Aiuti di emergenza accordati ai pescatori di Arcachon

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

BORDEAUX (Reuters) - Aiuti di emergenza di euro 400 è stato promesso di ogni velista Bassin d'Arcachon in Gironda, il cui reddito medio negli ultimi tre mesi è stato al di sotto del salario minimo, impariamo una fonte di unione .

Secondo Alain Argelas, presidente di Arcachon unione dei marittimi, armatori e boss (Samap), quattro comuni (Arcachon, La Teste-de-Buch Le Teich e Gujan-Mestras) ha accettato di concedere questo aiuto d'urgenza ai marinai, dopo la revoca del suo blocco della marina di Arcachon.

Anticipi su prezzi del carburante e un aumento medio 10 centesimi per chilo di pesce per la vendita all'asta è stato promesso agli armatori di pagare gli equipaggi, fanno abbiamo aggiunto la stessa fonte.

Trenta marinai sono stati bloccati durante il fine settimana l'ingresso al porto per protestare contro l'aumento dei prezzi del carburante e la mancanza di una busta recente di governo 80 milioni. (Nota econology: Non solo questo è una soluzione temporanea, ma in più questa volta rappresenta circa 80 che ci vuole per ottenere le cose bene in R & S Pantone Questa misura va quindi ovviamente in contrasto con eventuali progressi della ricerca. per un motore sobrio ...)

Iscritto dai pescatori proprietari e armatori, marinai avevano sollevato il blocco nella notte di Lunedi, dopo la promessa di incontri Martedì sotto l'autorità del sottoprefetto di Arcachon.

La porta si è impegnata a pagare per tre mesi un anticipo di 5 centesimi di euro per litro di gasolio consumato dai pescherecci.

"Non è una sensazione di totale soddisfazione, ma almeno queste misure ci permetteranno di tornare al mare e questo è ciò che è essenziale", ha detto Argelas.

I pescatori pagano l'euro diesel 0,52 al litro, mentre dovrebbe, secondo il sindacato, il carburante è quello di 0,30 di euro per la pesca a essere redditizia.


Fonte

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *