L'effetto serra, le probabili conseguenze?


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Parole chiave: riscaldamento, il clima, le attività umane, di impatto, di temperatura, di ecosistema, globale.

Leggi 1 parte: definizione di serra

Il ruolo dell'attività umana nel riscaldamento globale

La maggior parte del gas a effetto serra (GHG) sono di origine naturale. Ma alcuni di loro sono dovuti esclusivamente ad attività umane o hanno la loro concentrazione in atmosfera di aumento a causa di questa attività. Questo è in particolare il caso di O3 ozono, metano CO2 e CH4.

La prova che l'aumento di CO2 atmosferica è umano è per l'analisi isotopica

Bruciare combustibili fossili come il carbone, lignite, petrolio o gas naturale (metano) scarica grandi quantità CO2 nell'atmosfera. Quindi solamente metà riciclato per natura, e l'altra metà rimane nell'atmosfera, aumentando l'effetto serra incavo.

Le attività umane quindi emettono una grande varietà di scienziati che studiano il clima di gas serra pensare che aumentando i livelli di gas di origine antropica è la causa del riscaldamento globale.

Quali conseguenze per il pianeta?

L'effetto serra non è, per definizione, dannose per gli ecosistemi: infatti, senza di esso, la temperatura della Terra sarebbe di circa il -18 ° C. Tuttavia un eccesso di gas ad effetto serra potrebbe essere dannoso.

L'aumento della temperatura inizialmente causa un aumento meccanico del volume di acqua di mare per l'espansione e lo scioglimento dei ghiacciai (non iceberg), che divorò parte del territorio (le isole coralline, come le Isole Maldive sono il primo in via di estinzione) metterebbe in pericolo molte specie e potrebbe causare la degradazione dei primi "polmoni" della Terra: fitoplancton (la produzione 80% di ossigeno della Terra e assorbire una significativa parte di biossido atomi).



Altre conseguenze, come un aumento delle precipitazioni o la modifica delle correnti oceaniche potrebbero essere disastrose. Più o meno difficili da prevedere conseguenze può causare un vero e proprio cambiamento climatico.

Gli scienziati prevedono un aumento 1,5 6 ° C a ° C (un tale margine di errore significa in realtà: lo sappiamo con precisione nulla!) Per il prossimo secolo, partendo dal presupposto che l'aumento delle emissioni di gas a effetto serra continuano al ritmo attuale . Una completa cessazione delle emissioni di anidride carbonica non impedisce la temperatura media globale di continuare a crescere per diverse decine o addirittura centinaia di anni.

In effetti, i gas serra scompaiono dall'atmosfera molto lentamente (si veda: Definizione serra di PRG)

Polemiche e dibattito scientifico sulle origini e le conseguenze dell'effetto serra

Gli studi sul riscaldamento globale e le sue conseguenze sono state tra le più previsto storia scientifica interdisciplinare. Tuttavia, pressioni politiche e potenziali conseguenze per la lobby industriale legata allo sfruttamento dei combustibili fossili, come l'adozione di quote per le emissioni di carbonio minacciano pericolosamente favorito la nascita e lo sviluppo di una scienza contro la marea mettere in discussione l'interpretazione dei dati.

Il tipo di competenze scientifiche-cons fatto contro le teorie allarmistiche del riscaldamento globale antropogenico è discutibile, soprattutto a causa del finanziamento contro queste valutazioni by-industriali lobbies, con a capo Don Pearlman (vedi Carbon Club) firmato a accordi di Kyoto.

Nel video documentario The Greening del Pianeta Terra (in onda 1988), la Combustibili occidentale Association prevede che il raddoppio delle emissioni di carbonio, come essere, sarebbe l'aumento delle terre coltivabili del pianeta. Combustibili occidentali associazione ha inoltre supportato il lancio del World Review climatici, il cui contenuto può difficilmente pretendere di avere l'indipendenza che richiede obiettività scientifica.

Alcuni scienziati, riconoscendo i cambiamenti indotti dalle acque in aumento e la necessità di agire, rifiutano il catastrofismo corrente. Per esempio, nel caso delle Maldive, che sono isole coralline, l'ipotesi che i coralli sono perfettamente in grado di sollevare le isole più velocemente di quanto l'acqua in aumento a volte è avanzata. Specie sarebbero poi essere condotti a regredire o sparire, mentre altri appaiono e sarebbero stati sviluppati secondo i principi della selezione naturale. La storia della Terra ha dimostrato che essa ha avuto in passato, ci sono momenti in cui lo ha fatto volte più calde e altri in cui era molto più freddo, e ogni natura tempo trovare risposte adeguate. Altri rispondono a questi argomenti che queste trasformazioni sono durati migliaia di anni, mentre il cambiamento climatico previsto si sarebbe verificato nel corso di un secolo o due, che può essere troppo veloce per che la natura può adattarsi.

Altro:
- L'estinzione del Permiano
- Il trasporto su strada e il cambiamento climatico: effetto serra.
- i trasporti e il cambiamento climatico per azione per il clima di rete France e WWF.
- CITEPA: Inventario delle emissioni di gas serra in Francia nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici
- CITEPA: Inventario delle emissioni di inquinanti atmosferici in Francia - Industria della serie e l'analisi estesa


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *