Vantaggi e svantaggi di pellet rispetto al legno


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di pellet rispetto a una legna log in?

viti a pellet automatica di alimentazione della caldaia
coclea per l'alimentazione automatica di una caldaia a pellet

I vantaggi di pellet di legno su

- Automazione di alimentazione per le caldaie,
- Automazione semi per stufe (caricamento di tutti 24h)
- Poco o nessun lavoro di preparazione del combustibile (stufa a legna 3 volte, pellet si riscalda una volta!)
- Il volume di stoccaggio, ma meno necessità sia all'interno (umidità)
- Disponibile senza molto lavoro (per voi) in grandi quantità (tonnellate nel 12 una volta)
- Combustibile standard: niente sorprese cattive (almeno in teoria) sulla qualità del legno,
- Combustione generalmente più pulita: fuliggine meno frequenti rispetto al legno.

Svantaggi di pellet di legno su

- La necessità di un alimentatore per stufe (e quindi il consumo e senza riscaldamento quindi in caso di mancanza di corrente, fortunatamente rari, ma deve essere specificato)
- Hardware costosi da installare, ma potrebbe essere soggetta aaiuti finanziari o di credito d'imposta
- Impossibilità di bruciare qualcosa di diverso pellet in una stufa a pellet, la conversione della caldaia è sicuramente possibile ma complessa e costosa.
- Carburante per 30 50% più costoso di tronchi di legno con energia equivalente ma compensato, in parte o integralmente dal rendimento dispositivi generalmente più alti,
- La vita di meno di stufe a pellet stufa a legna (stufa a legna in tronchi di qualità moderni può contenere 50 anni, la vita quasi impossibile per una stufa a pellet con una turbina e controllo elettronico senza maitenance regolare e spogliatoi)
- Stufe leggermente rumoroso durante il funzionamento in quanto la ventola e l'automazione. In caso di presenza nella zona di una camera che può essere problematico.
- incertezze la stabilità dei prezzi a pellet

Per saperne di più: Domande da porre prima di passare a pellet?

Articolo precedente: perché scegliere pellet?


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *