Sistemi energetici minuscoli

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

sala delle turbine delle dimensioni di una monetina, la batteria a combustibile ha un centimetro quadrato ... Luc Frechette, titolare della nuova Canada Research Chair in microsistemi ENERGIA presso l'Università di Sherbrooke, ha lavorato per la produzione di piante ENERGIA
minuscolo che potrebbe rivoluzionare la nostra vita quotidiana.

MEMS, o microsistemi elettromeccanici, già esiste da più di quindici anni e la novità del lavoro scientifico è il soggetto della sua ricerca, oi sistemi di produzione di energia. MEMS sorge freccia è presente, le probabilità di vedere come il lato commerciale. Il ricercatore spera di sviluppare i suoi prodotti per i prossimi dieci anni.
Lavora principalmente sviluppare un mini turbine a vapore. In effetti, la tecnologia più vecchia diventa piccola scala interessante. Questo sistema potrebbe includere consentendo una maggiore autonomia per i computer portatili e telefoni cellulari.

Il ricercatore dice che ci sono ancora molti dettagli da regolare, tra cui quella del calore, in quanto vi è la combustione. Ma le applicazioni che consentono la degagement calore essere previsti nel breve periodo - come caricabatterie portatile o fonti di alimentazione esterne per dispositivi elettronici come videocamere o altri materiali audiovisivi che consumano un sacco di energia.

Fonti: Stephanie Raymond - di collegamento, 28 / 10 / 2004 - Universite de Sherbrooke
http://www.usherbrooke.ca/liaison_vol39/n06/a_nano.html
volume di editing 1er novembre 2004 / 39, numero 9
Editor: Nicolas Vaslier MONTREAL,
Nicolas.Vaslier@diplomatie.gouv.fr

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *