Emmanuel Giboulot in tribunale: l'inquinamento di pesticidi di impegno?


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

E. Giboulot è un coltivatore organico che ha rifiutato di usare un pesticida ha considerato pericoloso per la salute e per l'ambiente, 24 febbraio è stato convocato al tribunale penale con una pena di mesi 6 di reclusione ed euro 30 000 bene !!

Tutta l'agricoltura "ragionata" può essere condannata dalla giurisprudenza ... per "non inquinamento"!


Il caso è spiegato in dettaglio dall'autore stesso qui con una petizione per firmare



dichiarazione di sostegno per Emmanuel Giboulot

Caro Emmanuel Giboulot,

Potete contare sul nostro pieno sostegno nel caso in cui si attraversa.

Credo che, dato il contesto, è assurdo che si sta ora chiamato davanti al giudice.

È per questo che voglio che tu sappia che siamo centinaia di migliaia di persone per sostenere voi e incoraggiare coloro che ci circondano a fare lo stesso.

Mi permetta di auguro a voi e la vostra famiglia a superare questa prova con serenità. Siate orgogliosi della grande esempio che si dà tutti gli agricoltori in Francia - biologiche o convenzionali - e per tutti i cittadini, e per il vostro atteggiamento responsabile nei confronti delle minacce oggi su api.

E 'nostra piena convinzione, e spero che le migliaia di lettere di supporto come la mia si porterà il comfort che vi meritate. Questa è la cosa meno in un paese che ha una tale patrimonio ambientale da proteggere, ma dove la biodiversità è così seriamente minacciata.

In solidarietà,

Forum di discussione: Emmanuel Giboulot se sarà un precedente?


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *