Migliorare la struttura delle celle a combustibile

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

i medici del team e Rod Stevens Bergens Wasylishen, il dipartimento di chimica dell'Università di Alberta, ha prodotto le prime immagini della parte interna di una cella a combustibile in funzione. L'obiettivo di questo studio è stato quello di capire come si comporta l'acqua all'interno di una cella a combustibile funzionante a idrogeno. Le loro scoperte preliminari
sono stati pubblicati nel Journal of The American Chemistry Society.

Essi dovrebbero consentire di migliorare la progettazione delle celle a combustibile e, di conseguenza, la loro efficacia. Infatti, mentre Avancées significativi sono già stati fatti nel campo delle celle a combustibile, con autisti di autobus ei programmi del cibo una volta le automobili tra cui l'idrogeno, la tecnologia presenta ancora alcune imperfezioni. La generazione di energia elettrica da idrogeno è possibile attraverso una relativamente semplice reazione chimica. Nello stack l'idrogeno e l'ossigeno reagiscono per formare acqua. È questa la produzione di acqua che solleva un problema. Quando l'acqua è presente in quantità troppo grande nella cella, blocca gli arrivi di idrogeno e ossigeno; quando non è sufficientemente presente, il movimento di protoni dall'idrogeno non è adeguatamente assicurata e la reazione può avvenire.

Per comprendere meglio questo delicato equilibrio, i ricercatori hanno avuto l'idea di utilizzare un immagini MRI. Anche se è molto delicata per osservare il funzionamento della batteria nel campo magnetico indotto dalla MRI, sono riusciti a ottenere immagini di come l'efficacia della batteria aumenta o diminuisce a seconda della quantità di acqua presente. L'idea ora è di costruire una batteria più piccola che darà un quadro più chiaro l'interno di una cella a combustibile in funzione. Il team è già stato contattista da Ballard Power Systems, Vancouver leader del settore batterie della società ha di carburante.

Contatti:
- La U di un Dipartimento di Chimica sito internet:
http://www.chem.ualberta.ca/
- Journal of American Chemistry Society on-line:
http://www.cbcrp.org/
- Il sito web Ballard Power Systems: http://www.ballard.com/
Fonti: University of Alberta notizie Express, 16 / 11 / 2004
Editor: Delphine Dupre VANCOUVER,
attache-scientifique@consulfrance-vancouver.org

commenti Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *