L'assemblaggio di Wendelstein 7-X ha inizio


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Dopo molti anni di calcoli, preparazione e produzione di componenti, il progetto Wendelstein 7-X sta entrando in una nuova fase nel ramo Greifswald di Max Planck Institut per la fisica del plasma (IPP - Institut fur Plasmaphysik ), l'assemblaggio della struttura di fusione è cominciata.

Mentre la produzione industriale è ancora in corso, l'assemblaggio della grande struttura è stata inizializzata con la filettatura della prima bobina magnetica sul plasma del destinatario. La costruzione della struttura ci vorranno circa 6 anni.

Lo scopo della ricerca sulla fusione è conseguire riprodurre fenomeni esistenti al sole e permettono di ottenere energia dalla fusione di nuclei atomici. Per avviare il fuoco fusione, un plasma di idrogeno deve essere confinato in campi magnetici e porta a temperature superiori 100 milioni di gradi Celsius. Wendelstein 7-X sarà, una volta conclusa, il più grande mondo tipo di impianto Stellarator fusione. Il suo obiettivo sarà quello di analizzare la capacità delle piante di questo tipo per la fusione nucleare.

Contatti:
- Internet: http://www.ipp.mpg.de
Fonti: IDW Depeche, Comunicato stampa del PPI, 19 / 04 / 2005
Editor: Nicolas Condette, nicolas.condette@diplomatie.gouv.fr


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *