Additivi per una migliore efficienza energetica


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Mark Kedzierski, ricercatore presso il National Institute of Standards and Technology (NIST) ha sviluppato un metodo per migliorare l'efficienza energetica dei sistemi di raffreddamento per grandi edifici commerciali. Il principio si basa sulla aggiunta di piccole quantità di lubrificante nel refrigerante, questa aggiunta migliorare il trasferimento di calore.

Mr. Kedzierski ha sviluppato le regole da seguire per scegliere il tipo più appropriato di lubrificante utilizzato nell'additivo sistema di raffreddamento. L'ottimale viene raggiunta quando il lubrificante refrigerante completa dal punto di vista della tensione superficiale e la viscosità.
Il lubrificante forma quindi una pellicola sulla superficie del liquido di raffreddamento, che migliora le prestazioni di passaggio in fase gas. Se questa scoperta viene convalidato su un sistema su larga scala, si risparmierebbero circa 1 320% dei miliardi di kWh utilizzati
annualmente dai sistemi di raffreddamento negli Stati Uniti, o l'equivalente di 5,5 milioni di barili di petrolio all'anno.

fonti et più


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *