crisi bancaria e finanziaria: econologic su Le Monde di Gérard Mermet


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Il famoso sociologo Gérard Mermet pubblicato 3 giorni fa su Le Monde un articolo molto incisivo sulla nostra società e in particolare la Francia.

Viene menzionato il termine "econologia" come alternativa all'attuale modalità di sviluppo (basata esclusivamente sul consumo e sulla "crescita"). Questo è, a nostra conoscenza, un primo di un grande giornale come Le Monde.

Ecco l'introduzione di questo articolo:

"La bolla finanziaria sta esplodendo, la povertà, la fame e l'ineguaglianza stanno guadagnando terreno nel mondo, così come il mondo è consapevole che il pianeta è degradato, le risorse sono limitate e la sopravvivenza delle specie viventi è più sicuro. Compreso il nostro. Questa concomitanza senza precedenti di difficoltà, vincoli e minacce rappresenta un'opportunità storica per trasformare il mondo e vivere meglio. La Francia potrebbe, se lo desidera, essere in prima linea in questa lotta. "

Gerard Mermet
Uno sarà stupito (ovviamente nel senso buono) dal "tono" dell'articolo conoscendo l'influenza politica e il classicismo del mondo:

"Non è mai stato un momento migliore per reinventare il modello di una società dei consumi con cui abbiamo convissuto negli ultimi cinquant'anni e che è sempre meno soddisfacente per coloro che ne hanno beneficiato. Esiste infatti una correlazione piuttosto debole tra il livello di spesa e quello di soddisfazione.

Il consumo è come una ricerca di consolazione, un modo per riempire un vuoto esistenziale in crescita. Con la chiave, molta frustrazione e un po 'di colpa, aumentata dalla consapevolezza ecologica. "

Leggi ilarticolo su Monde.fr


Dibattito sul forum: Viva la crisi bancaria e finanziaria?

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *