10 gara per le centrali elettriche a biomassa


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Portogallo lancerà il Giovedi una gara d'appalto per la costruzione di dieci impianti di generazione di energia elettrica a biomassa totale 100 megawatt, ha annunciato Martedì una fonte vicina al caso citato dall'agenzia di stampa Lusa .

La produzione di energia elettrica da materiali organici di origine vegetale, la tariffa è stato fissato in Euro 1,05 megawattora, sarà limitato a 10 megawatt per unità, ha fatto la stessa fonte.

L'obiettivo delle autorità portoghesi è quello di produrre 2010, 150 alcuni megawatt di energia elettrica da biomassa.
Portogallo, che si propone di utilizzare tutte le sue fonti di energia rinnovabili per ridurre la sua dipendenza nei confronti dal petrolio e le emissioni di CO2, prevede di investire miliardi di 2,5 prossimi anni.

Con 58% di elettricità prodotta da petrolio, è uno degli stati dell'Unione Europea la più dipendente dai combustibili fossili e più inquinatori.

Fonte

Nota econology: il tasso di € 1,05 MWh sembra éronné. In effetti, se il costo di produzione o il rimborso di questa tariffa elettrica verde, questa cifra è molto bassa (0,105 c € / kWh).

In effeti; dato che i kWh nucleare, è uno dei più economici in tutto il mondo e costa 2,8 c € / kWh ( calcoli qui), e d'altra parte, il "green" kWh di vento viene acquistato 5 8 c € la cifra di 0,105 c € / kWh sembra ridicola ...


commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *