Charles Pasqua incriminato nel caso contro olio alimentare


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Charles Pasqua è stato incriminato Mercoledì 5 aprile in una delle indagini francesi di presunti illeciti sul programma "Oil contro il cibo" in Iraq, ha detto Giovedi l'ex ministro degli Interni, che ha annunciato la sua intenzione di contestare le cause.

Sospettato dalla giustizia di aver ricevuto benefici sotto forma di buoni di barili di petrolio assegnato dal regime di Saddam Hussein, è stato rinviato a giudizio dal giudice istruttore della Guardia di Finanza, Philippe Courroye soprattutto per "spaccio d'influenza aggravato". Il sig. Pasqua ha annunciato giovedì che "i suoi avvocati presenteranno oggi un ricorso per l'annullamento dell'atto di accusa dinanzi alla camera d'inchiesta della Corte d'appello di Parigi".


Per saperne di più


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *