Energia grigia e CO2 grigia nei settori dell'edilizia e dell'edilizia


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

L'energia grigia e la "grigia CO2" della costruzione: la faccia nascosta del settore dell'edilizia e delle costruzioni.

Gli orientamenti della politica europea sull'energia grigia della costruzione.

I nuovi dati sul cambiamento climatico ci obbligano a ridurre significativamente il consumo di energia fossile, in particolare nel settore delle costruzioni, che rappresenta il 40% dell'energia totale utilizzata nell'Unione europea e quasi un quarto di emissioni di gas serra (GHG).

L'Unione Europea ha emesso una direttiva 19 May 2010 per migliorare il rendimento energetico degli edifici, che all'epoca era già salutato come un grande passo. Questa direttiva prevede la generalizzazione degli edifici "passivi" o produttori di energia sull'orizzonte 2020, con l'obbligo per gli edifici pubblici di implementare questa politica da 2018. Questo testo stabilisce che in un quarto di secolo, almeno il 25% dei nuovi edifici è neutro o positivo sul bilancio energetico del loro consumo.

(...)

Leggi l'articolo sul sito: CO2 energia e costruzione grigia


Scarica il riassunto 4 .pdf pagine: l'energia grigia della costruzione e le componenti "grigio CO2", la faccia nascosta del settore dell'edilizia e delle costruzioni.

Andare oltre: discussioni tecniche sull'energia grigia della costruzione di edifici

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *