina di acqua di mare, ogni creazione o ghiaccio si sciolgono comporta automaticamente un cambiamento della salinità della superficie dell'oceano in questa posizione.

Costantemente in movimento, trainati in particolare dalle correnti oceaniche e del vento, il ghiaccio crea trasporti significativa di acqua dolce e salata, che a loro volta agiscono sulla circolazione oceanica globale e quindi sul clima globale.

Il futuro del ghiaccio marino

Météo-France ha un oceano-ghiaccio-atmosfera accoppiato che consente, ad esempio, per valutare l'impatto di un aumento della concentrazione di gas serra e aerosol atmosferici sul clima del pianeta e il ghiaccio.
Varie simulazioni basate su uno scenario il raddoppio dell'anidride carbonica atmosferica da 2100, tradotti l'impatto di questa evoluzione:

· Una scomparsa totale banchisa artica in estate, per la fine del XXI secolo. In inverno, il ghiaccio sarebbe molto più sottile di quella attuale (alcune decine di cm anziché 2m circa), ma quasi largo.
· Un ghiaccio antartico un po 'meno ampia di quella attuale
Si stima, secondo le osservazioni, lo spessore medio del ghiaccio marino artico è sceso da 3 1,80 m m 1980 ad oggi. E 'questo il cambiamento a causa del riscaldamento globale dovuto alle attività umane? Si tratta di un fenomeno naturale? Al momento è troppo presto per rispondere a questa domanda.

Oggi, modelli accoppiati sono sufficientemente sofisticati per simulare correttamente le caratteristiche del sistema climatico globale e produrre risultati affidabili. Quest'ultimo, che vanno nella stessa direzione di quelli di altri istituti di ricerca, sono raffinati continuamente per modello avanza sistema climatico della Terra.
Ma già, è necessaria una giusta considerazione del ghiaccio marino negli studi sui cambiamenti climatici.


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *